Google+

Abbiamo realizzato una nuova sezione del nostro sito web, dedicata a tutte le aziende che vogliono avere una propria vetrina sul web. Scopri le aziende, gli artigiani, gli imprenditori del nostro territorio. Vai alla sezione

Se vuoi esse..

Leggi tutto

Per info: SISTEMA UPA 0871/331442 - 380/4930957 info@claaiabruzzo.it   

Leggi tutto


Anche quest’anno si intende assicurare, in vista della scadenza di fine anno, la rapida gestione delle richieste di iscrizione relative ad atti ..

Leggi tutto


Per info: SISTEMA UPA 0871/331442 - 380/4930957 info@claaiabruzzo.it   

Leggi tutto


Per info: SISTEMA UPA 0871/331442 - 380/4930957 info@claaiabruzzo.it  

Leggi tutto


Per info: SISTEMA UPA 0871/331442 - 380/4930957 info@claaiabruzzo.it  

Il 3 dicembre sarà attivo lo sportello per la presentazione delle domande inerenti al..

Leggi tutto



News Regione Abruzzo
  • Ricostruzione; Lolli: ARTA e Università dell'Aquila avranno presto due nuove sedi - (2018-12-18 16:31)(Regflash) L'Aquila, 18 dic - In virtù di un accordo tra Regione Abruzzo, Comune dell'Aquila, ASL dell'Aquila e ARTA (Agenzia Regionale Tutela Ambientale) presto due importanti edifici resi in agibili dal terremoto del 2009, saranno ricostruiti e utilizzati per le attività di istituto dell'Università dell'Aquila e dell'ARTA. Ne ha dato notizia, questo pomeriggio, il Presidente della Regione, Giovanni Lolli, che, insieme con il consigliere regionale Pierpaolo Pietrucci, ha effettuato una visita negli uffici dell'Aquila dell'ARTA, ricavati in un immobile industriale sito in prossimità di Monticchio. L'accordo riguarda lo scambio di due immobili tra l'agenzia e la ASL dell'Aquila siti, rispettivamente l'uno in via Nizza (in prossimità dell'ex Ospedale san Salvatore, attualmente trasformato in Polo Universitario Umanistico) e l'altro nel complesso dell'ex ospedale psichiatrico di Santa Maria di Collemaggio. Commentando questo risultato frutto di un meticoloso lavoro protrattosi per anni grazie alla disponibilità e all'impegno di tecnici e funzionari delle due istituzioni coinvolte, Lolli ha detto "con questi due recuperi si compie un ulteriore passo in avanti verso la ricostruzione della città dell'Aquila, ridando dignità e utilizzo pubblico a due spazi tra i più belli e significativi: uno, sulla collina di Collemaggio, da dove si gode di una panorama unico sulla Majella e sul Gran Sasso e l'altro in una piazza su cui incombe la presenza monumentale del convento di San Basilio, dove sono presenti ed evidenti i segni del passaggio di Celestino, Papa del Perdono". (Regflash) GIZZI/181218/coll/tecn/Chiarizia
  • Turismo: Lolli, puntare su servizi, collegamenti e promozione - AGLI STATI GENERALI PRESENTATO IL NUOVO PIANO STRATEGICO (REGFLASH) Teramo, 18 dic. #Destinazione Abruzzo step 2 - Insieme per il futuro, è stata l'occasione, questa mattina, al teatro comunale di Teramo, durante gli Stati Generali del turismo abruzzese, per fare il punto della situazione sulle prospettive del settore e presentare il nuovo piano strategico. Il presidente vicario della Giunta regionale, Giovanni Lolli, ha evidenziato un enorme contraddizione che si vive in Abruzzo. Infatti, - ha spiegato - da un lato in tutti gli studi relativi all'evoluzione della domanda turistica emerge la predilezione per prodotti e luoghi in cui sia possibile integrare la proposta di una natura incontaminata con il racconto di evidenze monumentali ed artistiche di pregio e l'offerta di prodotti culturali di prima qualità con una gastronomia fortemente legata al territorio. Alla luce di ciò, sembra che la destinazione ideale sia proprio l'Abruzzo. Invece, - ha proseguito - i dati ci dicono che, nonostante i miglioramenti collegati anche al forte impegno che assessorato ed operatori privati stanno portando avanti in questi mesi, l'Abruzzo rimane ancora una regione molto al di sotto delle sue potenzialità. Tuttora, - ha aggiunto Lolli - accogliamo soprattutto un turismo di prossimità e siamo agli ultimi posti in Italia per la capacità di attrarre presenze straniere. Al tempo stesso, - ha proseguito il presidente vicario - intervistati sul sentiment, i turisti che scelgono l'Abruzzo mostrano una tendenza a volerci tornare superiore a quella di turisti che preferiscono altre mete. Pertanto, - ha concluso Lolli - bisogna lavorare in primo luogo sulle potenzialità inespresse di questo territorio, per esempio migliorando la raggiungibilità dei luoghi di vacanza attraverso il potenziamento delle infrastrutture, ma anche sulla quantità e la qualità dei servizi oltre a fare leva su una promozione che sfrutti al meglio i più moderni canali di diffusione. Tuttavia, - ha concluso - questo modo evoluto di concepire il turismo può non dare i risultati auspicati se non si riesce a ragionare in termini di sistema. Occorre invece inseguire una identità che ci faccia riconoscere non solo come regione dei Parchi ma anche come unico territorio sotto le Alpi che ospita delle montagne vere e anche l'unica regione d'Europa ad avere queste montagne così vicine al mare. Inutile ed errato - ha concluso - inseguire altri modelli". L'assessore al Turismo, Giorgio D'Ignazio, dal canto suo, ha ribadito l'importanza di celebrare gli Stati generali del turismo a Teramo, in un territorio che, pur scosso dal sisma del 2016, accoglie oltre il 70 per cento dei vacanzieri che scelgono l'Abruzzo. "Intanto, - ha ricordato - nel 2018 le presenze turistiche in Abruzzo hanno avuto un incremento del 2,3 per cento rispetto al 2017 e la provincia di Teramo ha fatto registrare un 3,5 per cento in più di arrivi e una crescita del 2,3 per cento in termini di presenze. Dati che ci incoraggiano a proseguire sulla strada intrapresa". Infine, il direttore del Dipartimento Turismo, Francesco Di Filippo, ha illustrato il nuovo Piano strategico del turismo che, partendo da una analisi di contesto della situazione e dal presupposto che il turismo è ormai intersettoriale, analizza le proposte operative e le ipotesi di posizionamento finalizzate all'individuazione del nuovo brand dell'Abruzzo. Quattro i pilastri: integrazione, efficienza, innovazione ed internazionalizzazione con un occhio attento a formazione e monitoraggio dei flussi. Un piano ragionato e qualificato di attività che mette a disposizione sia dell'organo politico ed amministrativo che degli operatori tuiristici azioni concrete all'interno di una pianificazione strategica con opportunità di adeguate verifiche. (REGFLASH) DURA/181218
  • Domanda per la graduatoria dei medici di medicina generale anno 2020 - I medici che aspirano all’iscrizione nella graduatoria regionale della medicina generale devono presentare entro il termine del 31 gennaio 2019 la propria domanda (anche in assenza di modifiche o integrazioni dei titoli) esclusivamente a mezzo pec all’indirizzo dpf015@pec.regione.abruzzo.it indicando nell’oggetto solo la seguente dicitura: DOMANDA GRADUATORIA MMG. Non sono ammesse altre modalità di presentazione delle domande a pena di esclusione. La domanda deve essere in regola con le vigenti norme in materia di imposta di bollo dell’importo di € 16,00. Ai fini della relativa dimostrazione dovrà essere debitamente compilato, sottoscritto e trasmesso, in allegato alla PEC, il Modulo Allegato C e sul Modello di domanda dovrà essere indicato, nell’apposito spazio, il codice numerico composto da 14 cifre rilevabili dal contrassegno. Prima di compilare la domanda si consiglia di leggere attentamente le istruzioni​. Il Modello di domanda, con i relativi allegati A, B, C, oltre alla Informativa per il trattamento dei dati personali, devono essere correttamente compilati in ogni parte e trasmessi a mezzo pec.  
  • Protezione Civile: dal Giappone a Mazzocca per conoscere come funziona la macchina dei soccorsi - (Regflash) L'Aquila, 18 dic - Una delegazione del governo Giapponese composta da deputati della Camera dei Rappresentanti, accompagnati da esponenti della "Society for Disaster Shelter and Refugee Life", sono stati ricevuti questa mattina all'Aquila dal sottosegretario alla Presidenza della Regione con delega alla Protezione Civile, Mario Mazzocca. La delegazione nipponica è da alcuni giorni in Italia per effettuare un viaggio di studio finalizzato a conoscere nel dettaglio tutte le componenti del sistema di Protezione Civile utilizzate nelle fasi post-emergenziali e di soccorso alle popolazioni colpite da eventi disastrosi. I componenti della delegazione si occupano, a vario titolo, della gestione dei disastri e delle problematiche, sanitarie e materiali, riguardanti la vita degli sfollati di un territorio colpito da eventi calamitosi. Ancora oggi, sono impegnati nelle problenatiche del dopo sisma del 2011 che ha colpito Fukushima e le regioni limitrofe e del sisma del 2016 che ha colpito la regione di Kimamoto. "Il nostro sistema di Protezione Civile è piuttosto indietro rispetto a quello italiano" ha detto il capo delegazione, il deputato Takai Takashi, "e per questo vorremmo prendere a modello quello vostro per esportarlo in Giammpone ede elevare i nostri standard di soccorso e di assistenza". In particolare i componenti la delegazione erano interessati a conoscere in che modo e da chi viene allertata la macchina dei soccorsi, come vengono mobilitate le forze in campo e il personale specializzato, come è organizzato il sistema di protezione civile sia a livello centrale, che regionale. Dopo l'incontro con Mazzocca, la delegazione giapponese ha effettuato un sopralluogo in diversi siti del progetto CASE e MAP dell'Aquila. (Regflash) GIZZI/181218/coll/tecn/Chiarizia/Paolucci
  • Domanda per la graduatoria dei pediatri di libera scelta anno 2020 - Modalità e termini di presentazione della domanda I medici pediatri che aspirano all’iscrizione nella graduatoria regionale della pediatria devono presentare entro il termine del 31 gennaio 2019 la propria domanda (anche in assenza di modifiche o integrazioni dei titoli) esclusivamente a mezzo pec all’indirizzo dpf015@pec.regione.abruzzo.it indicando nell’oggetto solo la seguente dicitura: DOMANDA GRADUATORIA PLS Non sono ammesse altre modalità di presentazione delle domande a pena di esclusione. La domanda deve essere in regola con le vigenti norme in materia di imposta di bollo dell’importo di € 16,00. Ai fini della relativa dimostrazione dovrà essere debitamente compilato, sottoscritto e trasmesso, in allegato alla PEC, il Modulo Allegato C e sul modello di domanda dovrà essere indicato, nell’apposito spazio, il codice numerico composto da 14 cifre rilevabili dal contrassegno. Prima di compilare la domanda si consiglia di leggere attentamente le istruzioni. Si allega il modello di domanda, con i relativi allegati A, B, C oltre alla Informativa per il trattamento dei dati personali che devono essere correttamente compilati in ogni parte e trasmessi a mezzo pec.
  • "Ufficio a impatto zero": domani firma protocollo Regione-Inps a Pescara - (REGFLASH) Pescara, 18 dic. - Il progetto sperimentale per un ufficio a impatto zero "INPSostenibile", sarà presentato nel corso di una conferenza stampa del sottosegretario alla presidenza della giunta, Mario Mazzocca, in programma domani - mercoledì 19 dicembre alle ore 10.30 - nella sede di via Passolanciano 75 a Pescara (quinto piano). Nell'occasione sarà anche sottoscritto il protocollo d'intesa tra Regione, Inps, Comune di Teramo e associazione di promozione sociale "Rifiuti Zero - Abruzzo". (REGFLASH) US 181218
  • Ristorante tipico: Berardinetti, emblema di qualità e garanzia - ASSEGNATO RICONOSCIMENTO A RISTORATORI STORICI ABRUZZESI (regflash) - L'Aquila, 17 dic. "La Regione Abruzzo, nell'anno nazionale del cibo proclamato dai Ministeri dell'Agricoltura e dei beni culturali, ha deciso di riconoscere con un marchio europeo, i ristoranti che propongono piatti tipici della nostra terra. Nell'ambito dell'Unione Europea la nostra regione è la prima a istituire il marchio come emblema di qualità e garanzia del territorio e dei prodotti dell'Abruzzo nel mondo. Con questa legge abbiamo voluto dare valore ai ristoratori come anche promuovere le produzioni agroalimentari di qualità, da quelle biologiche a quelle con i marchi IGP e DOP, a quelle ricomprese nei presidi Slow Food". Lo ha detto l'assessore Lorenzo Berardinetti intervenendo oggi, a Palazzo Silone, a L'Aquila, per la presentazione del marchio europeo Ristorante tipico d'Abruzzo. La legge n. 1/2018 "Norme per la valorizzazione e promozione dei ristoranti tipici dell'Abruzzo" rappresenta uno straordinario strumento che la Regione ha voluto proporre al territorio per promuovere lo sviluppo della ristorazione tradizionale di qualità e la tutela della cultura delle produzioni enogastronomiche. "Sviluppare la ristorazione abruzzese - ha aggiunto l'assessore - ha molteplici ricadute economiche e sociali. Penso al significato che può assumere quale strumento di promozione turistica piuttosto che di valorizzazione delle filiere che da sempre caratterizzano la nostra Regione, come ad esempio gli allevamenti delle nostre montagne, la pesca dell'Adriatico e le produzioni agricole. Promuovere lo sviluppo della ristorazione tradizionale di qualità e tutelare la cultura delle produzioni enogastronomiche dell'Abruzzo è garanzia di tutela per i consumatori. Il marchio sarà concesso nel rispetto del disciplinare che abbiamo notificato alla commissione europea, a quanti promuoveranno menù all'insegna della tradizione o comunque a coloro che in maniera innovativa utilizzeranno i prodotti della nostra terra". All'incontro sono intervenuti Franco Franciosi, ristoratore e portavoce dei ristoratori per il marchio europeo, Leonardo Seghetti, docente di medicina veterinaria e bioscienze all'università di Teramo, Eugenio Signoroni, responsabile nazionale guide slow Food, Massimo Di Cintio, collaboratore guide Identità golose, Gambero rosso e Osterie d'Italia. Il marchio europeo consentirà l'identificazione in tutto il territorio dell'Unione europea dei ristoranti che utilizzando prodotti tipici abruzzesi nonché, diffondendo la tradizione enogastronomica dell'Abruzzo, rendono conoscibile ed apprezzabile la gastronomia abruzzese. Un riconoscimento nell'ambito dell'iniziativa è stato assegnato ai ristoratori storici che si sono distinti per la cura e la diffusione della tradizione gastronomica regionale e per la loro presenza sul territorio: Lanfranco Centofanti, Antonello Moscardi, Peppino Tinari, Marcello Spadone, Daniele Zunica. L'istituzione di un marchio per i "Ristoranti tipici d'Abruzzo", riconosciuto a livello europeo persegue il duplice obiettivo di favorire la conoscenza e la visibilità degli esercizi commerciali che aderiranno e promuovere le produzioni agroalimentari fra cui quelle riportate negli elenchi del Ministero delle politiche Agricole Forestali.(regflash) K.SCOLTA 181217
  • #DestinazioneAbruzzo: a Teramo riunione degli stati generali - (Regflash) L'Aquila, 17 dic - Nell'ambito del POR FESR ABRUZZO 2014/2020 - Asse VI Azione 6.8.3 "Sostegno alla fruizione integrata delle risorse culturali e naturali e alla promozione delle destinazioni turistiche", il Dipartimento Turismo, Cultura e Paesaggio della Regione Abruzzo ha organizzato a Teramo la rinuine degli stati generali del turismo abruizzese con l'evento "#DestinazioneAbruzzo – step.2", che proseguirà fino al 19 dicembre 2018. La prima parte dell'evento si è tenuta oggi nella bibilioteca "Melchiorre Delfico" dono si sono alternati, nelle varie aule, incontri e seminari informativi e di condivisione del Piano di Sviluppo del Turismo dell'Abruzzo, di momenti promozionali del territorio e di valorizzazione dei prodotti, delle risorse turistico-culturali ed enogastronomiche. "Rispetto al 2017, il turismo in Abruzzo ha registrato un aumento di presenze di +2.3%" ha detto l'assessore al Turismo Giorgio D'Ignazio – ma il nostro obiettivo è quello di fare sistema, rafforzando la collaborazione tra pubblico e privato attraverso un dialogo e un confronto continuo con gli operatori del settore". L'evento si svolgerà in 3 momenti: la prima parte (17-18 dicembre) prevede l'organizzazione degli Stati Generali del Turismo con incontri e seminari informativi e di condivisione; un secondo appuntamento (18 -19 dicembre) è dedicato alla Food Experience Abruzzo e proporrà laboratori enogastronomici, degustazioni e show cooking presso diversi ristoranti di Teramo. Previsto anche un terzo appuntamento, durante il quale, nelle piazze di Teramo saranno proiettati i videoclip della rassegna "l'Abruzzo si racconta" dedicati al ricco patrimonio di bellezze turistiche e ambientali della regione. Martedì 18 l'appuntamento è al Teatro Comunale di Teramo alle 10.30 con l'Assemblea Plenaria alla quale parteciperanno il ministero delle Politiche agricole alimentari, forestali e del Turismo, l'Enit ed esperti per presentare le future strategie del Piano di Sviluppo del Turismo. Nel pomeriggio, dopo la presentazione dei risultati dei lavori tecnici svolti nella giornata precedente e del nuovo posizionamento della marca regionale, ci sarà lo spazio per le domande ai relatori e per l'intervento degli operatori abruzzesi partecipanti. (Regflash) GIZZI/181217/coll/tecn/Paolucci
  • Elezioni Regionali - Istruzioni per la presentazione delle candidature (mod. par. 14.1) - Con determina direttoriale DGR 102 del 13 dicembre è stato modificato il paragrafo 14.1 del documento Istruzioni per la presentazione delle candidature
  • Calamità naturali: Mazzocca incontra delegazione giapponese - (2018-12-17 12:45)(REGFLASH) - Domani, (martedì 18 dicembre 2018), alle ore 10.30, nella sala giunta di Palazzo Silone, a L'Aquila, il Sottosegretario Mario Mazzocca riceverà la delegazione del governo Giapponese unitamente ad alcuni componenti del gruppo di studio "Society for Disaster Shelter and Refuge Life". (regflash) US 181217
  • Vertenza Cerella: Lolli, ora TUA può procedere all'aumento di capitale - LA DELIBERA È MOTIVATA DA IMPORTANTI RAGIONI SOCIALI (REGFLASH) Pescara, 17 dic. Vertenza Cerella verso una schiarita. La Giunta regionale, nella seduta di sabato, ha approvato una delibera che mette TUA, che detiene il 51 per cento della società Cerella, nelle condizioni di procedere all'aumento di capitale in uno dei prossimi consigli di amministrazione. Lo ha comunicato il presidente vicario della Giunta regionale, Giovanni Lolli, affiancato dal consigliere delegato ai Trasporti, Maurizio Di Nicola, al termine dell'incontro di questa mattina, a Pescara, in Regione, con le rappresentanze sindacali e con una delegazione di lavoratori della società di trasporto vastese. "Si tratta - ha spiegato Lolli - di una proposta che dovrà essere negoziata con gli altri soci privati ma che è stata motivata da ragioni sociali legate da un lato al rischio di interruzione di un servizio essenziale e dall'altro alla difficile situazione in cui si verrebbero a trovare i lavoratori". Inoltre, Lolli ha ribadito che se la Regione non avesse deciso di intervenire con uno stanziamento di risorse in favore di TUA, la società Cerella sarebbe sicuramente fallita. Circostanza che, secondo quanto ha riferito lo steso Lolli, avrebbe determinato per le casse regionali un danno erariale maggiore in quanto la Regione risulta creditrice, al pari di TUA, nei confronti della società Cerella di una somma rilevante. "Non siamo solo di fronte alla necessità di garantire dei diritti a dei lavoratori che rischiano di andare a casa senza stipendio ma anche di fronte all'esigenza di garantire un servizio che non si può interrompere anche perchè riguarda un territorio particolare - ha affermato Lolli -. È un dato di fatto che il contributo economico elargito nei confronti di questa azienda di trasporto in termini di sostegno al trasporto pubblico locale (TPL), è il più basso in assoluto ma questo aspetto - ha chiarito il presidente vicario - va rivisto all'interno di un contesto tecnico che dovrà riguardare l'intero segmento. La vicenda giudiziaria farà il suo corso - ha Lolli - ma intanto abbiamo deciso di legare questa nostra iniziativa alla richiesta di un piano industriale che chiarisca bene quali siano le prospettive dell'azienda che, comunque, è sana ed in grado di stare a pieno titolo sul mercato". (REGFLASH) DURA181217  
  • Agricoltura: sottoscritta la convenzione Regione-Gal Terreverdi Teramane - (REGFLASH) Pescara, 17 dic. - È stata sottoscritta questa mattina a Pescara, la convenzione con il Gal Terreverdi Teramane. Si tratta dell'ottava intesa riguardante i Gruppi di Azione Locale, firmata dall'assessore alle politiche agricole Dino Pepe, dal presidente del Gal Pasquale Cantoro, dal direttore del Gal Rosaria Montefusco e dal direttore del Dipartimento regionale Sviluppo Rurale Antonio Di Paolo. Sulla procedura pendeva un ricorso al Consiglio di Stato, che con un'ordinanza pubblicata il 30 novembre scorso, ha invece stabilito il corretto operato dell'amministrazione regionale. "I giudici - commenta Pepe - hanno inoltre espressamente condiviso l'esigenza, argomentata dalla Regione, di non impedire l'erogazione dei finanziamenti e l'attuazione degli interventi localizzati nei territori colpiti dal sisma e dalle eccezionali nevicate del 2016/2017, per non rischiare di perdere i finanziamenti comunitari connessi al Psr. Una grande soddisfazione, quindi, per chi si è battuto in tutti questi anni per la tutela e la valorizzazione degli interessi della collettività abruzzese e teramana. In questo senso devo ringraziare la competenza e la professionalità dell’Avvocatura regionale e del Dipartimento dello Sviluppo Rurale". Attualmente sono 8 i Gal avviati in Abruzzo, di cui 2 a Chieti, 3 all'Aquila, 2 a Teramo e uno a Pescara. Le risorse complessive a disposizione delle iniziative ammontano a 27 milioni di euro, 24 dal Psr e 3 dal Fondo di solidarietà. Finora sono state liquidate anticipazioni per 2 milioni di euro, sulla base delle richieste già pervenute. "Stiamo aspettando - continua l'assessore - l'ultimo via libera da parte di Agea e a partire dal nuovo anno , usciranno i primi bandi a responsabilità diretta dei Gal e verrà attivata l'attività formativa per la predisposizione dei bandi rivolti all'utenza esterna". (REGFLASH) US 181217
  • Cultura, new mass media, turismo: convegno 19 dicembre Sulmona - L'Agenzia Culturale Locale valorizza innovazioni linguaggio (REGFLASH) - Avezzano,17 Dic. Le innovazioni nel linguaggio dei mass media per promuovere il turismo abruzzese ed il patrimonio culturale. Questo in sintesi l'obiettivo di 'Cultura, Mass Media e Promozione Turistica: una combinazione vincente' il convegno in programma il 19 dicembre alle 17.30 a Sulmona (Palazzo Sardi), organizzato dalla locale Agenzia di Promozione Culturale. Sarà Andrea Del Castello - saggista, operatore culturale, esperto di comunicazione in ambito artistico - il relatore. L'iniziativa sarà aperta da Donato Silveri, Responsabile dell'Agenzia Promozione Culturale Sulmona - Castel di Sangro e del CRBC (Centro Regionale Beni Culturali), che ha organizzato l'evento. 'Intendiamo valorizzare il nostro patrimonio - dichiara Silveri - mettendo in sintonia l'offerta culturale e turistica con nuovi metodi di comunicazione. Con il convegno contribuiremo a dare dettagliate informazioni metodologiche per realizzare la sinergia dei due ambiti, fiore all'occhiello del nostro Abruzzo'. Saranno analizzati alcuni esempi che hanno portato molte località a registrare un forte incremento dei flussi turistici. Le analisi saranno svolte con metodi interdisciplinari al fine di mostrare come le varie arti, in sinergia con le tecniche di comunicazione, possano aumentare l'impatto positivo che la promozione può avere sul target scelto. (REGFLASH).A.SIGIS. 18/12/17
  • Riapertura ordinaria iscrizione elenco Revisori - Si informa che - come previsto dalla vigente normativa regionale di riferimento - dal 01.01.2019 al 31.01.2019 saranno riaperti i termini per la presentazione delle istanze per l’iscrizione nell’elenco dei soggetti abilitati a certificare gli interventi formativi ed i percorsi integrati comprendenti attività di formazione prof.le realizzati sulla base della programmazione regionale, nazionale e comunitaria.
  • Ristorante tipico: Berardinetti, oggi presentazione del marchio europeo - (REGFLASH) - L'Aquila, 15 dic. Oggi, lunedì 17 dicembre,  alle ore 17, nell’Auditorium ‘Piervincenzo Gioia’ , a  Palazzo Silone, a L'Aquila, l’assessore Lorenzo Berardinetti terrà la presentazione  del marchio europeo Ristorante tipico d’Abruzzo istituito con legge n.1/2018 di cui lo stesso è stato promotore. Interverranno  Franco Franciosi , ristoratore e portavoce dei ristoratori per il marchio europeo, Leonardo Seghetti, docente di medicina veterinaria e bioscienze all'università di Teramo, Eugenio Signoroni, responsabile nazionale guide slow Food,  Massimo Di Cintio, responsabile regionale Guide Identità Golose, Gambero Rosso. Sono previsti anche gli interventi dei ristoratori storici d’Abruzzo: Lanfranco Centofanti, Peppino Tinari, Marcello Spadone e Daniele Zunica. Il marchio europeo consentirà l’identificazione in tutto il territorio dell’ Unione europea dei ristoranti che utilizzando prodotti tipici abruzzesi nonché diffondendo la tradizione enogastronomica dell’Abruzzo rendono conoscibile ed apprezzabile la gastronomia abruzzese. Si evidenzia che nell’ambito dell’unione europea la Regione Abruzzo è la prima a istituire il marchio come emblema di qualità e garanzia del territorio e dei prodotti dell’Abruzzo nel mondo. Forte l’interesse della categoria dei ristoratori che hanno partecipato attivamente nel corso di riunioni di partenariato alla definizione dei requisiti per l’ottenimento del marchio. Nel corso dell’evento  lunedì verranno consegnate le targhe ai ristoratori storici d ‘Abruzzo che si distinguono per la cura e la diffusione della tradizione gastronomica regionale. (REGFLASH) K.SCOLTA 181217
  • Rischio sismico: Berardinetti, 4 mln per cinque Comuni - FINANZIAMENTI PER EDIFICI CON FUNZIONI DI PROTEZIONE CIVILE. (REGFLASH) - L'Aquila, 14 dic. Oltre 4milioni di euro stanziati in cinque comuni abruzzesi per interventi antisismici su edifici pubblici. Ne beneficeranno: Casoli, Tornimparte, Villa Santa Maria, Giulianova e Tagliacozzo. La Giunta Regionale, infatti, ha approvato con delibera 879/2018 un elenco di priorità di interventi e di assegnazione contributi per la riduzione del rischio sismico in edifici pubblici con funzioni strategiche ai fini di protezione civile. Si tratta di somme assegnate per le sedi dei centri operativi misti intercomunali (COM). I fondi statali disponibili saranno così ripartiti: Comune di Casoli Euro 681.750; Comune di Tornimparte euro 457.960; Comune di Villa Santa Maria 928.350; Comune di Giulianova euro 1.283.300; Comune di Tagliacozzo 1.031.800. Oggi, a L'Aquila, l'assessore ai lavori pubblici, Lorenzo Berardinetti, ha tenuto un incontro di natura operativa con i sindaci interessati dopo la firma delle convenzioni. "Si tratta - ha commentato l'assessore Berardinetti - di un importante risultato che mettiamo a disposizione di questi Comuni per dare maggiore impulso alla prevenzione sismica. Sono interventi di miglioramento strutturale e antisismico per ridurre i rischi. Oggi abbiamo incontrato sindaci e tecnici comunali affinchè si parta immediatamente con la progettazione e le relative gare per non perdere i finanziamenti. Entro febbraio dovrà già esserci un progetto di massima per la messa in sicurezza. La nostra intenzione è di chiedere al governo il rifinanziamento del programma nazionale per estendere i finanziamenti degli interventi ad altri Comuni che hanno presentato istanza". (REGFLASH) K.SCOLTA 181214
  • Competitività del sistema produttivo area Basso Sangro-Trigno - Prorogra termini - Con Determinazione dirigenziale DPG015 n. 244 del 14.12.2018, in corso di pubblicazione sul Burat,  è stata modificata la determinazione dirigenziale DPG015 n. 93 del 06.09.2018 avente ad oggetto "POR FESR Abruzzo 2014-2020  Asse III – Competitività del sistema produttivo - Linea di azione 3.1.1 Avviso Pubblico per Interventi di sostegno alla Strategia d’Area Basso Sangro-Trigno, prototipo della Strategia Nazionale per le Aree Interne di cui alle DGR n. 99 del 28.02.2017 e DGR n. 408 del 28.07.2017- Approvazione Avviso pubblico e prenotazione impegno". A seguito di detta modifica, il termine di scadenza per la presentazione delle domande (art. 12, comma 3 dell’Avviso) è prorogato sino alle ore 12:00 del giorno 31/01/2019. Consulta il bando
  • Rifiuti Roma; Lolli: nessuna richiesta ufficiale dal Comune - (2018-12-14 11:57)(Regflash) L'Aquila, 14 dic - "Stiamo parlando di rifiuti prodotti nella città di Roma e pertanto dovrà essere il Comune della Capitale a chiedere alla Regione Abruzzo di accoglierli nelle nostre discariche: in mancanza di questo atto formale tra istituzioni, non sarà possibile esaudire una richiesta che fino ad oggi mi è giunta solo per canali non ufficieli". Così il Presidente della Regione, Giovanni Lolli, replica alle dichiarazioni apparse questa mattina sulla stampa del sindaco Virginia Raggi che parla di "ricatti" in merito alla questione: "non si tratta di ricatto", ha detto il presidente della Regione questa mattina in conferenza stampa, "ma solo di una esigenza di correttezza su un argomento di estrema delicatezza dove sono in ballo 70 mila tonnellate di rifiuti che noi possiamo prendere in considerazione di accogliere, anche se con notevoli difficoltà". "Noi non siamo una colonia e dobbiamo essere trattati con dignità: non è possibile che sui giornali si annuncia che si prendono 70 mila tonnellate di rifiuti e che si portano in Abruzzo e non è possbile sentirsi dire che se il presidente della Regione chiede di formalizzare la richiesta, questo venga scambiato per un ricatto". (Regflash) GIZZI/181214/coll/tecn/Chiarizia
  • Turismo: da lunedì a mercoledì gli Stati Generali a Teramo - (REGFLASH) Pescara, 14 dic. - L'appuntamento è dal 17 al 19 dicembre prossimi a Teramo, dove l'assessorato al Turismo ha promosso gli Stati Generali del Turismo, all'interno di #DestinazioneAbruzzo - step2. Il progetto promozionale, avviato lo scorso giugno a Pescara, vuole segnare un punto di partenza per la strategia di promozione turistica della Regione e tornerà la prossima settimana con un nuovo momento di condivisione delle azioni strategiche e operative da porre in atto per lo sviluppo del turismo abruzzese in sinergia con gli operatori locali. "Il turismo in Abruzzo è in fase di evoluzione - sottolinea l'assessore Giorgio D'Ignazio - e il nostro obiettivo è fare sistema, rafforzando la collaborazione tra il pubblico e il privato attraverso un dialogo e un confronto continuo con gli operatori del territorio". L'evento si svolgerà in tre momenti distinti: la prima parte (17-18 dicembre) prevede l'organizzazione degli Stati Generali del Turismo con incontri e seminari informativi e di condivisione, mentre un secondo appuntamento - che si tiene in contemporanea martedì 18 e termina il 19 dicembre - è dedicato alla Food Experience Abruzzo e proporrà laboratori enogastronomici, degustazioni e show cooking presso diversi ristoranti di Teramo. Durante tutti e tre giorni ci sarà inoltre un terzo appuntamento, durante il quale nelle piazze di Teramo saranno proiettati i videoclip della rassegna "Abruzzo si racconta" dedicati al ricco patrimonio di bellezze turistiche e ambientali della Regione, raccolti e selezionati dal Dipartimento del Turismo tra tutti i materiali ricevuti da coloro che hanno partecipato al contest lanciato dal Dipartimento stesso.   Lunedì l'incontro sarà presso la biblioteca Delfico di Teramo, dove a partire dalle 9.30 sono in programma i tavoli tecnici di condivisione del Piano Strategico del Turismo dell'Abruzzo, aperto agli operatori del settore, previa iscrizione. Martedì mattina invece l'appuntamento è al Teatro Comunale di Teramo alle 10.30 con l'Assemblea Plenaria alla quale parteciperanno il Ministero delle politiche agricole alimentari, forestali e del turismo, l’Enit ed esperti nazionali per presentare le future strategie del Piano di Sviluppo del Turismo. Nel pomeriggio, dopo la presentazione dei risultati dei lavori tecnici svolti nella giornata precedente e del nuovo posizionamento della marca regionale, ci sarà lo spazio per le domande ai relatori e per l’intervento degli operatori abruzzesi partecipanti. "L'appuntamento di Teramo - ha aggiunto il direttore del Dipartimento, Francesco Di Filippo - rappresenterà un'importante opportunità di condivisione e di sinergia con gli operatori e di presentazione di tutti i sistemi fondamentali per lo sviluppo del turismo, delle attività di promozione, dell'ecosistema digitale e di tutti gli strumenti atti a rafforzare il nuovo posizionamento dell'Abruzzo". Tra i protagonisti di #DestinazioneAbruzzo ci sarà anche la cucina abruzzese: durante le giornate di martedì e mercoledì verrà infatti esaltata la proposta enogastronomica dell'intero territorio regionale attraverso momenti di degustazione e show cooking alla scoperta dei prodotti tipici locali. (REGFLASH) US    Di seguito il programma completo: 17 dicembre Tavoli Tecnici – Biblioteca Melchiorre Delfico di Teramo 9.30 Iscrizioni 10.00 Inizio dei Lavori Introduzione dell’Assessore Regionale al Turismo Dott. Giorgio D’Ignazio Presentazione del Piano Strategico del Turismo a cura del Direttore del Dipartimento del Turismo della Regione Abruzzo Dott. Francesco Di Filippo 11.00 Avvio dei lavori dei Tavoli Tecnici * 13.30 Sospensione dei lavori- standing lunch 14.30 Ripresa dei lavori 17.30 Chiusura dei lavori   18 dicembre  Seduta Plenaria- Teatro Comunale di Teramo 9.30 Accrediti 10.00 Saluti istituzionali del Presidente della Regione Abruzzo Dott. Giovanni Lolli Intervento dell’Assessore Regionale al Turismo Dott. Giorgio D’Ignazio Interventi tecnici : Dott.ssa Alessandra Priante – Capo Ufficio Relazioni Internazionali e Team transizione turismo MiPAAFT Dott. Giovanni Bastianelli  - Direttore Esecutivo ENIT Dott. Mirko Lalli – CEO and Founder Travel Appeal Dott. Edoardo Colombo – Esperto di innovazione e Turismo Presentazione del Piano Strategico del Turismo a cura del Direttore del Dipartimento del Turismo della Regione Abruzzo Dott. Francesco Di Filippo 13.30 Sospensione dei lavori- standing lunch 14.30 Presentazione risultati dei lavori dei Tavoli Tecnici  15.00 Question Time – Domande degli operatori Conclusioni   19 dicembre  Food Experience Show cooking, degustazioni ed esperienze culinarie   * tavoli tecnici saranno formati da circa 15/25 partecipanti , iscritti su richiesta  da inviare all’indirizzo dph001@regione.abruzzo.it  responsabile Dott. Severino Marcelli ed assegnati agli stessi dal Dipartimento Turismo della Regione Abruzzo  
  • Gal Terreverdi Teramane: lunedì conferenza stampa Pepe a Pescara - (REGFLASH) Pescara, 14 dic. - La convenzione con il Gal Terreverdi Teramane sarà sottoscritta dall'assessore alle politiche agricole Dino Pepe, nel corso di una conferenza stampa in programma lunedì 17 dicembre alle ore 12, nella sala Filomena Delli Castelli della sede di Pescara della Regione (viale Bovio, 425). (REGFLASH) US 181214

Privacy Policy | © Copyright 2014 Claai Abruzzo | Sede Centrale CHIETI tel. +39 0871 348970 - 320061 - 334905

Credits by: KOMBI