Google+

Abbiamo realizzato una nuova sezione del nostro sito web, dedicata a tutte le aziende che vogliono avere una propria vetrina sul web. Scopri le aziende, gli artigiani, gli imprenditori del nostro territorio. Vai alla sezione

Se vuoi esse..

Leggi tutto

Per info: SISTEMA UPA 0871-331442 - 380-4930957 - info@claaiabruzzo.it<..

Leggi tutto


Il Consiglio dei Ministri, su proposta del Presidente Paolo Gentiloni e dei Ministri competenti, ha approvato l'8 maggio 2018, in esame definitivo, un decreto che attua l..

Leggi tutto


 Per info: SISTEMA UPA 0871-331442 - 380-4930957 - info@claaiabruzzo.it&n..

Leggi tutto


Leggi tutto


Leggi tutto



News Regione Abruzzo
  • Avviso Pubblico Piano Triennale Regionale di Edilizia Scolastica 2018/2020 - La Regione Abruzzo ha approvato l’Avviso pubblico per la redazione del Piano Triennale di Edilizia Scolastica - triennio 2018/2020. Hanno titolo a formulare istanza per accedere ai benefici del presente bando gli Enti Locali abruzzesi che siano proprietari di edifici pubblici sedi di istituzione scolastiche statali (pubbliche), secondo le competenze stabilite dalla Legge 11 gennaio 1996, n. 23 o proprietari di edifici comunali destinati o da destinare a poli dell’infanzia, come definiti dal d.Lgs 65 del 13.04.2017. Gli interventi ammissibili devono rientrare in una delle categorie di cui all’articolo 3 del Decreto Interministeriale del 03.01.2018. In particolare sono ammessi alla presente selezione i seguenti interventi in ordine di priorità: Interventi diretti all’adeguamento sismico, o di nuova costruzione per sostituzione degli edifici esistenti nel caso in cui l’adeguamento sismico non sia conveniente, ovvero di miglioramento sismico nel caso in cui l’edificio non sia adeguabile in ragione del vincolo di interesse culturale; Interventi di adeguamento impiantistico, eliminazione di rischi, adeguamento alla normativa antincendio ai fini dell’ottenimento del certificato di agibilità dell’edificio; Ampliamento e/o nuove costruzioni per soddisfare specifiche esigenze scolastiche; Ulteriori interventi, purchè l’ente certifichi che la struttura sia adeguata alle normative vigenti. Fa parte dell’Avviso, altresì, una particolare sezione dedicata esclusivamente all’Adeguamento antincendio che troverà copertura finanziaria negli appositi fondi messi a disposizione dal MIUR. Le istanze, redatte secondo quanto stabilito dall’Avviso pubblico e corredate degli allegati dovranno essere trasmesse entro il 26 Maggio 2018 tramite PEC al seguente indirizzo: dpc022@pec.regione.abruzzo.it. Consulta la documentazione completa nella sezione Edilizia scolastica - Piano triennale 2018-2020 
  • Vino: Pepe, con OCM finanziate 36 imprese - (REGFLASH) Pescara, 25 mag. - È stato pubblicato sul sito istituzionale della Regione Abruzzo l'elenco definitivo delle domande finanziabili relativo al bando della "Misura Investimenti" per le imprese singole (ditte individuali e società), previsto dal Piano Regionale dell'OCM Vino (Organizzazione Comune del Mercato). Lo comunica l'assessore alle politiche agricole, Dino Pepe. "Oltre 1.500.000 euro di contributo della misura 'Investimenti' - spiega Pepe - finanzieranno 36 cantine private abruzzesi. I fondi messi a disposizione genereranno investimenti complessivi per quasi 4 milioni di euro, rappresentano un'ottima risorsa per sostenere anche la crescita e l'occupazione". Complessivamente, quindi, l'OCM Vino Misura Investimenti ha ammesso a finanziamento, per la campagna in corso, ben 55 cantine abruzzesi (19 cooperative e 36 individuali) e rappresenta un forte stimolo per il comparto vitivinicolo abruzzese in termini di qualità e competitività. In collaborazione col Ministero Politiche agricole, si sta verificando la possibilità di reperire fondi aggiuntivi ed usufruire di ulteriori economie nell’ambito delle altre misure dell'OCM, che permettano di finanziare tutte le restanti domande dichiarate ammissibili nella presente graduatoria. Va sottolineato inoltre che la Regione Abruzzo è una delle prime in Italia a completare l’iter di pubblicazione delle graduatorie per il bando OCM investimenti. L’elenco delle ditte finanziabili è consultabile sul sito della Regione Abruzzo al seguente link: https://www.regione.abruzzo.it/content/ocm-vino-misura-investimenti-pubblicazione-graduatoria-regionale-domande-ricevibili. (REGFLASH) US/180525
  • Turismo: lunedì D'Ignazio a presentazione Festival Bande - L'EVENTO A GIULIANOVA DA MERCOLEDÌ 30 DOMENICA 3 GIUGNO (REGFLASH) Pescara, 25 mag. L'assessore al Turismo, Giorgio D'Ignazio, alle ore 10.30 di lunedì 28, a Pescara, nella sede dell'assessorato di corso Vittorio Emnanuele II n.301, parteciperà alla conferenza stampa di presentazione  della XIX edizione del "Festival internazionale delle bande musicali e majorettes", organizzato dall'associazione culturale Padre Candido Donatelli. L'evento si svolgerà a Giulianova da mercoledì 30 a domenica 3 giugno. All'incontro con la stampa saranno presenti anche l'assessore alle Politiche agricole, Dino Pepe, il direttore del Dipartimento Turismo, Cultura e Paesaggio, Francesco Di Filippo, il vice sindaco del Comune di Giulianova, Nausicaa Campli, l'assessore al Turismo del Comune di Giulianova, Fabrice Ruffini, il presidente dell'associazione culturale Padre Candido Donatelli, Mario Orsini, il vice presidente, Gianni Tancredi, e la conduttrice del festival, Mirella Lelli. (REGFLASH) US180525  
  • OCM VINO - Misura Investimenti - Pubblicazione Graduatoria regionale domande ricevibili, ammissibili e finanziabili delle Imprese Singole Campagna 2017/2018 - Regolamento (UE) n. 1308/2013 - OCM VINO Misura Investimenti - DPD121 del 17/01/2018  Pubblicazione Graduatoria  regionale relativa alle domande ricevibili, ammissibili e finanziabili delle Imprese Singole  per Campagna vitivinicola 2017/2018.
  • Protezione Civile: Mazzocca alla sperimentazione del progetto "Io Non Rischio Scuola" -  (Regflash) L'Aquila, 24 mag - La Protezione Civile della Regione Abruzzo dà il via, lunedì 28 maggio presso la Direzione Didattica Amiternum dell'Aquila, alla sperimentazione del progetto del Dipartimento Nazionale di Protezione civile "Io non Rischio Scuola". Lo rende noto il sottosegretario alla Presidenza della Regione, con delega alla protezione civile, Mario Mazzocca. "L'iniziativa", spiega Mazzocca, "è rivolta ai bambini della scuola primaria e ha lo scopo di illustrare le buone pratiche di Protezione Civile, stimolando, al tempo stesso, la conoscenza e la consapevolezza dei rischi naturali e antropici, nonché l'importanza della prevenzione intesa come ruolo attivo nella riduzione dei rischi". Il progetto rientra tra le attività della campagna di comunicazione nazionale "Io non Rischio" ed è stato ideato da pedagogisti, psicologi, scienziati ed esperti di progettazione educativa e sul tema dell'educazione al rischio e della Protezione Civile ed è condotto dai volontari di protezione civile altamente formati che, attraverso semplici attività, cercheranno di stimolare nei bambini riflessioni su scelte, comportamenti e regole per conoscere e difendersi dai rischi naturali. Mazzocca ha inoltre reso noto che recentemente, nel corso di un incontro tra il capo del Dipartimento Nazionale di Protezione Civile e il Ministro dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca (MIUR) è stato presentato il progetto "io non rischio scuola" ed è stata discussa l'opportunità di inserire nell'ambito della programmazione scolastica, la materia di Protezione Civile. (Regflash) GIZZI/180524
  • #AbruzzoUe: sviluppo sostenibile, primo incontro all'Aquila - (REGFLASH) Pescara, 24 mag. - Si è tenuto a Palazzo Silone all'Aquila, il convegno dal titolo "Il POR FESR Abruzzo 2014-2020 per lo Sviluppo Sostenibile. L’Aquila, Chieti, Pescara e Teramo: città sostenibili intelligenti e inclusive". L'appuntamento aquilano ha inaugurato la serie di eventi con i quali la Regione Abruzzo e le città dell'Aquila, Pescara e Chieti, partecipano al Festival Italiano dello Sviluppo Sostenibile 2018, iniziativa nazionale di sensibilizzazione sui 17 obiettivi fissati nell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite. I prossimi incontri sono previsti sabato 26 maggio a Chieti, giovedì 31 maggio e venerdì primo giugno all'Aquila, domenica 3 giugno a Pescara. Nel corso dell'incontro è stato affrontato il tema della sostenibilità, in relazione soprattutto all'Asse VII del POR FESR Abruzzo 2014-2020 - Sviluppo Urbano Sostenibile, in corso di attuazione da parte delle città capoluogo abruzzesi attraverso specifiche Strategie Urbane di Sviluppo Sostenibile (SUS), integrate con i Piani Urbani per la Mobilità Sostenibile (PUMS). Ha aperto i lavori Mario Iannotti, in rappresentanza del Ministero dell'Ambiente che, dopo aver illustrato i contenuti della Strategia Nazionale per lo Sviluppo Sostenibile, ha evidenziato il ruolo fondamentale assegnato alle Regioni, agli Enti locali, alla comunità scientifica e ai portatori di interesse in generale per la sua declinazione ai diversi livelli territoriali. Iannotti ha ricordato come il Ministero dell'Ambiente ha destinato importanti risorse economiche, ha organizzato momenti di ascolto e di coinvolgimento e ha in corso di realizzazione una piattaforma informatica per lo scambio e la condivisione delle best practice. "Stiamo transitando dalla fase della difesa ambientale a quella delle opportunità - ha detto il vice presidente della Regione Giovanni Lolli - unna condizione che favorisce lo sviluppo e la ricchezza per i cittadini, divenuti parte attiva e consapevole dei nuovi scenari". Lolli ha poi rimarcato le scelte fatte in passato dall'Abruzzo per lo sviluppo sostenibile del territorio, grazie alle quali è diventata la Regione europea con la più alta percentuale di aree protette, "volano e non limite - ha aggiunto - per attuare oggi politiche di sostenibilità ambientale, sociale ed economica, delle quali un esempio è rappresentato dalla Carta di Pescara". Il vice presidente ha infine elogiato i Comuni capoluogo che, attraverso le SUS, utilizzano le risorse messe a disposizione dall'Europa per rendere più sostenibile, intelligente e inclusivo il proprio territorio. Durante i lavori sono stati illustrati anche i progetti messi in campo dai diversi attori dello Sviluppo Urbano Sostenibile in Abruzzo: l'Università dell'Aquila sta lavorando alla realizzazione del primo inventario di emissioni di gas serra, con l'obiettivo di condividere i risultati con le altre amministrazioni; il Servizio Autorità di Gestione del POR FESR sta sperimentando una app che, utilizzata in auto, monitora il manto stradale al fine di pianificare gli interventi di manutenzione e salvaguardare sicurezza e comfort. La sperimentazione in atto è uno dei risultati di un progetto, finanziato con risorse del Programma europeo Horizon 2020 e testimonia che l'utilizzo sinergico di diversi fondi può aumentare l’efficacia di una strategia di sviluppo sostenibile. Gli interventi che stanno realizzando Chieti, L’Aquila, Pescara e Teramo, finanziati con 23 milioni di euro dell'Asse VII del POR FESR, sono rivolti alla rigenerazione urbana. Prevedono l'acquisto di autobus ecosostenibili e di biciclette elettriche; la realizzazione di piste ciclabili, con percorsi urbani ed extraurbani e di punti di ricarica per tutti i mezzi della mobilità alternativa; l'estensione del wi-fi per fornire servizi più efficienti ai cittadini e per la gestione della mobilità sostenibile. "Le varie azione previste dalle Strategie Urbane Sostenibili sono strettamente integrate - ha spiegato Elena Sico, dirigente del Servizio Autorità di Gestione Unica del POR FESR/FSE, che ha affiancato le città capoluogo nel percorso di condivisione e attuazione dell’Asse VII - una sinergia che converge verso l'unico obiettivo di rendere le città ecosostenibili, più vivibili e nel contempo attrattive”. Schierata a favore di uno sviluppo ecosostenibile si è dichiarata anche Confindustria Abruzzo, rappresentata da Ercole Cauti. "Per le imprese - ha sottolineato Cauti - ridurre le emissioni e produrre con tecniche e metodologie ecosostenibili, non è solo un obbligo morale, ma anche un fattore di competitività". Infine, l'Anci Abruzzo, rappresentata dal segretario Massimo Luciani, ha evidenziato che limitare i finanziamenti per l'attuazione di politiche di sviluppo urbano sostenibile alle quattro città capoluogo, può rappresentare un elemento di criticità. "Per questo - ha concluso Luciani - è necessario colmare il gap esistente fra le politiche ambientali perseguite e le risorse rese disponibili per la loro attuazione". (REGFLASH) US 180524
  • Ammissione discenti esame finale Corso di Formazione Specifica in Medicina Generale 2014/2017 - Con la determinazione dirigenziale n. DPF015/32 del 24 maggio 2018, sono stati ammessi a sostenere l’esame finale il 28 maggio 2018, i medici che hanno completato positivamente le attività formative del corso di formazione specifica in Medicina Generale triennio 2014/2017.
  • Semplificazione e facilitazione delle procedure autorizzative art. 272 D.Lgs 152/06 - Approvate le autorizzazioni di carattere generale per le piccole, medie e grandi imprese abruzzesi. La Giunta Regionale Abruzzese con provvedimento del 27 Aprile 2018 n. 265 approva la semplificazione della procedura autorizzativa generalizzata, che interessa l’80% delle ditte abruzzesi, in linea con i principi della Carta di Pescara, adottando anche le autorizzazioni riportate nell’allegato I del DPR 59/2013. Le imprese che rientrano come impianti ed attività all’art. 272 c.2, previste nella parte II, all. IV, allegato alla Parte Quinta del D. Lgv 152/06, possono essere autorizzate in soli 45 giorni dalla comunicazione, presentando il modello di domanda completo in tutte le sue parti. L’apposita modulistica, di chiara e semplice redazione, facilmente compilabile, è contenuta in allegato alla DGR sopramenzionata. Il mancato rispetto delle condizioni contenute nell’autorizzazione di adesione, comporta la decadenza della stessa. Dalla data di pubblicazione della DGR sul BURA, le aziende già operanti ed autorizzate, possono richiedere anch’esse adesione all’autorizzazione generalizzata acquisendola entro i 45 giorni dalla domanda.
  • Cultura; Apc di Sulmona: il 25 finale di Giocando con i libri - IL TORNEO DI LETTURA AL 'MAGGIO DEI LIBRI' PROMOSSO DAL MIUR (REGFLASH)-Avezzano,24 mag. Domani 25 maggio alle 16, a Sulmona, nell'Aula Magna del Liceo Artistico prenderà il via la Finalissima della 6° edizione di GIOCANDO CON I LIBRI, Torneo di lettura promosso dalla locale Agenzia per la Promozione Culturale. I protagonisti saranno i ragazzi delle scuole medie Ovidio e Capograssi. Tra le novità di questa edizione: la conduzione dei giochi e dall'animazione della Finalissima, affidate ai ragazzi e alle ragazze della IV B del Liceo Classico Ovidio. Il programma prevede infatti anche la lettura di brani del libro e interventi del pubblico, che sarà invitato a dire 'Io amo leggere perché…' con una breve dichiarazione o con un messaggio scritto sugli appositi cartoncini che verranno distribuiti durante la gara. Il Torneo partecipa a 'Il Maggio dei Libri', la campagna nazionale di promozione della lettura promossa dal MIUR, e ha il patrocinio del Comune di Sulmona, del Parco Nazionale della Maiella e del Cogesa-Servizi per l'ambiente che offriranno libri alle squadre vincitrici. La manifestazione, nata nel 2012 da un progetto dell'APC e dell'Istituto Comprensivo 'Lombardo Radice-Ovidio', con l'adesione dell'Istituto Comprensivo 'Mazzini-Capograssi', è partita il 23 maggio con la serie delle gare eliminatorie. Sono 8 le squadre-classi delle scuole concorrenti che si affronteranno sul libro 'La scorciatoia', dello statunitense Louis Sachar (edizioni Il Battello a Vapore), una storia che intreccia una vicenda di bullismo al racconto di un misterioso esperimento sulla produzione di una nuova energia alternativa. Sarà l'abilità nei giochi proposti sulla trama di questo romanzo a decretare la classe che si aggiudicherà il trofeo 'Torneo di lettura 2018', un'originale creazione a tema 'ovidiano' offerta anche quest'anno dalla Sintab Srl. (REGFLASH)A.SIGIS. 18-05-25
  • Vitivinicolo: Pepe, 1,5 mln a 19 Cooperative - PUBBLICATA GRADUATORIA SU SITO REGIONE - (REGFLASH) Pescara, 23 mag. È stato pubblicato oggi sul sito della Regione Abruzzo, l'elenco delle domande finanziabili relativo al bando della "Misura Investimenti" per le imprese associate (Società Cooperative Agricole di I° e II° grado), previsto dal Piano Regionale dell'OCM Vino (Organizzazione Comune del Mercato). Lo comunica l'assessore alle Politiche Agricole, Dino Pepe. "Oltre 1.500.000 euro di contributo - spiega Pepe - finanzieranno 19 imprese associate del settore vitivinicolo abruzzese.  Va sottolineato che dal 2017 abbiamo deciso di allargare ampiamente la tipologia delle spese ammissibili per migliorare tutto il processo di trasformazione, dall'ingresso delle uve in cantina alla commercializzazione. Le risorse del bando 'Investimenti'- spiega ancora Pepe, sono una risposta concreta alla grande richiesta di innovazione del settore vitivinicolo, che negli ultimi anni ha mostrato segnali di crescita importanti sia sul mercato interno che nelle esportazioni. Il vitivinicolo è un settore cruciale per la nostra economia e questi fondi che genereranno investimenti per quasi 4 milioni di euro, rappresentano un'ottima risorsa per sostenere anche la crescita e l'occupazione. Più produttività e migliori prodotti: sono questi gli obiettivi previsti dal programma comunitario". L'elenco delle Ditte finanziabili è consultabile sul sito della Regione Abruzzo nella sezione Agricoltura. (REGFLASH)US/18/05/23  
  • Concessione per lo sfruttamento dell'Acqua Minerale "Maja" - Comune di Sulmona (AQ) - Sul B.U.R.A.T. n. 20 del 23/05/2018 è stato pubblicato il provvedimento di adozione del Disciplinare di Concessione e Protocollo d'Intesa per lo sfruttamento del giacimento dell'Acqua Minerale "Maja" a favore della Società SPUMADOR. Consulta la pagina Acque minerali e termali per visionare il documento e gli elaborati allegati.
  • Prog. IMPACT-Avviso 1/2018-FAMI 2014-2020 - Presa d'atto attività Com. val. - In riferimento all’Avviso pubblico Multiazione n. 1/2018, con Det. Dirig.le n. DPF 013/62 del 23.05.2018 , si prende atto del  risultato dell’attività della Commissione, per la selezione di partner per la presentazione del progetto denominato IMPACT FAMI 2014-2020-OS2. Integrazione/Migrazione Legale – ON2 Integrazione.
  • Adozione del “Progetto di Variante PAI – Rischio di frana” dell’ex Autorità di Bacino Nazionale dei Fiumi Liri-Garigliano e Volturno - Con nota del 17.05.2018 l’Autorità di Bacino Distrettuale dell’Appennino Meridionale ha comunicato l’avvenuta pubblicazione sulla G.U. n. 77 del 03.04.2018 e sul B.U.R.A. ordinario n. 12 del 21.03.2018 del Decreto n. 470 del 07.12.2017, trasmettendo contestualmente alla Regione Abruzzo – Dipartimento Opere Pubbliche, Governo del Territorio e Politiche Ambientali il decreto in argomento e la relativa documentazione di Piano. La suddetta documentazione è disponibile per la consultazione presso il Dipartimento Opere Pubbliche, Governo del Territorio e Politiche Ambientali – Servizio Prevenzione Multirischio – Ufficio Gestione Piani di Bacino e Attività Autorità di Bacino, in via Salaria Antica Est 27, L’Aquila, per 45 giorni a decorrere dalla data del 17.05.2018. Le osservazioni al Progetto di Variante al Piano possono essere inoltrate all’Autorità di Bacino Distrettuale, alla Provincia dell'Aquila ed ai Comuni di Aielli e Collelongo, entro i successivi 45 giorni dalla scadenza del periodo di consultazione.
  • Bando progetti attività culturali spettacolo dal vivo - Risultanze valutazione istanze di finanziamento - Si avvisa che con determinazione DPH003/132 del 16/05/2018 si è proceduto alla presa d'atto delle risultanze della valutazione delle istanze di finanziamento a valere sul Bando Pubblico dei progetti di attività culturali di spettacolo dal vivo da realizzare nei Comuni abruzzesi del cratere sismico 2016/2017. Consulta la sezione Cultura: contributi e finanziamenti.
  • Concessione area demaniale di pertinenza idraulica - Domanda di rilascio concessione di un'area demaniale di pertinenza idraulica, uso sportivo. Fiume Tordino, loc. Piano D'Accio in comune di Teramo.
  • Riapertura ordinaria iscrizione elenco Revisori - Si informa che - come previsto dalla vigente normativa regionale di riferimento – dal 01.06.2018 al 30.06.2018 saranno riaperti i termini per la presentazione delle istanze per l’iscrizione nell’elenco dei soggetti abilitati a certificare gli interventi formativi ed i percorsi integrati comprendenti attività di formazione professionale realizzati sulla base della programmazione regionale, nazionale e comunitaria.
  • Vino: presentata 26esima edizione di 'Cantine Aperte' - (REGFLASH) Pescara, 22 mag. - Sono 34 le cantine abruzzesi che hanno aderito all'iniziativa nazionale "Cantine Aperte" in programma sabato 26 e domenica 27 maggio. È la festa del vino più importante d'Europa. Giunta alla 26esima edizione, l'iniziativa - promossa dal Movimento Turismo del Vino - apre le porte delle cantine ai winelovers desiderosi di scoprire il mondo e la cultura del vino direttamente nei luoghi di produzione. Le aziende proporranno interessanti programmi di visite guidate, degustazioni e vernissage artistici. "È un evento promozionale importante che punta a valorizzare e stimolare il comparto enoico regionale - ha detto l'assessore all'agricoltura Dino Pepe -. L'enoturismo rappresenta infatti uno strumento straordinario utile a raccontare il territorio, e quest'anno, in occasione dei 50 anni della Doc Montepulciano d'Abruzzo, la manifestazione è un punto di riferimento per il mondo vitivinicolo". In Italia, il settore vanta 14 milioni di accessi e un fatturato di almeno 2,5 miliardi di euro. L'assessore al turismo, Giorgio D'Ignazio, illustra le peculiarità del settore: "L'enoturismo è un'occasione preziosa per la promozione, l'occupazione, le economie locali e per la tutela dell'ambiente - ha sintetizzato -. Mettere in rete le risorse di una regione come la nostra in cui il vino e il buon cibo sono fortemente interconnessi con le bellezze artistiche e paesaggistiche, a mio avviso, è un potenziale su cui dobbiamo scommettere". Alla presentazione hanno partecipato il presidente nazionale del Movimento Turismo del Vino, Nicola D'Auria, e il vice presidente regionale del Movimento Turismo del Vino, Stefania Bosco. "Il connubio agricoltura specializzata e turismo - ha detto l'imprenditrice Stefania Bosco - rappresenta il futuro per la nostra regione".(REGFLASH) GILPET/180522  
  • Cantine Aperte: domani conferenza stampa di Pepe - (REGFLASH) Pescara, 21 mag. - Si terrà domani, martedì 22 maggio, alle ore 10.30, nella sala "Filomena Delli Castelli" della Regione Abruzzo, in viale Bovio, la conferenza stampa per illustrare l'edizione 2018 di "Cantine Aperte", in programma il 26 e 27 maggio prossimi. La manifestazione è organizzata da Movimento Turismo Vino. Parteciperà l'assessore alle politiche agricole Dino Pepe. (REGFLASH) US/180521
  • Autismo: Giunta delibera integrazione composizione Comitato Scientifico Regionale - (REGFLASH) Pescara, 21 mag. - La giunta regionale, su proposta dell'assessore alla sanità Silvio Paolucci, ha deliberato l'integrazione del Comitato tecnico-scientifico istituito per i disturbi dello spettro autistico con una professionalità di comprovata esperienza in materia psichiatrica. L'esecutivo nella stessa seduta ha individuato - per la figura richiesta - il dott. Danilo Montinaro. Il Comitato tecnico scientifico - composto da 17 membri - avrà la durata di tre anni e si riunisce con una periodicità almeno semestrale nella sede dell'Agenzia sanitaria regionale su convocazione del direttore. La partecipazione dei membri ai lavori del comitato, sempre ai sensi dell'articolo 8 del documento tecnico di cui alla DGR n. 437 del 2107, è a titolo gratuito e non comporta alcun onere a carico del bilancio della Regione Abruzzo.(REGFLASH) US/ 180521
  • Porto: D'Alfonso, Diga foranea aperta; presto bando per i moli - Il Presidente: "31 milioni per garantire la sicurezza degli operatori del mare".  (REGFLASH) Pescara, 21 mag. La presentazione del progetto di costruzione dei nuovi moli guardiani del Porto di Pescara ed il successivo sopralluogo sul cantiere per il taglio della diga foranea sono stati l'occasione per il presidente della Giunta regionale, Luciano D'Alfonso, per fare il punto della situazione sulle opere in esecuzione e su quelle che andranno a concretizzarsi nei prossimi mesi. "Non solo sono da tempo disponibili 31 milioni di euro per i due nuovi moli guardiani per i quali il bando di gara sarà pubblicato entro il mese di agosto - ha confermato D'Alfonso - ma è stata anche contrattualizzata la messa in esercizio della barriera di soffolta. Inoltre, a breve, partirà il bando di gara internazionale per il collegamento navale con la costa croata, l'altra sponda dell'Adriatico. Nel frattempo - ha proseguito - si sta lavorando al taglio della diga foranea, che oggi possiamo finalmente definire forata. Un'opera finanziata con fondi regionali, che restituisce al mare una quota di fatica per il dragaggio del porto". Secondo D'Alfonso "l'allungamento dei moli guardiani, oggetto di idonea progettazione e di idonea copertura finanziaria, è l'ennesima riprova del fatto che mai come adesso la Regione Abruzzo si è fatta carico di fronteggiare i problemi delle città abruzzesi ed in particolare delle criticità di una grande infrastruttura come il porto di Pescara". All'incontro con la stampa, oltre al sindaco di Pescara, Marco Alessandrini, erano presenti anche il Comandante dell'Autorità Marittima Donato De Carolis, il commissario dell'Arap, Giampiero Leombroni, i rappresentanti dell'impresa che sta eseguendo i lavori ed Enrico Bentivoglio, dirigente del Provveditorato alle Opere pubbliche nonché direttore dei lavori. Il presidente della Giunta ha anche ricordato come lo stesso impegno e la stessa attenzione avuta per Pescara il Governo regionale l'ha riservata anche ai porti di Ortona, Vasto e Giulianova. "Questa operazione - ha spiegato - consentirà alla qualità dell'acqua di essere lavata dall'andirivieni delle onde del mare. Insomma, il mare si fa carico di pulire se stesso. Adesso - ha continuato - con i moli guardiani nuovi, dobbiamo elevare alla massima potenza la sicurezza degli operatori che fanno economia del mare. Riguardo alla tempistica della gara d'appalto e all'esercizio di cantiere, prevedo 24-30 mesi ma se anche fossero 31 mi auguro non rappresenti un problema, considerando la complessità della progettazione e delle procedure da seguire. Infine, abbiamo anche risolto – ha concluso D’Alfonso - lo spinoso problema dei trabocchisti che potranno e si dovranno spostare. Mi risulta che lo faranno consensualmente e non è cosa da poco". (REGFLASH) DURA/180521

Privacy Policy | © Copyright 2014 Claai Abruzzo | Sede Centrale CHIETI tel. +39 0871 348970 - 320061 - 334905

Credits by: KOMBI