Google+

Abbiamo realizzato una nuova sezione del nostro sito web, dedicata a tutte le aziende che vogliono avere una propria vetrina sul web. Scopri le aziende, gli artigiani, gli imprenditori del nostro territorio. Vai alla sezione

Se vuoi esse..

Leggi tutto

Per info: SISTEMA UPA 0871/331442 - 380/4930957 info@claaiabruzzo.it  

Comunicato stampa congiunto di:

<..

Leggi tutto


Per info: SISTEMA UPA 0871/331442 - 380/4930957 info@claaiabruzzo.it 

Leggi tutto


Per info: SISTEMA UPA 0871/331442 - 380/4930957 info@claaiabruzzo.it     

Leggi tutto


Per info: SISTEMA UPA 0871/331442 - 380/4930957 info@claaiabruzzo.it     

Leggi tutto


Per info: SISTEMA UPA 0871/331442 - 380/4930957 info@claaiabruzzo.it    

Dal 1 maggio 2019 entra i..

Leggi tutto



News Regione Abruzzo
  • Sociale: Avviso Agorà Spazio Incluso; prorogata scadenza al 1°luglio - (REGFLASH) Pescara, 22 mag. - E' stato prorogato al 1° luglio 2019 il termine ultimo per aderire al bando Agorà Abruzzo Spazio Incluso, promosso nell'ambito della programmazione Por Fse 2014-2020 della Regione Abruzzo. Lo ha deciso il Servizio Politiche sociali della Regione in relazione anche al successo che ha avuto l'avviso e alle numerose richieste di chiarimenti pervenute da parte dei potenziali beneficiari. La scadenza del bando, quando è stato pubblicato nel marzo scorso, era stata fissata al 27 maggio, ma in prossimità della scadenza il servizio Politiche sociali della Regione ha deciso la proroga. L'obiettivo principale di Agorà Abruzzo Spazio Incluso è di promuovere e sostenere progetti di innovazione sociale e, in particolare, la realizzazione di centri di aggregazione sociale per l'erogazione di servizi sociali, educativi e per il lavoro. In Abruzzo si registrano ancora numeri elevati di adolescenti, giovani e famiglie in situazione di povertà educativa, culturale e sociale. È urgente attivare progetti innovativi rivolti ai giovani a rischio di dispersione scolastica ed esclusione sociale, che vedano il coinvolgimento di partenariati tra pubblico-privato e privato sociale. Da qui l'idea che sostiene l'avviso Fse di agevolare la progettazione e l'avvio sperimentale di almeno quattro centri di aggregazione sociale e di servizi sociali, educativi e per il lavoro, capaci di auto sostenersi nel medio periodo senza bisogno di risorse pubbliche aggiuntive. Il centro sarà uno spazio fisico, un luogo di comunità, dove si vive la relazione, l'incontro, la socialità, in cui si fruisce e si promuove cultura; un ambito in cui una comunità possa identificarsi, esprimersi, riunirsi, all'interno del quale si possano trovare opportunità per ricercare lavoro e per promuovere impresa. Il partenariato pubblico-privato rappresenta il necessario presupposto progettuale per il conseguimento dell’obiettivo; esso non si limita alla sola promozione iniziale del progetto, ma lo accompagna e, soprattutto, ne valuta gli impatti e le ricadute. Possono partecipare al bando: Ambiti distrettuali sociali, Comuni, Fondazioni, Onlus - Organizzazioni senza scopo di lucro, altri soggetti del terzo settore, organizzazioni datoriali e sindacali, Unioncamere, imprese, agenzie di servizi e comunicazione, organismi di formazione accrediti dalla Regione Abruzzo. (REGFLASH) IAV 190522
  • Asta pubblica impianto agroindustriale "Centro lavorazione e commercializzazione patate" - La Giunta Regionale d'Abruzzo, in esecuzione della D.G.R. n. 244 del 06/05/2019, a norma del Regio Decreto 827/1924 e della L.R. 47/2007, art.1, commi 24-29, indice asta pubblica ad unico incanto per la vendita di impianto agroindustriale "Centro lavorazione e commercializzazione patate" sito in Celano (AQ). La presentazione delle offerte dovrà avvenire entro e non oltre le ore 12:00 del giorno 27 giugno 2019. L'avviso è pubblicato, in estratto, in Gazzetta Ufficiale V Serie Speciale - Contratti Pubblici n. 59 del 22.05.2019 e sul B.U.R.A. Ordinario n. 20 del 22.05.2019. Consulta la documentazione completa
  • naiadi: avviso per gli utenti del centro natatorio - (REGFLASH) Pescara, 22 mag. La Regione Abruzzo ricorda agli utenti del complesso natatorio "Le Naiadi" di Pescara che, dalle ore 10.30 alle 12.30 e dalle ore 14.30 alle 16.30, è ancora possibile recuperare gli effetti personali lasciati all'interno del complesso sportivo. Per informazioni e richieste si consiglia di telefonare ai seguenti numeri: 0862363497-0862363499-0862363525. Inoltre, si possono inviare email all'indirizzo: dpb003@regione.abruzzo.it. (REGFLASH) US190522  
  • Sisma 2016 - Contributi alle imprese per investimenti produttivi nei territori colpiti - Pubblicata la determina n. 223/DPG015 del 21.05.2019 al fine di specificare con chiarezza la portata di alcuni aspetti dell’Avviso che saranno oggetto di valutazione da parte del Servizio competente e che avrebbero potuto dar luogo ad interpretazioni diverse. Consulta la scheda del'Avviso pubblico
  • Garanzia Lavoro: ecco le aziende che possono assumere - (REGFLASH) Pescara, 21 mag. - Seconda graduatoria pubblicata per Garanzia Lavoro, il bando del Fondo sociale europeo che prevede incentivi economici ad aziende abruzzesi che assumono disoccupati dai 18 anni in su. Il nuovo elenco di aziende autorizzate ad assumere, composto da candidature ammesse e candidature escluse, fa riferimento all'avviso Garanzia Lavoro in regime di esenzione, riservato cioè alle aziende che non operano in regime di de minimis, e riguarda le domande che sono state presentate dal 14 dicembre 2018 al 7 gennaio 2019. Sono state ammesse a finanziamento 32 candidature che fanno riferimento a richieste di assunzioni con contratto a tempo indeterminato di 47 disoccupati. Le risorse finanziarie destinate alle imprese in qualità di incentivi economici ammontano a 514 mila euro. È il caso di ricordare che il bando Garanzia Lavoro allo stato è ancora attivo sulla piattaforma informatica della Regione per le sole aziende ricadenti nell'area di crisi complessa Tronto Val Vibrata, mentre risulta chiuso per esaurimento dei fondi per le aziende che hanno sede in comuni fuori dall'area di crisi complessa. Le 47 assunzioni autorizzate con la pubblicazione di questa graduatoria si vanno ad aggiungere alle 470 autorizzate lo scorso marzo quando gli uffici pubblicarono il primo elenco di aziende beneficiarie. In quell'occasione la Regione deliberò incentivi alle aziende per 4,5 milioni di euro. Gli uffici regionali, per quanto riguarda il bando per le aziende in regime di de minimis che è quello più cospicuo sul fronte delle assunzioni, stanno valutando le domande pervenute dall'11 al 21 dicembre 2018. (REGFLASH) IAV 190521
  • Garanzia lavoro - Regime de minimis e Regime degli aiuti in esenzione - 2° Graduatoria candidature - Nel bando Garanzia lavoro - Regime de minimis e Regime degli aiuti in esenzione è stata pubblicata la seguenti determinazione:  Determinazione dirigenziale n. 166/DPG007 del 20/05/2019 - Avviso B Garanzia Lavoro regime in esenzione - Pubblicazione 2° Graduatoria candidature dal 14 dicembre 2018 al 7 gennaio 2019.  Gli elenchi pubblicati riguardano le aziende che hanno presentato istanza dal 14 dicembre 2018 al 7 gennaio 2019. Ammesse a finanziamento n. 32 candidature. Si tratta complessivamente di richieste di incentivi economici per n. 47 nuove assunzioni a tempo indeterminato, 30 per lavoratori uomini e 17 per lavoratrici donne. Le risorse finanziare da destinare alle imprese come incentivi economici ammontano complessivamente a € 514.000,00.    
  • COALESCCE - Aumentare gli investimenti nel settore energetico - Pescara, 22-24 maggio 2019 - Il Servizio di Politica Energetica,Qualità dell’Aria, SINA e Risorse Estrattive del Territorio ospita il meeting “Action Plan Finalisation and Steering Group Meeting”, dal 22 al 24 maggio, organizzato nell’ambito del progetto “Community owned and led energy for security climate change and employment” (COALESCCE). Il progetto, finanziato nell’ambito del programma Interreg Europe, ha l’obiettivo di aumentare la capacità delle comunità locali di tutta Europa di investire nel settore energetico attraverso programmi di cooperazione e il sostegno dei fondi strutturali al fine di ridurre le emissioni di carbonio, aumentare la sicurezza energetica e combattere la scarsità di carburante promuovendo la ‘crescita verde’.  A Pescara, i partner del progetto e gli stakeholder locali e dei paesi partner, presenteranno i Piani d’Azione realizzati nell’ambito del progetto stesso a seguito di una serie di momenti di confronto, attività di peer review e condivisione di buone pratiche. I Piani saranno finalizzati attraverso una valutazione  esterna da parte di specialisti del settore per verificarne l’idoneità ad essere proposti come modelli virtuosi da esportare anche in altri territori.  Coordinatore del progetto, che ha una durata di 54 mesi ed un budget di 1 milione 347mila euro, è Oldham Metropolitan Borough Council (UK). I partner, oltre al Servizio di Politica Energetica della Regione Abruzzo sono EPF Euro Perspectives Foundation (Bulgaria), Energy Efficiency and Renewable Energy Agency AeR Ploieti – Prahova (Romania), Institute of Valencian Business Competitiveness (Spagna) e LENERG Energy Agency (Ungheria). Informazioni sul Progetto COALESCCE
  • Protezione Civile: il Centro Funzionale Abruzzo finalista al Premio OpenGov Champion 2019 - (Regflash) L'Aquila, 21 mag - Il Centro Funzionale d'Abruzzo (CFA) è stato selezionato tra le 32 finaliste che concorrono all'attribuzione del Premio OpenGov Champion 2019 organizzato e promosso dal Dipartimento della Funzione Pubblica della Presidenza del Consiglio dei Ministri, in collaborazione con l'Open Government Forum e finalizzato a riconoscere e a valorizzare nelle organizzazioni pubbliche italiane l'adozione di pratiche ispirate ai principi fondanti dell'amministrazione aperta. Il progetto presentato del Centro Funzionale d'Abruzzo che ha ottenuto questo riconoscimento di rilievo nazionale riguarda "Allarmeteo" (http://allarmeteo.regione.abruzzo.it) l'innovativa piattaforma sviluppata dal CFA in collaborazione con il Dipartimento di Ingegneria e Scienze dell'Informazione e Matematica dell'Università degli Studi dell'Aquila che viene utilizzata per le attività di allertamento per il rischio meteo, idrogeologico, idraulico e incendi boschivi e che si rivolge a istituzioni e cittadini. La selezione ha riguardato complessivamente 104 iniziative, che sono state oggetto di valutazione da parte delle associazioni che partecipano all'Open Government Forum. La consegna alle amministrazioni finaliste degli attestati firmati dal Ministro per la Pubblica Amministrazione Giulia Bongiorno è avvenuta ieri 16 maggio a Roma nell'ambito del convegno "Cittadinanza attiva, amministrazione aperta e partecipazione: esperienze che fanno scuola", alla presenza del Capo Dipartimento della Funzione Pubblica Maria Barilà, all'interno dell'evento ForumPa 2019. Un importante riconoscimento per il Centro Funzionale d'Abruzzo, per l'impegno profuso nell'adozione di prassi virtuose nell'ambito dei temi propri del governo aperto quali trasparenza amministrativa, open data, partecipazione, accountability, cittadinanza e competenze digitali. (Regflash) com/190521
  • Patto per il Sud: la Giunta regionale affida al FORMEZ PA l'assistenza tecnica - (Regflash) L'Aquila, 20 mag - La Giunta regionale, nella sua ultima seduta, ha deciso di affidare a Formez PA la realizzazione del progetto di Assistenza tecnica e supporto alla Regione Abruzzo Patto per il Sud FSC 2014-2020 e di approvare il relativo Schema di Convenzione volto a regolare i rapporti tra Regione Abruzzo e Formez PA, al fine di assicurare un idoneo supporto tecnico alla struttura regionale deputata al coordinamento, alla gestione e al controllo degli interventi nonché alla rendicontazione complessiva della spesa. Per la complessità degli interventi previsti, nonché per accelerare la realizzazione degli stessi nel rispetto della normativa europea e nazionale, nel Patto per il Sud è stata prevista la possibilità di individuare Soggetti Attuatori quali Società in house, Enti regionali, etc., nonché Amministrazioni pubbliche territorialmente competenti. In particolare, il Formez PA si occuperà delle attività di supporto relative alla definizione del sistema di gestione e controllo, alla verifica, al controllo e al monitoraggio della spesa nonché alla definizione e attuazione delle procedure amministrativo-contabili relative alla programmazione e riprogrammazione degli interventi. La decisione è stata assunta con lo scopo di supportare, in tempi più rapidi possibile, la celere attuazione degli interventi, con l'assunzione delle obbligazioni giuridicamente vincolanti e la realizzazione degli stessi entro la tempistica prevista, nonché per garantire un'efficiente e sana gestione finanziaria complessiva del Patto per il Sud per l’Abruzzo - FSC 2014-2020. Contestualmente, l'esecutivo ha deciso di destinare al Formez PA, per l’attuazione del succitato progetto, l'importo di 344.629,92 euro, derivanti da risorse FSC, a valere sulla Linea di assistenza Tecnica del Patto per il Sud FSC 2014-2020. (Regflash) GIZZI/190520
  • Uffici giudiziari: Giunta, nuove risorse per i precari - (2019-05-20 14:20)(regflash) L'Aquila, 20 mag. La Giunta Regionale ha approvato oggi la delibera con cui individua le risorse su capitolo di bilancio regionale per l'avvio di un nuovo corso di tirocini presso gli uffici giudiziari per dare continuità al protocollo d'intesa sottoscritto tra Regione, Procura della repubblica e corte d'Appello di L'Aquila. La Giunta ha approvato una proposta di variazione di bilancio necessaria alla copertura della spesa che ammonta a 300mila euro. (regflash) US 190520
  • Rilascio concessione pertinenza idraulica - Domanda di rilascio concessione di un area demaniale di pertinenza idraulica per uso Agricolo -  fiume Tordino, loc. S.Atto - Molino San Nicola in comune di Bellante (TE), alla Ditta Di Berardo Osvaldo.
  • Sol&Agrifood - Verona 07/10 aprile 2019 - Liquidazione fattura. - DPD019/78 del 01 aprile 2019 - D.G.R. n.159 del 25 marzo 2019 “Partecipazione della Regione Abruzzo alle manifestazioni “Vinitaly, Salone Internazionale del Vino e dei Distillati” e “Sol&Agrifood, Rassegna internazionale dell’agroalimentare di qualità” – Verona 07/10 aprile 2019. L.R. n.53/97 Interventi nel Settore Agricolo, Agroalimentare, della Pesca Marittima e Acquacoltura – Art. 9 “Promozione”. Affidamento incarichi e impegno di spesa. Liquidazione fattura TD01 del 09/05/2019 numero 2019/FE/12672 emessa da Veronafiere Spa  Viale del Lavoro, 8 – 37135 Verona. C.F. 00233750231. CIG: 7848160A81- CUP: C35B19000060002
  • Sisma 2016 e 2017: G.R. Acquista 326 appartamenti per gli sfollati - (Regflash) L'Aquila, 16 mag - Con deliberazione adottata ai sensi del decreto legge n. 8/2017, la Giunta Regionale nella sua ultima seduta, ha deciso di acquistare 326 unità immobiliari da utilizzare per l'emergenza abitativa generata dagli eventi sismici del 24 agosto 2016 e seguenti, che hanno interessato la regione Abruzzo, unitamente ad altre regioni. Con detta decisione si è attivata la fase di concreto "acquisto" immobiliare che consente non solo di fornire alla collettività terremotata avente diritto (circa 1000 persone) soluzioni abitative, ma anche di ridurre gli elevati costi generati dalle varie forme di assistenza alla popolazione, in particolare dall'ospitalità alberghiera. Nel provvedimento si legge che le graduatorie stilate sulla base delle richieste e suddivise per comune, sono divenute definitive dopo l’esito positivo dei sopralluoghi degli alloggi compiuti dai tecnici della Struttura di Missione per il Superamento delle Emergenze –SMEA, incaricati di verificarne lo stato effettivo. L’ordinanza adottata dal Capo del Dipartimento della Protezione Civile n. 581 del 15 marzo 2019, ha approvato la proposta di acquisizione come indicata nel decreto SMEA per l’importo massimo di euro 51.408.638,81. Nella deliberazione approvata viene stabilito che le ATER di Teramo, L'Aquila e Pescara, sono i soggetti deputati all'acquisizione al proprio patrimonio degli immobili e incaricate ad adottare tutti gli atti necessari e conseguenziali, stabilendo, contestualmente, che con successivi provvedimenti saranno erogate in favore delle suddette ATER le somme necessarie ai pagamenti, a valere sulle risorse finanziarie rese disponibili con l'OPCM n. 581 del 15 marzo 2019. (Regflash) GIZZI/160516
  • Sanità: Giunta approva misure per abbattimento liste d'attesa - (REGFLASH) L'Aquila, 16 mag. - La Giunta regionale ha approvato il nuovo Piano operativo regionale per il governo delle liste di attesa. Il documento, che recepisce quanto disposto dall’intesa Stato- Regioni dello scorso febbraio, introduce nuove misure e criteri più stringenti per l’abbattimento delle liste d’attesa, che si basano su due pilastri: l’omogeneizzazione del sistema di prescrizione, prenotazione ed erogazione; la promozione del principio di appropriatezza nelle sue tre dimensioni: clinica, organizzativa e prescrittiva. Per la prima volta è stato previsto un finanziamento di 2 milioni di euro per l’assunzione di personale, da utilizzare per l’anno in corso, da destinare esclusivamente alle discipline oggetto del programma di riduzione delle liste; altri 7 milioni e 600mila euro (per il triennio 2019 – 2021), da destinare alla riduzione delle liste di attesa, che verranno messi a disposizione dallo Stato una volta approvati i relativi decreti attuativi; ulteriori spazi finanziari, da individuare nei 16 milioni di risorse aggiuntive, saranno assegnate alle Asl abruzzesi per il potenziamento dell’organizzazione sanitaria. (REGFLASH) US 190516
  • Domanda di rilascio concessione di un area demaniale di pertinenza idraulica - Uso Deposito Inerti - fiumeVomano, loc. C.da Stracca in Comune di Atri, ditta La Terna Srl.
  • Sanità, liste d'attesa: domani conferenza stampa all'Aquila - (REGFLASH) L'Aquila, 15 mag. - I dettagli del piano per l'abbattimento delle liste d'attesa predisposto dalla Regione, saranno illustrati in una conferenza stampa convocata per domani, giovedì 16 maggio alle ore 10.30 nella Sala Isolina Scarsella di Palazzo Silone all'Aquila. Interverranno il Presidente e l'Assessore regionale alla Salute. (REGFLASH)
  • #abruzzoue: Vocazione Impresa; finanziate 240 nuove aziende - (REGFLASH) Pescara, 15 mag. - Sono 240 le nuove imprese che avvieranno la loro attività nei prossimi mesi. È il dato più importante del bando del Por Fse Abruzzo "Vocazione impresa" dopo che questa mattina è stata pubblicata la graduatoria della Fase B del bando. La commissione regionale ha ritenuto finanziabili 240 progetti imprenditoriali presentati da disoccupati over 30 nella Fase A del bando. Vocazione impresa è il bando del Fondo sociale europeo pubblicato nel giugno dell'anno scorso che mette a disposizione 7 milioni di euro di finanziamenti per avviare imprese da parte di disoccupati over 30. Il bando si muove su tre fasi e solo la fase B, quella per la quale oggi è stata pubblicata la graduatoria, ha assorbito risorse per 5,6 milioni di euro. È anche vero che proprio la Fase B è la più importante del bando in quanto prevedeva l'analisi dei progetti imprenditoriali e il conseguente finanziamento. Secondo quanto valutato dagli uffici regionali, i 240 progetti ammessi genereranno investimenti complessivi per oltre 10 milioni di euro, dando in questo modo una importante boccata d'ossigeno all'economia regionale in un settore, quale quello della micro impresa, che rappresenta la struttura portante del sistema economico abruzzese. Nel dettaglio i finanziamenti concessi alle neo imprese hanno interessato questi settori: artigianato con 3,5 milioni di euro di contributi ammessi; commercio con 913 mila; sevizi con 1,2 milioni di euro; professionisti con 109 mila euro. Come detto Vocazione impresa si muove su tre fasi: la fase A di apertura ha permesso ai disoccupati abruzzesi over 30 di presentare un'idea imprenditoriale "per mettersi in proprio", a cui è seguito un corso di formazione di 3/4 mesi per formare il nuovo imprenditore; la fase B di scelta dei progetti ammessi a finanziamento; e la fase C di accompagnamento e tutoraggio delle imprese neo costituite in campo fiscale, giuridico ed economico. Gli investimenti autorizzati, che di fatto permetteranno la nascita delle neo imprese, devono essere realizzati entro 12 mesi. Ai nuovi imprenditori saranno garantiti servizi post creazione di impresa, quali consulenza legale, strategica, organizzativa, del lavoro e di marketing per la gestione della nuova impresa nel primo anno di attività (tutoraggio - fase C), finalizzati a sostenere l'avvio e ad evitare le difficoltà di sopravvivenza che la stessa potrebbe incontrare nella fase iniziale. (REGFLASH) IAV 190515
  • Vocazione Impresa - Graduatoria Fase B - Aziende finanziate - Approvazione della graduatoria delle candidature ammesse a finanziamento, delle candidature non ammissibili e delle candidature escluse. Ammessi a finanziamento n. 240 progetti di nuove imprese che saranno avviate da disoccupati abruzzesi over 30. Sono previsti contributi in regime de minimis a fondo perduto per il 90% delle spese ammesse. Per il finanziamento di tutte le candidature ammesse sono assegnate risorse finanziarie complessive pari a € 5.596.912,50 così ripartite per settore economico: Settori Contributi ammessi Artigianato €  3.442.953,41 Commercio €    913.907,73 Servizi €  1.130.436,78 Professionisti €   109.614,58 Totale € 5.596.912,50   I progetti ammessi a finanziamento genereranno investimenti complessivi per oltre 10 ml di euro. Come previsto dal Bando i candidati selezionati nella FASE A  sono stati affiancati da tutor professionisti nella formulazione del progetto e nella redazione del piano d’impresa. Gli investimenti dovranno essere realizzati in 12 mesi dall’avvio dell’attività e ai nuovi imprenditori saranno garantiti servizi post creazione di impresa, quali consulenza legale, strategica, organizzativa, del lavoro e di marketing per la gestione della nuova impresa nel primo anno di attività (tutoraggio), finalizzati a sostenere l’avvio e ad evitare le difficoltà di sopravvivenza che la stessa potrebbe incontrare nella fase iniziale. Il Servizio Lavoro provvederà, a mezzo PEC, a dare comunicazione ai beneficiari  ammessi dell’ammontare delle spese totali ammesse e dell’importo del contributo riconosciuto. Entro 10 giorni dal ricevimento di tale comunicazione, il beneficiario, pena la decadenza dai benefici, deve trasmettere formale accettazione del contributo, tramite PEC, con apposita dichiarazione di cui all’Allegato 5.B. Da questa data decorrono i 12 mesi previsti per la conclusione dell’investimento. Consulta la documentazione completa nella scheda del bando
  • Genio Civile Chieti - Sorteggio pratiche - Ufficio Sismica di Chieti - Avviso pubblico relativo alle operazioni di sorteggio delle pratiche da sottoporre a controllo.
  • Maltempo: aggiornamento del Centro funzionale per il 14 (Allerta Arancione) e 15 (Allerta Gialla). Possibili nevicate oltre gli 800 mt - (Regflash) L'Aquila, 14 mag - A seguito dell'eccezionale ondata di maltempo che sta interessando l'Abruzzo, il Centro Funcionale della Protezione Civile regionale comunica che per la giornata di oggi, 14 maggio, permane l'allerta arancione per rischio idraulico diffuso per le zone costiere e Alto Sangro, in particolare per le Province di Teramo, Pescara e Chieti. Tale allerta interessa i Bacini Tordino-Vomano, Bacino del Pescara, Bacino Alto del Sangro e Bacino Basso del Sangro per il possibile verificarsi di fenomeni di esondazione dovuti all'innalzamento del livello idrometrico dei corsi d'acqua principali e del reticolo idrografico minore. E' stato registrato l'innalzamento di alcuni corsi d'acqua nella Provincia di Pescara (Fiume Pescara, Orte), nella Provincia di Chieti (Fiumi Sangro, Osento, Sinello, Foro) e nella Provincia dell'Aquila (Fiume Aterno – Sagittario). Sulle restanti zone della regione, in particolare sui Bacini dell'Aterno e Marsica, è stata prevista un'allerta gialla per rischio idrogeologico localizzato, relativa alla possibilità di innesco di fenomeni franosi, instabilità dei versanti e cadute massi. Tenuto conto delle previsioni per le prossime ore che vedono un'attenuazione delle precipitazioni, il Centro Funzionale ha provveduto ad emettere per la giornata di domani, mercoledì 15 maggio, un'allerta gialla per rischio idraulico diffuso per le zone costiere e Alto Sangro, in particolare per le Province di Teramo, Pescara e Chieti, e sulle restanti zone della regione, in particolare sui Bacini dell'Aterno e Marsica, prevista allerta gialla per rischio idrogeologico per temporali. Si prevedono precipitazioni sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, sulle zone interne e montuose, con quantitativi cumulati da deboli a moderati e precipitazioni da isolate a sparse, anche a carattere di rovescio o breve temporale, sul resto dell'Abruzzo con quantitativi cumulati deboli. Previste, inoltre, nevicate al di sopra degli 800-1000 m sulle zone appenniniche, con apporti al suolo da deboli a moderati. Si ricorda, inoltre, che è ancora in corso, per tutta la giornata odierna l'Avviso di condizioni meteo avverse emesso, nella giornata di ieri, dal Dipartimento di Protezione Civile, con previsione di precipitazioni, anche a carattere di rovescio o temporale, venti forti con raffiche, locali grandinate e possibili mareggiate lungo le coste esposte. La Sala Operativa ed il Centro Funzionale d'Abruzzo seguiranno l'evoluzione dei fenomeni attraverso il sistema del volontariato di protezione civile, la rete radar meteo e la rete regionale in telemisura. Ai Comuni è stato raccomandato di predisporre e attuare tutte le misure previste dai piani di emergenza e di vigilare il territorio con particolare riferimento alla corretta tenuta dei reticoli idrografici e del funzionamento dei sistemi di raccolta e smaltimento delle acque meteoriche, invitando i Sindaci a monitorare le zone in cui sono presenti movimenti franosi. Le norme comportamentali e di autoprotezione per i cittadini sono consultabili sul sito web allarmeteo.regione.abruzzo.it alla sezione Allerte e segnalazioni. (Regflash) GIZZI/com/190514

Privacy Policy | © Copyright 2014 Claai Abruzzo | Sede Centrale CHIETI tel. +39 0871 348970 - 320061 - 334905

Credits by: KOMBI