Google+

Abbiamo realizzato una nuova sezione del nostro sito web, dedicata a tutte le aziende che vogliono avere una propria vetrina sul web. Scopri le aziende, gli artigiani, gli imprenditori del nostro territorio. Vai alla sezione

Se vuoi esse..

Leggi tutto

Per info: SISTEMA UPA 0871/331442 - 380/4930957 info@claaiabruzzo.it   

Leggi tutto


Anche quest’anno si intende assicurare, in vista della scadenza di fine anno, la rapida gestione delle richieste di iscrizione relative ad atti ..

Leggi tutto


Per info: SISTEMA UPA 0871/331442 - 380/4930957 info@claaiabruzzo.it   

Leggi tutto


Per info: SISTEMA UPA 0871/331442 - 380/4930957 info@claaiabruzzo.it  

Leggi tutto


Per info: SISTEMA UPA 0871/331442 - 380/4930957 info@claaiabruzzo.it  

Il 3 dicembre sarà attivo lo sportello per la presentazione delle domande inerenti al..

Leggi tutto



News Regione Abruzzo
  • Ristorante tipico: Berardinetti, lunedì presentazione del marchio europeo - (REGFLASH) - L'Aquila, 15 dic. Lunedì (17 dicembre),  alle ore 17, nell’Auditorium ‘Piervincenzo Gioia’ , a  Palazzo Silone, a L'Aquila,  l’assessore Lorenzo Berardinetti terrà la presentazione  del marchio europeo Ristorante tipico d’Abruzzo istituito con legge n.1/2018 di cui lo stesso è stato promotore. Interverranno  Franco Franciosi , ristoratore e portavoce dei ristoratori per il marchio europeo, Leonardo Seghetti, docente di medicina veterinaria e bioscienze all'università di Teramo, Eugenio Signoroni, responsabile nazionale guide slow Food,  Massimo Di Cintio, responsabile regionale Guide Identità Golose, Gambero Rosso. Sono previsti anche gli interventi dei ristoratori storici d’Abruzzo: Lanfranco Centofanti, Peppino Tinari, Marcello Spadone e Daniele Zunica.  Il marchio europeo consentirà l’identificazione in tutto il territorio dell’ Unione europea dei ristoranti che utilizzando prodotti tipici abruzzesi nonché diffondendo la tradizione enogastronomica dell’Abruzzo rendono conoscibile ed apprezzabile la gastronomia abruzzese.  Si evidenzia che nell’ambito dell’unione europea la Regione Abruzzo è la prima a istituire il marchio come emblema di qualità e garanzia del territorio e dei prodotti dell’Abruzzo nel mondo. Forte l’interesse della categoria dei ristoratori che hanno partecipato attivamente nel corso di riunioni di partenariato alla definizione dei requisiti per l’ottenimento del marchio. Nel corso dell’evento  lunedì verranno consegnate le targhe ai ristoratori storici d ‘Abruzzo che si distinguono per la cura e la diffusione della tradizione gastronomica regionale. (REGFLASH) K.SCOLTA 181215
  • RISCHIO SISMICO: BERARDINETTI, 4 MLN PER CINQUE COMUNI - FINANZIAMENTI PER EDIFICI CON FUNZIONI DI PROTEZIONE CIVILE. (REGFLASH) - L'Aquila, 14 dic. Oltre 4milioni di euro stanziati in cinque comuni abruzzesi per interventi antisismici su edifici pubblici. Ne beneficeranno: Casoli, Tornimparte, Villa Santa Maria, Giulianova e Tagliacozzo. La giunta regionale, infatti, ha approvato con delibera 879/2018 un elenco di priorità di interventi e di assegnazione contributi per la riduzione del rischio sismico in edifici pubblici con funzioni strategiche ai fini di protezione civile. Si tratta di somme assegnate per le sedi dei centri operativi misti intercomunali (COM). I fondi statali disponibili saranno così ripartiti: comune di Casoli Euro 681.750; comune di Tornimparte euro 457.960; comune di Villa Santa Maria 928.350; comune di Giulianova euro 1.283.300; comune di Tagliacozzo 1.031.800. Oggi, a L'Aquila, l'assessore ai lavori pubblici, Lorenzo Berardinetti, ha tenuto un incontro di natura operativa con i sindaci interessati dopo la firma delle convenzioni. "Si tratta - ha commentato l'assessore Berardinetti - di un importante risultato che mettiamo a disposizione di questi Comuni per dare maggiore impulso alla prevenzione sismica. Sono interventi di miglioramento strutturale e antisismico per ridurre i rischi. Oggi abbiamo incontrato sindaci e tecnici comunali affinchè si parta immediatamente con la progettazione e le relative gare per non perdere i finanziamenti. Entro febbraio dovrà già esserci un progetto di massima per la messa in sicurezza. La nostra intenzione è di chiedere al governo il rifinanziamento del programma nazionale per estendere i finanziamenti degli interventi ad altri Comuni che hanno presentato istanza". (REGFLASH) K.SCOLTA 181214
  • Competitività del sistema produttivo area Basso Sangro-Trigno - Prorogra termini - Con Determinazione dirigenziale DPG015 n. 244 del 14.12.2018, in corso di pubblicazione sul Burat,  è stata modificata la determinazione dirigenziale DPG015 n. 93 del 06.09.2018 avente ad oggetto "POR FESR Abruzzo 2014-2020  Asse III – Competitività del sistema produttivo - Linea di azione 3.1.1 Avviso Pubblico per Interventi di sostegno alla Strategia d’Area Basso Sangro-Trigno, prototipo della Strategia Nazionale per le Aree Interne di cui alle DGR n. 99 del 28.02.2017 e DGR n. 408 del 28.07.2017- Approvazione Avviso pubblico e prenotazione impegno". A seguito di detta modifica, il termine di scadenza per la presentazione delle domande (art. 12, comma 3 dell’Avviso) è prorogato sino alle ore 12:00 del giorno 31/01/2019. Consulta il bando
  • Rifiuti Roma; Lolli: nessuna richiesta ufficiale dal Comune - (2018-12-14 11:57)(Regflash) L'Aquila, 14 dic - "Stiamo parlando di rifiuti prodotti nella città di Roma e pertanto dovrà essere il Comune della Capitale a chiedere alla Regione Abruzzo di accoglierli nelle nostre discariche: in mancanza di questo atto formale tra istituzioni, non sarà possibile esaudire una richiesta che fino ad oggi mi è giunta solo per canali non ufficieli". Così il Presidente della Regione, Giovanni Lolli, replica alle dichiarazioni apparse questa mattina sulla stampa del sindaco Virginia Raggi che parla di "ricatti" in merito alla questione: "non si tratta di ricatto", ha detto il presidente della Regione questa mattina in conferenza stampa, "ma solo di una esigenza di correttezza su un argomento di estrema delicatezza dove sono in ballo 70 mila tonnellate di rifiuti che noi possiamo prendere in considerazione di accogliere, anche se con notevoli difficoltà"."Noi non siamo una colonia e dobbiamo essere trattati con dignità: non è possibile che sui giornali si annuncia che si prendono 70 mila tonnellate di rifiuti e che si portano in Abruzzo e non è possbile sentirsi dire che se il presidente della Regione chiede di formalizzare la richiesta, questo venga scambiato per un ricatto". (Regflash) GIZZI/181214/coll/tecn/Chiarizia
  • Turismo: da lunedì a mercoledì gli Stati Generali a Teramo - (REGFLASH) Pescara, 14 dic. - L'appuntamento è dal 17 al 19 dicembre prossimi a Teramo, dove l'assessorato al Turismo ha promosso gli Stati Generali del Turismo, all'interno di #DestinazioneAbruzzo - step2. Il progetto promozionale, avviato lo scorso giugno a Pescara, vuole segnare un punto di partenza per la strategia di promozione turistica della Regione e tornerà la prossima settimana con un nuovo momento di condivisione delle azioni strategiche e operative da porre in atto per lo sviluppo del turismo abruzzese in sinergia con gli operatori locali. "Il turismo in Abruzzo è in fase di evoluzione - sottolinea l'assessore Giorgio D'Ignazio - e il nostro obiettivo è fare sistema, rafforzando la collaborazione tra il pubblico e il privato attraverso un dialogo e un confronto continuo con gli operatori del territorio". L'evento si svolgerà in tre momenti distinti: la prima parte (17-18 dicembre) prevede l'organizzazione degli Stati Generali del Turismo con incontri e seminari informativi e di condivisione, mentre un secondo appuntamento - che si tiene in contemporanea martedì 18 e termina il 19 dicembre - è dedicato alla Food Experience Abruzzo e proporrà laboratori enogastronomici, degustazioni e show cooking presso diversi ristoranti di Teramo. Durante tutti e tre giorni ci sarà inoltre un terzo appuntamento, durante il quale nelle piazze di Teramo saranno proiettati i videoclip della rassegna "Abruzzo si racconta" dedicati al ricco patrimonio di bellezze turistiche e ambientali della Regione, raccolti e selezionati dal Dipartimento del Turismo tra tutti i materiali ricevuti da coloro che hanno partecipato al contest lanciato dal Dipartimento stesso.   Lunedì l'incontro sarà presso la biblioteca Delfico di Teramo, dove a partire dalle 9.30 sono in programma i tavoli tecnici di condivisione del Piano Strategico del Turismo dell'Abruzzo, aperto agli operatori del settore, previa iscrizione. Martedì mattina invece l'appuntamento è al Teatro Comunale di Teramo alle 10.30 con l'Assemblea Plenaria alla quale parteciperanno il Ministero delle politiche agricole alimentari, forestali e del turismo, l’Enit ed esperti nazionali per presentare le future strategie del Piano di Sviluppo del Turismo. Nel pomeriggio, dopo la presentazione dei risultati dei lavori tecnici svolti nella giornata precedente e del nuovo posizionamento della marca regionale, ci sarà lo spazio per le domande ai relatori e per l’intervento degli operatori abruzzesi partecipanti. "L'appuntamento di Teramo - ha aggiunto il direttore del Dipartimento, Francesco Di Filippo - rappresenterà un'importante opportunità di condivisione e di sinergia con gli operatori e di presentazione di tutti i sistemi fondamentali per lo sviluppo del turismo, delle attività di promozione, dell'ecosistema digitale e di tutti gli strumenti atti a rafforzare il nuovo posizionamento dell'Abruzzo". Tra i protagonisti di #DestinazioneAbruzzo ci sarà anche la cucina abruzzese: durante le giornate di martedì e mercoledì verrà infatti esaltata la proposta enogastronomica dell'intero territorio regionale attraverso momenti di degustazione e show cooking alla scoperta dei prodotti tipici locali. (REGFLASH) US    Di seguito il programma completo:   17 dicembre Tavoli Tecnici – Biblioteca Melchiorre Delfico di Teramo   9.30 Iscrizioni 10.00 Inizio dei Lavori Introduzione dell’Assessore Regionale al Turismo Dott. Giorgio D’Ignazio Presentazione del Piano Strategico del Turismo a cura del Direttore del Dipartimento del Turismo della Regione Abruzzo Dott. Francesco Di Filippo 11.00 Avvio dei lavori dei Tavoli Tecnici * 13.30 Sospensione dei lavori- standing lunch 14.30 Ripresa dei lavori 17.30 Chiusura dei lavori   18 dicembre  Seduta Plenaria- Teatro Comunale di Teramo   9.30 Accrediti 10.00 Saluti istituzionali del Presidente della Regione Abruzzo Dott. Giovanni Lolli Intervento dell’Assessore Regionale al Turismo Dott. Giorgio D’Ignazio Interventi tecnici : Dott.ssa Alessandra Priante – Capo Ufficio Relazioni Internazionali e Team transizione turismo MiPAAFT Dott. Giovanni Bastianelli  - Direttore Esecutivo ENIT Dott. Mirko Lalli – CEO and Founder Travel Appeal Dott. Edoardo Colombo – Esperto di innovazione e Turismo Presentazione del Piano Strategico del Turismo a cura del Direttore del Dipartimento del Turismo della Regione Abruzzo Dott. Francesco Di Filippo 13.30 Sospensione dei lavori- standing lunch 14.30 Presentazione risultati dei lavori dei Tavoli Tecnici  15.00 Question Time – Domande degli operatori Conclusioni   19 dicembre    Food Experience Show cooking, degustazioni ed esperienze culinarie   * tavoli tecnici saranno formati da circa 15/25 partecipanti , iscritti su richiesta  da inviare all’indirizzo dph001@regione.abruzzo.it  responsabile Dott. Severino Marcelli ed assegnati agli stessi dal Dipartimento Turismo della Regione Abruzzo  
  • Gal Terreverdi Teramane: lunedì conferenza stampa Pepe a Pescara - (REGFLASH) Pescara, 14 dic. - La convenzione con il Gal Terreverdi Teramane sarà sottoscritta dall'assessore alle politiche agricole Dino Pepe, nel corso di una conferenza stampa in programma lunedì 17 dicembre alle ore 12, nella sala Filomena Delli Castelli della sede di Pescara della Regione (viale Bovio, 425). (REGFLASH) US 181214  
  • Rifiuti: Lolli, conferenza stampa su rifiuti provenienti dal Lazio -        OGGI ORE 12 PALAZZO SILONE         (Regflash) L'Aquila, 14 dic. Oggi, venerdì 14 dicembre, alle 12, a palazzo Silone, a L'Aquila, si terrà una conferenza stampa del Presidente vicario Giovanni Lolli sulla questione legata al trattamento in Abruzzo dei rifiuti provenienti dal Lazio. (Regflash)k.s. 181214
  • Affidamento Lavori Strada Provinciale n. 162 nel Comune di Carpineto Sinello - Comune di Carpineto Sinello - Pronto soccorso per lavori di completamento ripristino Strada Provinciale n. 162 Carpineto Sinello - Castiglione M.M. tra incrocio Fraz Coccioleto e bivio Roccaspinalveti a seguito movimenti franosi in vari tratti. Lavori di completamento OCDPC 150/2014 - Finanziamento € 85.500 per lavori di pronto soccorso - LR 17/74 ART. 2. - CUP J97B14000100001 - CIG: 771520221A.
  • Lavoro: pubblicata graduatoria categoria svantaggiate per posto Comune San Salvo - Pescara, 13 dic. - È operativa da questa mattina la graduatoria del Centro per l'impiego di Chieti per l'avviso pubblico per la ricerca di un esecutore amministrativo cat. B1 presso il comune di San Salvo, riservato agli iscritti nelle liste di cui all'art. 1 della legge 68/99, cosiddette "categorie svantaggiate". La graduatoria rimarrà visibile e consultabile sul sito della Regione Abruzzo e su quello del Comune di San Salvo fino al 31 dicembre; ma eventuali impugnative o eccezioni possono essere presentate esclusivamente entro 10 giorni dalla pubblicazione della graduatoria sui portali internet sopra indicati. L'attuale graduatoria fa riferimento alla richiesta di personale pubblicata lo scorso 10 ottobre dal Comune di San Salvo. I lavoratori interessati potevano presentare la propria candidatura dal 15 al 26 ottobre.
  • Richiesta personale Comune di San Salvo per categorie svantaggiate - Graduatoria - Legge 12/03/1999 n° 68. Avviamento numerico mediante chiamata con avviso pubblico e tramite graduatoria sui presenti di n° 1 Esecutore amministrativo cat. B1 presso il Comune di San Salvo (CH) riservato agli iscritti nelle liste di cui all'art. 1 della legge 68/99. Pubblicazione graduatoria.
  • Turismo: domani conferenza stampa D'Ignazio a Pescara su Destinazione Abruzzo - (REGFLASH) Pescara, 13 dic. - Il secondo step di "Destinazione Abruzzo", la nuova strategia di promozione turistica regionale, sarà presentato dall'assessore al Turismo Giorgio D'Ignazio, nel corso di una conferenza stampa in programma domani, venerdì 14 dicembre alle ore 10.30, nella sala Gialla della sede di Pescara della Regione (viale Bovio, 425). Dopo l’incontro di presentazione generale dello scorso giugno si entrerà nella fase operativa del progetto, con una serie di appuntamenti tecnici che si svolgeranno a Teramo dal 17 al 19 dicembre prossimi. (REGFLASH) US 181213
  • Sistema Informativo turistico: D'Ignazio sottoscrive l'accordo con i sindaci per i Dis - (Regflash) L'Aquila, 13 dic - I sindaci dei 24 comuni abruzzesi sedi dei DIS (Sistema Informativo turistico di Destinazione) hanno sottoscritto questa mattina a Teramo, insieme con l'assessore al Turismo, Giorgio D'Ignazio, l'accordo in virtù del quale viene costituito il nuovo Sistema di Informazione Turistica Regionale, previsto dalla legge regionale n. 3/2018. All'incontro con i sindaci, che è svolto nella sala di lettura della Biblioteca "Melchiorre Delfico", a Teramo, oltre a D'Ignazio, ha partecipato il direttore regionale dei Dipartimento Turismo e Cultura, Francesco Di Filippo, il sindaco di Teramo, Gianguido D'Alberto e numerosi sindaci abruzzesi. "Grazie a questo sistema di informazione, che realizza una rete di uffici in grado di dare informazioni e assistenza relativamente a ogni area del territorio regionale", ha detto D'Ignazio, "le attività di informazione e di accoglienza turistica saranno gestite direttamente dai Comuni, mentre le funzioni di coordinamento restano in capo alla Regione". Questi i comuni della rete DIS: Alba Adriatica, Caramanico, Chieti, Francavilla al Mare, Giulianova, L'Aquila, Lanciano, Montesilvano, Ortona, Ovindoli, Pescara, Pescasseroli, Pescocostanzo, Pineto, Rivisondoli, Roccaraso, Roseto degli Abruzzi, Scanno, Silvi, Sulmona, Tagliacozzo, Teramo, Tortoreto, Vasto. Nel corso della riunione, l'assessore regionale ha ricordato che sono disponibili 11 milioni di euro in favore delle imprese turistiche abruzzesi, attraverso il rifinanziamento della legge 77 del 2000, che prevede interventi a sostegno delle aziende che operano nel settore: "cifra", ha aggiunto, "che, con il prossimo Documento di Programmazione Economica e Finanziaria, potrebbe arrivare alla soglia dei 12 milioni di euro, che potranno essere utilizzati per accompagnare gli investimenti finalizzati all'aumento degli standard di qualità e alla sostenibilità ambientale". (Regflash) GIZZI/181213/coll/tecnica/Capannolo/Ibridi
  • Sostegno centri antiviolenza e case di accoglienza per donne maltrattate - Istanze ammesse - Esiti di ammissione delle istanze relative ai Centri antiviolenza e alle Case rifugio pervenute entro il 30 settembre 2018. Con determinazione dirigenziale DPF013/183 del 30 novembre 2018  sono pubblicate le risultanze sull'ammissione ai contributi per l’anno 2018. Con successivi provvedimenti si procederà all’assegnazione delle risorse.
  • Garanzia Lavoro: domani in Regione workshop su novità dell'Avviso - (REGFLASH) Pescara, 12 dic. - Un workshop dedicato ai consulenti del lavoro per spiegare le opportunità offerte dal bando "Garanzia lavoro", promosso dalla Regione Abruzzo, nell'ambito della programmazione del Fondo sociale europeo, per favorire l'assunzione a tempo indeterminato di disoccupati, attraverso lo strumento dell'incentivazione economica alle imprese abruzzesi. L'appuntamento, l'ultimo previsto dalla campagna di comunicazione "Per Filo e per Segno", avviata dall'amministrazione regionale per promuovere le opportunità e le best practice realizzate con il Fondo sociale europeo, è previsto domani, giovedì 13 dicembre alle ore 17 nella Sala Delli Castelli della Regione Abruzzo in viale Bovio a Pescara. All'incontro prenderanno parte l'assessore alle Politiche sociali, Marinella Sclocco, e la responsabile dell'Ufficio del lavoro, Maria Sambenedetto. Nel corso dell'incontro saranno illustrati i contenuti del bando: il provvedimento - che stanzia complessivamente 12 milioni di euro - prevede l'erogazione alle aziende di 8 mila euro per assunzioni disposte in favore di lavoratori uomini dai 18 ai 49 anni e di 10 mila euro per le assunzioni disposte in favore delle donne e di uomini over 50. Sono finanziabili esclusivamente le assunzioni con contratto di lavoro subordinato a tempo indeterminato, ivi compreso il contratto di apprendistato. Le candidature devono essere presentate esclusivamente attraverso l'utilizzo della piattaforma telematica entro il 1 aprile 2019. (REGFLASH) US 181211
  • Cura del Familiare-caregiver  - Approvazione graduatoria beneficiari - DGR n. 781 del 16/10/2018 recante: “Criteri e modalità per la erogazione di contributi economici, per l’anno 2018, finalizzati al riconoscimento e alla valorizzazione del lavoro di cura del familiare-caregiver che assiste minori affetti da una malattia rara e in condizioni di disabilità gravissima”. Approvazione esiti istruttoria di ricevibilità e ammissibilità. Approvazione graduatoria dei beneficiari. Impegno somme. Con Determinazione Dirigenziale n. DPF013/202 dell’11/12/2018 il Servizio “Politiche per il Benessere Sociale” ha approvato la Graduatoria dei beneficiari dell’Avviso - Anno 2018.
  • Cultura: Celestino V, domani convegno e mostra interattiva - (REGFLASH),AVEZZANO, 12 dicembre. Domani alle 15 e 30 nell'Abbazia Celestiniana di S. Spirito al Morrone, Sulmona (contrada Badia, via Badia) si farà il convegno/conferenza: 'Celestino e il territorio - Memoria, Identità, Opportunità'. Per l'occasione il Parco Nazionale della Majella aprirà al pubblico la visita della mostra interattiva dedicata agli eremi celestiniani. L'evento culturale è promosso dall'Associazione Celestinana di Sulmona, in collaborazione con la locale Agenzia/Ufficio di Promozione Culturale, è patrocinato dal Comune della locale cittadina Ovidiana, e gode del sostegno economico del Dipartimento Regionale Cultura. L'iniziativa, fissata nella data simbolo della vicenda di Pietro da Morrone, quella del "Gran Rifiuto"- nasce dall'esigenza di rilanciare l'attenzione sulla sua eredità e sulle opportunità culturali e sociali connesse alla valorizzazione di questo patrimonio. Lo storico Camillo Chiarieri aprirà la conferenza "Celestino, storia delle storie d'Abruzzo". Inoltre, si omaggerà anche Ignazio Silone e la sua "L'avventura di un povero cristiano", a cinquant'anni dalla sua pubblicazione e prima rappresentazione nel 1969, con una lettura affidata al doppiatore e regista Franco Mannella. Saranno consegnati i medaglioni commemorativi a 5 anni dalla posa del monumento a Celestino V realizzati dall'autore della statua il Maestro Michele De Santis. L'Associazione Celestiniana di Sulmona si occupa da oltre 25 anni della valorizzazione, della salvaguardia e della diffusione della conoscenza dei luoghi di Celestino V° e della sua storia.  Cultura: Celestino V, il programma del convegno: alle 15:30 i saluti di: Sindaco di Sulmona, Soprintendenza MiBAC, Vescovo di Sulmona, Regione Abruzzo, Parco della Majella, Fondazione CARISPAQ; alle 16:00 la Conferenza di Camillo Chiarieri "Celestino, storia delle storie d'Abruzzo"; alle 17:00 gli interventi: Fabio Maiorano - "QVINTO, il parco dello Spirito", progetto per una pubblicazione e Giulio Mastrogiuseppe: "Salvaguardia e valorizzazione dell'eredità celestiniana"; alle 17:40 inoltre 50° pubblicazione "L'avventura di un povero cristiano 1964/2018", voce di Franco Mannella e Massimiliano Fusella che leggeranno alcuni passi dall'opera di Ignazio Silone con l'accompagnamento musicale di Marcello Sacerdote; alle 18.15 ci sarà la consegna dei medaglioni commemorativi del monumento a Celestino V in Sulmona. (REGFLASH) A.SIGIS. 18/12/12   
  • Turismo: D'Ignazio, bando da 11 mln per sostegno ad imprese del settore - LA SCADENZA È PREVISTA IL 16 FEBBRAIO 2019 (REGFLASH) Pescara, 11 dic. Ammonta ad 11 milioni di euro il fondo messo a disposizione delle imprese turistiche abruzzesi, attraverso il rifinanziamento della legge 77 del 2000, che prevede interventi a sostegno delle aziende che operano nel settore. Tuttavia, con la prossima approvazione del Documento di Programmazione Economica e Finanziaria, si potrebbe arrivare anche a raggiungere i 12 milioni di euro.  È l'auspicio dell'assessore al Turismo, Giorgio D'Ignazio, intervenuto, questa mattina, a Pescara, insieme al presidente della FIRA, Alessadro Felizzi, nella sala Petruzzi del museo delle Genti d'Abruzzo, al convegno organizzato per fare il punto sul bando che scadrà il 16 febbraio  del 2019. "Non si tratta  del classico bando a sportello come è avvenuto spesso in passato - ha ribadito D'Ignazio - ma di una iniziativa che intende premiare la progettualità delle imprese. E' imperniato su tre punti fondamentali - ha proseguito - come l'adeguamento antisismico, che mira a rendere sicure le nostre strutture turistiche, l'efficientamento energetico, cui si ispira la firma che abbiamo apposto, primi in Italia, sul contratto 'plastic free', e l'abbattimento delle barriere architettoniche". Destinatari degli interventi sono gli alberghi con almeno 7 camere, le residenze turistiche alberghiere con almeno 7 unità abitative, gli alberghi diffusi, i campeggi e i villaggi turistici, le case per ferie, le residenze di campagna (così come definite dalla legge regionale 75 del 1995), gli ostelli della gioventù, i rifugi montani ed escursionistici e gli stabilimenti balneari.  Obiettivo del piano è accompagnare gli investimenti finalizzati all'aumento degli standard di qualità e riguardano la riduzione del rischio sismico delle strutture; la sostenibilità ambientale, con l'utilizzo di tecnologie per l'efficientamento energetico e la riduzione dei consumi; l'accessibilità per i turisti con disabilità motorie e sensoriali; il riutilizzo del patrimonio edilizio esistente; la diffusione della cultura della qualità, con l'acquisizione di marchi di qualità riconosciuti a livello internazionale. Nella valutazione dei progetti sono previste premialità per i Comuni del Distretto del Gran Sasso, della Maiella Madre e Aree Interne. Ai centri dell'area Basso Sangro-Trigno, è invece riservata una quota di 2 milioni di euro del fondo, che in caso di mancato utilizzo, sarà utilizzata per finanziare iniziative sugli altri territori. Al convegno odierno ha preso parte anche il direttore del Dipartimento Turismo, Francesco Di Filippo. (REGFLASH) DURA/181211
  • Sistema Informativo Turistico: D'Ignazio convoca i sindaci dei comuni della rete - Il 13 dicembre a Teramo per la sottoscrizione dell'atto - (Regflash) L'Aquila, 11 dic - Per effetto della legge regionale n. 3/2018, che ha disciplinato un nuovo Sistema Informativo turistico costituito da una rete di punti di informazione, le attività di informazione e di accoglienza turistica saranno gestite direttamente dai Comuni. Le funzioni di coordinamento della rete spettano alla Regione Abruzzo, che ha avviato un percorso per il trasferimento degli uffici, giunto alla sua fase conclusiva. I sindaci dei comuni ricadenti nei cosiddetti DIS (Sistema Informativo turistico di Destinazione) sono stati convocati dall'assessore al turismo, Giorgio D'Ignazio, per la firma dei relativi atti di sottoscrizione, giovedì 13 dicembre, alle ore 10.30 a Teramo (Biblioteca "Melchiorre Delfico"). Questi i comuni della rete DIS: Alba Adriatica, Caramanico, Chieti, Francavilla al Mare, Giulianova, L'Aquila, Lanciano, Montesilvano, Ortona, Ovindoli, Pescara, Pescasseroli, Pescocostanzo, Pineto, Rivisondoli, Roccaraso, Roseto degli Abruzzi, Scanno, Silvi, Sulmona, Tagliacozzo, Teramo, Tortoreto, Vasto. (Regflash) GIZZI/181211
  • Progetto ESMARTCITY - Sostituzione componente Commissione di Valutazione - Per sopravvenuta impossibilità si è provveduto alla Sostituzione di uno dei membri per la Commissione di Valutazione per la Gara Europea a Procedura Aperta per l’Appalto di Servizi di Supporto Tecnico per la realizzazione delle attività del Progetto Esmartcity “Migliorare le capacità innovative delle Città del Mediterraneo”, nell’ambito del Programma Comunitario INTERREG MEDITERRANEAN 2014-2020, CUP: C29H18000130007 - Determina Dirigenziale di Riferimento: DPC025/414 del 06/12/2018.
  • Ambiente: metanodotto Snam, documento al Governo per chiedere una VAS unica per l'intera infrastruttura - (REGFLASH) Pescara, 10 dic. - Una procedura di valutazione ambientale strategica che riguardi l'intera infrastruttura, e non i singoli tratti o parti di essa, evitando lo spezzettamento della procedura amministrativa, iter giudicato non ammissibile anche in alcune sentenze della Corte di Giustizia europea. È il passaggio principale del documento congiunto contro l'attuale progetto del gasdotto Snam Massafra-Minerbio, sottoscritto questa mattina a Pescara dalla Regione, dalla Provincia dell'Aquila, da 26 amministrazioni comunali della Valle Peligna, da Wwf, Legambiente, Pro Natura Abruzzo e dal Comitato Cittadini per l'Ambiente di Sulmona. I firmatari chiedono al presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, al ministro dell'ambiente, Sergio Costa, e a quello dello Sviluppo economico, Luigi Di Maio, di riaprire la discussione sul contestato progetto dell'impianto della Snam, lungo complessivamente 687 chilometri, che va ad insistere - soprattutto nel tratto compreso tra Sulmona e Foligno - nell'area a più alto rischio sismico dell'Appennino, dove è prevista (a Case Pente di Sulmona) anche la realizzazione di una centrale di compressione a spinta. "Una posizione corale - ha rimarcato il sottosegretario alla presidenza della giunta regionale, Mario Mazzocca - su un'opera che, come proposta, presenta fortissime criticità, non solo per il rischio sismico perché attraversa tutte le faglie più pericolose d'Italia, ma anche sotto il profilo dell'impatto su un'area a forte pregio ambientale, senza considerare i possibili danni alla salute dei residenti e all'economia del territorio. Non solo. Anche dal punto di vista dei benefici economici e strategici legati alla realizzazione dell'impianto, sussistono fortissime perplessità". Fin dall'inizio dell'iter progettuale, partito nel 2005, la Regione, gli altri enti locali, le associazioni ambientaliste e del territorio, si sono battuti per ottenere dalla Snam una modifica al tracciato, fornendo anche ipotesi alternative. Tentativi finiti anche in ricorsi alla magistratura e documenti politici approvati dal Consiglio regionale e da numerosi Comuni, che però finora non sono riusciti a bloccare il progetto, che all'inizio di quest'anno ottenne il via libera pure dal precedente Governo Gentiloni. Al presidente Conte, oggi si chiede anche di "voler riconsiderare - si legge nel documento congiunto - la pesatura dei criteri tipicamente utilizzati per dichiarare la pubblica utilità di opere come questa, soprattutto in ordine alla definizione del rapporto costi-benefici, al fine di evitare probabili fenomeni di sbilanciamento, con la socializzazione dei costi e la privatizzazione dei profitti". Si chiede al Governo, infine, di "voler ristabilire con le Regioni e le autonomie locali, rapporti di leale collaborazione istituzionale, chiudendo la fase della contrapposizione che ha sovente costretto le rappresentanze delle pubbliche istituzioni locali e territoriali allo strumento del ricordo amministrativo come strumento tipico e non come extrema ratio per rappresentare degnamente le ragioni dei territori". (REGFLASH) FRAFLA 181210

Privacy Policy | © Copyright 2014 Claai Abruzzo | Sede Centrale CHIETI tel. +39 0871 348970 - 320061 - 334905

Credits by: KOMBI