Google+

Abbiamo realizzato una nuova sezione del nostro sito web, dedicata a tutte le aziende che vogliono avere una propria vetrina sul web. Scopri le aziende, gli artigiani, gli imprenditori del nostro territorio. Vai alla sezione

Se vuoi esse..

Leggi tutto

Per info: SISTEMA UPA 0871-331442 - 380-4930957 - info@claaiabruzzo.it<..

Leggi tutto


Il Consiglio dei Ministri approva in via definitiva il decreto attuativo del GDPR, regole semplificate per le PMI e moratoria di otto mesi per control..

Leggi tutto


Aliquota variabile per la pace fiscale. Si verserà dal 5 al 25% 

L’ultima indicazione l’ha data ieri Luigi Di Maio, spiegando che ..

Leggi tutto


Con il via libera allo schema di decreto legislativo che attua la direttiva 1165/2016 arrivano i «buoni corrispettivi»..

Leggi tutto


La Corte di Cassazione, Sezione IV Penale, con sentenza 14 giugno 2018, n. 27399, ha stabilito che l’assoluta imprevedibilità della manovra eseguita dal lavoratore giustifica l’assenz..

Leggi tutto



News Regione Abruzzo
  • Emergenza idrica nel Vastese e in Val di Sangro: Lolli incontra Sasi e sindaci - (REGFLASH) Pescara, 14 ago. - Accelerare le procedure d'appalto per gli interventi finanziati con oltre 6 milioni di euro, in modo da dare una prima risposta concreta all'emergenza idrica che si registra in alcune zone della provincia di Chieti, in particolare a Vasto e in Val di Sangro. E' l'invito rivolto dal presidente vicario Giovanni Lolli al presidente della Sasi (la società che gestisce il ciclo idrico integrato in 92 centri del territorio provinciale) Gianfranco Basterebbe, nel corso di una riunione a Pescara a cui hanno partecipato il direttore dell'Ersi Vittorio Di Biase, i rappresentanti dei Comuni di Vasto, Atessa, Paglieta, Casoli e Altino, il presidente della Provincia di Chieti Mario Pupillo, il consigliere regionale Antonio Innaurato e l'assessore regionale Lorenzo Berardinetti. Durante l'incontro, in cui è stato fatto il punto sullo stato di avanzamento dei progetti inseriti nel Masterplan e in altre programmazioni, Lolli ha invitato la Sasi anche a sollecitare l'avvio dell'iter per i 5 interventi sulla depurazione, per i quali la Regione ha messo a disposizione circa 20 milioni di euro. Questo per consentire, una volta concluse le procedure di gara, di riprogrammare le eventuali economie e destinarle a nuovi lavori per potenziare sia la captazione che l'adduzione delle reti idriche sulla dorsale che dalle sorgenti di Fara San Martino raggiunge il Vastese, scongiurando così il riproporsi dei disagi all'utenza che si verificano da tempo nelle aree meridionali della provincia di Chieti. (REGFLASH) FRAFLA 180814
  • Avviso pubblico per progetti di Residenze per Artisti nei Territori triennio 2018/20 - Anno 2018 - Con Determinazione dirigenziale n. DPH003/183 del 07/08/2018 è stato approvato l'Avviso pubblico 2018 per progetti triennali di Residenze per Artisti nei Territori, ai sensi dell’Intesa tra Stato, Regioni e Province autonome, attuativa dell’art. 43 del D.M. 27/07/2017, per il triennio 2018-2020. Le domande dovranno essere inviate, a pena di inammissibilità, esclusivamente tramite Posta Elettronica Certificata (PEC) all’indirizzo dph003@pec.regione.abruzzo.it, entro il trentesimo giorno successivo alla data di pubblicazione nel BURAT. La pubblicazione dell'Avviso avverrà nel BURAT Ordinario n. 32 del 22 agosto 2018, pertanto le domande dovranno essere inviate, a pena di esclusione, entro il termine ultimo del 21 settembre 2018, unicamente a mezzo PEC, all'indirizzo e con le modalità di cui all'art. 7 dell'Avviso medesimo.   Consulta l'Avviso pubblico  
  • Trasporti: pubblicato in Gazzetta il bando per il collegamento marittimo Abruzzo-Croazia - (REGFLASH) Pescara, 14 ago. - Dal prossimo mese di marzo sarà ripristinato il collegamento marittimo tra l'Abruzzo e la Croazia. E' stato infatti pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il bando di gara per l'affidamento del servizio, che avrà durata triennale e per il quale la base d'asta è fissata in 2 milioni e 400mila euro, finanziati dalla Regione. Gli aspetti della procedura sono stati illustrati questa mattina a Pescara dall'assessore al bilancio, Silvio Paolucci, dal delegato della Regione Abruzzo nel comitato di gestione dell'Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Centrale di Ancona, Enzo Del Vecchio, dal direttore del Dipartimento regionale Trasporti, Emidio Primavera, e dal vice sindaco di Pescara, Antonio Blasioli. L'aggiudicatario dovrà garantire, nel periodo da novembre a marzo, l'effettuazione di almeno una coppia di corse settimanali, che raddoppieranno tra aprile e ottobre. Il traghetto dovrà invece avere una capacità minima di trasporto pari a 600 passeggeri e 100 autoveicoli, mentre lo scalo di partenza potrà essere individuato dal vettore tra i porti di Pescara e Ortona. Le domande di partecipazione potranno essere presentate entro il prossimo 20 settembre. "E' una grande opportunità - ha commentato Paolucci - perché oltre a ripristinare un collegamento significativo per la nostra regione, ci sarà anche la possibilità di promuovere il 'Brand Abruzzo' in chiave turistica e commerciale. L'iniziativa rientra nel piano di rafforzamento infrastrutturale dei porti, su cui questo governo regionale ha investito circa 100 milioni di euro, nell'ottica della realizzazione delle autostrade del mare a servizio non solo del nostro territorio, ma di tutta la macroregione adriatica". (REGFLASH) FRAFLA 180814
  • Parchi: Berardinetti, Marcia creato diventa cammino religioso - SABATO 18 AGOSTO DA CELANO A CASTELVECCHIO SUBEQUO. (regflash) - L'Aquila, 13 ago. "I percorsi culturali/religiosi sono strategici in una prospettiva territoriale e di sviluppo locale, importanti per la promozione di nuovi flussi turistici e di valorizzazione delle risorse storiche, artistiche e culturali. Devono essere intesi come potenziale fattore di attrazione turistica ed importante risorsa per lo sviluppo sostenibile del territorio". Così l'assessore ai Parchi, Lorenzo Berardinetti, ha presentato oggi, la Terza marcia per il Creato che sabato 18 agosto partirà da Celano in P.zza Santa Maria Valleverde alle ore 7,30 e farà tappa nel Comune di Aielli nel piazzale antistante la Torre delle Stelle intorno alle 9.30. Poi si riprenderà per giungere a Collarmele alle 11, a Gagliano Aterno alle 16.30 circa e successivamente, partire alla volta di Castelvecchio Subequo. Arrivo previsto ore 17.30. Sono previsti bus navetta per il ritorno. I volontari del Cai accompagneranno i partecipanti per l'intero percorso. Presenti alla conferenza anche il commissario dell'Ente Parco regionale Sirente Velino, Igino Chiuchiarelli, il presidente regionale del CAI Abruzzo, Gaetano Falcone, il generale Giampiero Costantini comandante della Regione Carabinieri Forestale Abruzzo e Molise e Pasquale Casale coordinatore del progetto. Dalla città natale di frate Tommaso (biografo di San Francesco), passando per il "luogo del miracolo dell'acqua" a Baullo, sino al convento di Castelvecchio Subequo dove i frati conservano il reliquario con il sangue delle stimmate di San Francesco. "Dopo la legge per il riconoscimento, la valorizzazione e la promozione dei cammini abruzzesi – ha proseguito Berardinetti - abbiamo un quadro normativo di riferimento per gli Enti locali con il duplice scopo di stabilire i parametri da rispettare per la realizzazione dei cammini e di implementare l'offerta culturale e turistica regionale. La marcia del creato verrà riconosciuta e inserita nell'albo regionale dei cammini e trasmessa al Mibac per la registrazione a livello nazionale". (REGFLASH) K.SCOLTA 180813
  • POR FSE 2014-20 “Rafforzamento Competenze linguistiche” - Concessione finanziamenti - La Regione Abruzzo ha concesso i finanziamenti ai Centri d’Esame autorizzati dagli Enti certificatori del MIUR per la somministrazione di corsi di formazione linguistica volte a rafforzare  ed incrementare le competenze linguistiche dei lavoratori autonomi con Partita Iva attiva da almeno un anno, dei disoccupati, degli occupati in aziende con sede operativa nelle aree di crisi semplice e complessa, attraverso percorsi formativi finalizzati all’acquisizione di una certificazione al fine di favorire l’inserimento nonché la permanenza nel mercato del lavoro e una maggiore stabilità dell’occupazione. Consulta i provvedimenti di concessione
  • Domanda concessione pertinenza idraulica - Ditte: Valentini - Tosi - Domanda di concessione per l'utilizzazione del bene del demanio idrico di competenza della Regione Abruzzo da parte delle seguenti Ditte: Domanda di concessione della Ditta Azienda Agricola Valentini S.S. Società Agricola per l'utilizzo dell'area demaniale sita in sponda Destra del Fiume Tavo in agro del Comune di Loreto Aprutino (Pescara); Domanda di concessione  della Ditta Tosi Livio per l’utilizzo di bene del demanio idrico di competenza regionale per uso Agricolo - Fiume Tordino – Località Carapollo (Teramo).
  • Consorzi di Bonifica: Pepe, puntiamo a valorizzare sistema irriguo regionale - (REGFLASH) Pescara, 10 ago. Con l'approvazione della legge regionale che prevede l’istituzione di un fondo di rotazione a favore del Consorzio di Bonifica Nord (1.300.000 euro) e del Consorzio di Bonifica Interno (800.000 euro), l'assessore alle politiche agricole, Dino Pepe, ha fatto il punto sugli interventi messi in campo negli ultimi 4 anni sulle reti irrigue abruzzesi. "Le risorse del fondo provenienti dal bilancio regionale - spiega l'assessore - contribuiranno a sopperire alle esigenze finanziarie dei due consorzi derivanti, in via prevalente, da interventi di natura eccezionale, per eventi naturali avversi, realizzati in favore del territorio e con finalità di tutela della pubblica e privata incolumità". "Lo scorso giugno - prosegue Pepe - un provvedimento analogo ha interessato anche il Consorzio di Bonifica Centro: in quel caso fu istituito un fondo di rotazione di 700.000 euro al fine di rispondere alle difficoltà economiche dell'ente commissariato che avevano indotto grandi aumenti dei canoni consortili". Le iniziative degli ultimi mesi messe in campo dalla Regione Abruzzo vanno a sommarsi alle numerose risorse distribuite dall'attuale Giunta regionale negli ultimi quattro anni a favore dei cinque Consorzi di Bonifica abruzzesi. "Nel 2014, a pochi mesi dall'insediamento dell'attuale Giunta, grazie ai fondi PAR-FAS programmati dalla Giunta precedente - osserva Dino Pepe - sono stati resi disponibili 4.120.900 euro per le reti irrigue regionali. Con queste risorse sono stati realizzati interventi volti ad implementare l'impiego delle risorse idriche derivanti da impianti di depurazione, ad adeguare l'utilizzo delle reti irrigue in pressione e per fornire servizi di tipo extra-agricolo, quali l'irrigazione di orti e giardini urbani e periurbani, ecc., generando benefici non solo per il comparto agricolo ma per uno spettro molto ampio di servizi extra-agricoli. Dopo aver commissariato il Consorzio di Bonifica Sud che versava in una situazione economica difficilissima, nel 2016 la Giunta si è impegnata ad erogare un contributo straordinario di 500.000 euro in favore dell'ente, per venire incontro agli agricoltori locali, su cui stavano gravando gli aumenti dei canoni consortili. Grazie a queste risorse sono stati dimezzati i costi per gli agricoltori. Lo sviluppo delle reti irrigue regionali è stato inoltre uno degli obiettivi principali del Masterplan Patto per il Sud della Regione Abruzzo con un totale di oltre 70 milioni di euro di investimenti. Nello specifico, tra i progetti finanziati vanno menzionati i 50 milioni di euro per la realizzazione della rete irrigua a pressione dell’intera piana del Fucino sull'area territoriale dell'altopiano del Fucino, i 15 milioni di euro per il completamento della Diga di Chiauci, e gli oltre 6 milioni di euro per lo sviluppo delle reti irrigue sul territorio regionale". A questi provvedimenti si aggiungono i trasferimenti al Consorzio di Bonifica Ovest: il contributo per la compartecipazione ai maggiori oneri derivanti dalla captazione e distribuzione della risorsa idrica nel Fucino (€ 300.000,00 una tantum) e di 600.000 euro all’anno per la gestione e la manutenzione ordinaria delle opere e infrastrutture di bonifica del Fucino. "A completare la strategia regionale per il miglioramento delle reti irrigue abruzzesi - ha concluso Pepe - è in corso di preparazione il bando del Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020 destinato ai consorzi di bonifica regionali, denominato "Servizi funzionali alla gestione più efficiente della risorsa idrica e degli input" che ha una dotazione finanziaria di 11.600.000 euro".(REGFLASH) US/180810
  • Istruzione: Sclocco, 1,7 mln a progetti di formazione per gli Its - (REGFLASH) Pescara, 10 ago. - Il potenziamento dei percorsi formativi in un'ottica di inserimento nel mondo del lavoro è uno degli obiettivi principali che si pone di raggiungere il nuovo avviso del Fondo sociale europeo pubblicato dalla Regione Abruzzo. Finanziato per circa 1,7 milioni di euro, l'avviso "Sviluppo e qualificazione dei percorsi di istruzione e formazione tecnica superiore" è rivolto ai giovani e agli adulti, anche occupati, e agli studenti della scuola secondaria di primo e secondo grado. "Questa ulteriore opportunità di crescita formativa che la Regione mette in campo conferma la linea adottata da questo governo regionale di guardare con attenzione ai i giovani e agli studenti", commenta l'assessore all'Istruzione, Marinella Sclocco. "In questo senso, la Regione vuole creare le condizioni per migliorare e allineare i percorsi formativi e le filiere produttive di riferimento, che poi - aggiunte l'assessore Sclocco - è l'obiettivo per il quale sono nati i cinque istituti tecnici superiori che abbiamo in Abruzzo". Le domande per accedere al bando possono essere presentate dalle cinque fondazioni che sono a capo degli Its: Fondazione Its L'Aquila per l'efficienza energetica, Fondazione Its Chieti per sistema meccanica, Fondazione Its Pescara per il sistema moda, Fondazione Its Teramo per il sistema agroalimentare e infine la Fondazione Its di ultima costituzione, quella di Ortona sulla mobilità sostenibile. L'avviso prevede il finanziamento di 6 progetti per un importo massimo a progetto di 280 mila euro. Una volta presentato il progetto e ritenuto finanziabile dalla commissione regionale, l'Its attiverà il percorso di formazione che dovrà rivolgersi alle categoria di giovani, studenti e adulti, lavoratori e non, indicati in precedenza. Le domande possono essere presentate fino al 10 settembre esclusivamente sulla piattaforma informatica della Regione Abruzzo. (REGFLASH) IAV 180810
  • Marcia del creato: conferenza stampa di Berardinetti - MARCIA DEL CREATO: CONFERENZA STAMPA DI BERARDINETTI (2018-08-10 11:04)(Regflash) L'Aquila, 10 lug - Si svolgerà sabato 18 agosto la sesta edizione della "marcia del Creato" organizzata dal settore Parchi e Aree Protette della Regione Abruzzo e dal Parco Naturale Regionale Sirente-Velino. La manifestazione, che nella scorsa edizione ha visto la partecipazione di oltre 500 persone, sarà illustrata dall'assessore ai Parchi e Riserve, Lorenzo Berardinetti nel corso di una conferenza stampa indetta per lunedì 13 agosto alle ore 11.00 nella sala stampa "Isolina Scarsella" di Palazzo Silone. La marcia si svolge interamente all'interno del territorio del Parco, partendo da Celano con arrivo a Castelvecchio Subequo e attraversa i territori dei comuni di Aielli, Collarmele e Gagliano Aterno. (Regflash) GIZZI/180810
  • Capo dello Stato: D'Alfonso, si verifichi violazione autonomia - (REGFLASH) Pescara, 10 ago. - La Giunta regionale, su proposta del Presidente Luciano D'Alfonso, ha conferito - con delibera n. 599 del 7 agosto 2018 - l'incarico all'Avvocatura regionale affinché verifichi, nei modi e nei termini di legge, la possibilità di presentare denuncia nei confronti dei rappresentanti istituzionali che hanno promosso minaccia di messa in 'stato di accusa' del Presidente della Repubblica. Lo ha illustrato lo stesso D'Alfonso, questa mattina, nel corso di una conferenza stampa. Per D'Alfonso "si è configurata, anche con la sola minaccia, la lesione dell'autonomia riconosciuta costituzionalmente al Capo dello Stato". I fatti che saranno oggetto della verifica risalgono al periodo compreso tra il 27 e il 28 maggio scorso, a seguito della crisi istituzionale aperta per la formazione del Governo nazionale. "Con questo atto - ha aggiunto Luciano D'Alfonso - intendo custodire l'integrità, la libertà e l'autonomia del Capo dello Stato che rappresenta l'unità del Paese e, contestualmente, verificare se, durante il dibattito politico, siano state violate le norme costituzionali. Un accertamento della verità. La lesione non si è configurata nelle affermazioni politiche a supporto dell'attivazione giuridica dell'istituto della 'messa in stato di accusa', bensì - ha osservato D'Alfonso che ha presentato sull'argomento anche una interrogazione - nella sola 'minaccia", determinando la lesione dell'autonomia del Presidente della Repubblica. È la prima volta - conclude D'Alfonso - che una Regione come ente e persona giuridica agisce a difesa di un organo costituzionale di primaria rilevanza come quella del Presidente della Repubblica". Al termine della conferenza stampa, ai giornalisti presenti, D'Alfonso ha precisato che la lettera delle sue dimissioni sarà protocollata in mattinata nella sede dell'Aquila della Regione Abruzzo. (REGFLASH) GILPET/180810   
  • Concessione di derivazione di acqua - Domanda di concessione di derivazione acqua ad uso industriale della ditta Reginella d’Abruzzo s.r.l. - Codice Utenza AQ/D/2028 - Ordinanza di istruttoria, indizione e convocazione conferenza di servizi.
  • Domanda di concessione pertinenza idraulica - Ditta Crescentini - Richiesta rinnovo concessione area demaniale ad uso agricolo - Fiume Tordino in Comune di Teramo (TE). Ditta richiedente: Crescentini Vincenzo.
  • Corso di Formazione Specifica in Medicina Generale 2018/2021 - Convocazione prova - Si comunica che, il Dirigente del Servizio Assistenza Distrettuale Territoriale - Medicina Convenzionata e Penitenziaria del Dipartimento per la Salute e il Welfare della Regione Abruzzo, con la Determinazione Dirigenziale n° DPF015/41 del 30.07.2018, “Concorso Pubblico, per esami, per l’ammissione al corso triennale di formazione specifica in Medicina Generale 2018/2021, bandito con DGR n. 335 del 24 maggio 2018. Ammissione candidati”, ha reso noto l’elenco dei candidati ammessi, la data, il luogo e l’ora di convocazione della prova concorsuale, pubblicata sul Bollettino Ufficiale Regione Abruzzo Speciale n. 75 del 10.08.2018. Consulta le informazioni sul concorso
  • Parchi: verso protocollo per rete ricarica elettrica - (REGFLASH) Pescara 10 ago. Ieri mattina, nella sede dell'Assessorato al Turismo, l'assessore al Turismo, Giorgio D'Ignazio, l'assessore ai Parchi e alle riserve Lorenzo Berardinetti, il Direttore del dipartimento Turismo, Cultura e Paesaggio, Francesco Di Filippo, ed il dirigente, Bruno Celupica, hanno incontrato il commissario dell'Ente Parco regionale Sirente Velino, Igino Chiuchiarelli, Giovanni Del Principe dell'Ente Parco Nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise, Gabriele Santucci dell'Ente Parco Nazionale della Majella, il presidente del Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga, Tommaso Navarra, ed il Direttore Alfonso Calzolaio. L'obiettivo dell'incontro è stato quello di condividere ed approfondire un possibile accordo finalizzato alla realizzazione di una rete di ricarica elettrica nei grandi parchi naturali della regione Abruzzo. Un protocollo di intesa da stipulare tra la Regione ed i quattro parchi abruzzesi che mira a conciliare il principio di salvaguardia dell'ambiente naturale e della bio-diversità garantito dal sistema protezionistico della rete dei grandi parchi, riserve naturali e regionali e delle aree naturali con le esigenze di sviluppo socio-economico del territorio, attraverso la realizzazione di progetti ecosostenibili e la fornitura di servizi avanzati, utili per cittadini ed imprese. L'installazione di infrastrutture di ricarica dei veicoli elettrici gestite con le più avanzate tecnologie informatiche per il controllo della gestione remota saranno in grado di rispondere alle attuali ed alle future esigenze di una mobilità evoluta e sostenibile. Considerando che la diffusione della mobilità elettrica rappresenta un fattore decisivo per lo sviluppo sostenibile del settore turistico dei Parchi abruzzesi e che l'espansione della mobilità elettrica produrrà benefici significativi per il sistema Paese nel suo complesso, questo protocollo rappresenta un accordo importante che ha ottenuto una ampia condivisione e che contribuirà al rafforzamento ed alla qualificazione dei servizi turistici a livello regionale sotto il profilo quali-quantitativo, producendo ricadute positive sul sistema economico abruzzese nel suo complesso. È in agenda la convocazione di un tavolo tecnico per approfondire i dettagli e garantire l’operatività del Protocollo, la cui firma è prevista per il mese di settembre. (REGFLASH) US/18/08/10  
  • Honeywell: intesa Regione-sindacati sui reinserimento lavoratori licenziati - (REGFLASH) Pescara, 9 ago. - Nasce l'intesa tra Regione Abruzzo e rappresentanti sindacali per favorire il reinserimento lavorativo degli addetti dello stabilimento Honeywell licenziati lo scorso 4 aprile. E' quanto concordato nella riunione che stamane il vicepresidente della Giunta regionale Giovanni Lolli e il consigliere delegato al Lavoro, Antonio Innaurato, hanno avuto con i rappresentanti regionali di Fiom, Fim e Uilm e le Rsu dello stabilimento Honeywell. L'intesa prevede l'individuazione di azioni e iniziative che la Regione Abruzzo, nell'ambito delle proprie competenze e concordando con i rappresentanti dei lavoratori, può mettere in campo per favorire il reinserimento nel mondo del lavoro degli operai licenziati. Le azioni di agevolazioni di reinserimento saranno attuate su quelle aziende che investono sul territorio della Val di Sangro anche utilizzando eventuali incentivi messi a disposizione dalla Regione Abruzzo. "Per noi la vertenza Honeywell - hanno detto il vicepresidente Lolli e il consigliere Innaurato - assume un valore particolare non solo per il numero dei lavoratori coinvolti e delle professionalità interessate, ma soprattutto per la strategicità che riveste il comprensorio industriale della Val di Sangro per l'economia abruzzese". L'intesa Regione - sindacati si va ad aggiungere alle altre misure e agevolazioni concordate in sede ministeriale, a cominciare dall'obbligo della nuova azienda che andrà ad insediarsi a seguito del percorso di reindustrializzazione del sito produttivo di assumere un terzo dei lavoratori Honeywell. (REGFLASH) IAV 180809
  • Opere di laminazione fiume Pescara - Convocazione seduta pubblica - Si rende nota che la Commissione giudicatrice Lotto 2 - Cassa Asx - Cassa Bsx - CIG: 71411306E5 della gara di cui all'oggetto, convocata, in seduta pubblica, per il giomo 24 agosto 2018, alle ore 9:00, procederà: alla lettura dei punteggi attribuiti alle offerte tecniche contenute nelle buste "B"; all'apertura delle buste "C - Offerta tempo" ed all'assegnazione dei relativi punteggi; all'apertura delle buste "D - Offerta Economica" ed all'assegnazione dei relativi punteggi; a redigere, sulla scorta dei punteggi assegnati, previa eventuale riparametrazione, la graduatoria finale dei concorrenti, in ordine decrescente, individuando I'offerta economicamente più vantaggiosa. La seduta pubblica si terrà presso la Sala Riunioni del Servizio del Genio Civile Regionale di Pescara - DPC019 - sita in Pescara, Via Catullo, n. 2 - 5° Piano. Consulta la documentazione completa
  • Regione: D'Alfonso protocolla oggi dimissioni - (REGFLASH) Pescara, 9 ago. - Il presidente Luciano D'Alfonso lascia la guida della Regione Abruzzo. Oggi protocollerà le sue dimissioni. Lo ha annunciato nel corso della conferenza stampa, che si è tenuta questa mattina a Pescara, dove il presidente D'Alfonso ha ripercorso i suoi 50 mesi trascorsi alla presidenza della Giunta regionale. Ha illustrato i risultati raggiunti: dall'istituzione delle Zes (zone economiche speciali) ai 377 interventi del Masterplan spalmati sul territorio (1,5 miliardi di euro), passando per la riforma delle società partecipate (la costituzione della società unica dei trasporti) alla manutenzione della viabilità provinciale (56 milioni di euro destinati alle quattro amministrazioni provinciali), la lotta al dissesto idrogeologico, il rilancio dei porti regionali, Ombrina Mare, il nuovo piano integrato dei rifiuti e le reti TnT che hanno connesso l'Abruzzo ai nuovi percorsi europei. "Abbiamo fatto tanto per il rilancio del territorio regionale - ha esordito il presidente Luciano D'Alfonso -. Abbiamo ottenuto la norma 'salva-Abruzzo' con la quale abbiamo rinegoziato e allungato il debito pregresso e programmato gli interventi per il rilancio del distretto dell'automotive, sono interventi richiesti da Sergio Marchionne, come il potenziamento elettrico dell'area, la banda larga e ultra-larga per il sito industriale e l'appalto dei lavori della Fondovalle Sangro, attesi da oltre 40 anni. Insomma non ci siamo tirati indietro difronte alle istanze del territorio". D'Alfonso ha parlato anche di progetti che non sono stati realizzati: "Sono dispiaciuto - ha osservato - per non essere riuscito a realizzare la sede unica a Pescara della regione, a ridurre le liste d'attesa nella sanità e, non per ultimo, per non aver approvato una legge che aiutasse le giovani coppie nelle procedure di adozione di un figlio". Infine, il presidente della regione, prima di congedarsi, ha parlato di futuro. "Ora mi occuperò a tempo pieno della attività di parlamentare e continuerò a guardare sempre all'Abruzzo - ha sottolineato -. La data delle nuove elezioni regionali sarà decisa concordemente dal vice presidente della giunta, dal presidente del consiglio regionale e dal presidente della Corte di Appello; io credo che gli abruzzesi torneranno al voto tra dicembre e gennaio prossimi". La Giunta, su proposta del Presidente Luciano D'Alfonso, ha deliberato infine anche il 'passaggio di consegne' al vice presidente Giovani Lolli. "Al contrario di quanto è accaduto in passato - ha concluso D'Alfonso - ho realizzato un dossier nel quale ho raccolto tutte le attività svolte durante la mia presidenza. Da qui bisogna ripartire". (REGFLASH) GILPET/180809          
  • Turismo: Spoltore Ensemble; D'Ignazio, formula inedita - (REGFLASH)Pescara, 9 ago. "La cultura da sempre rappresenta un volano straordinario, non solo per l'economia, quandanche per uno dei suoi settori di punta: il turismo. È per questo che sono fermamente convinto dell'importanza di sostenere rassegne culturali come lo Spoltore Ensemble che, oltre a poter vantare una tradizione più che trentennale, si svolge su un palcoscenico d'eccezione: lo splendido borgo di Spoltore, una perla del nostro Abruzzo dove, passeggiando per i vicoletti, si respira ancora aria di storia, di memoria e di forte legame con la tradizione". Lo ha dichiarato l'assessore al Turismo, Giorgio D'Ignazio, intervenendo alla presentazione della 36° edizione dello "Spoltore Ensemble 2018". "Quest'anno - ha aggiunto - la manifestazione sarà presentata in formula inedita: una miscela di tradizione e continuità con l'eredità del passato combinata con la sperimentazione e l'innovazione tipiche dei nostri tempi ed abbraccerà ad ampio raggio l'arte, la musica, lo spettacolo, la comicità, il cabaret, il teatro e tanto altro ancora. Il ricco palinsesto del Festival "Spoltore Ensemble" sarà senza dubbio un richiamo importante per i numerosi turisti in visita nel nostro Abruzzo nel mese di Agosto che avranno una motivazione in più per fare tappa a Spoltore dove, oltre ad un borgo suggestivo ed incantevole, potranno arricchirsi spiritualmente con momenti dedicati alla cultura nelle sue molteplici espressioni". Per la 36a edizione della storica rassegna di arte, cultura e spettacolo, è stata dunque confermata la formula del percorso esperienziale che coinvolgerà di nuovo non solo le due piazze storiche dello Spoltore Ensemble, ossia piazza D'Albenzio e Largo San Giovanni, ma ogni angolo della città, tutte le viuzze ospiteranno mostre, performance, acrobazie artistiche, musica, letteratura, in una parola in ogni via della città si respirerà arte in tutte le sue forme, in modo da interessare e attrarre un pubblico variegato, di ogni fascia d'età, in una circolarità che rimetterà Spoltore al centro. Il cartellone proposto e che ha vinto la gara è di tutto rispetto e garantirà 19 spettacoli in 6 giorni. (REGFLASH) US/18/08/09
  • Guardie mediche: indennità integrativa; Paolucci, avanti - (REGFLASH) Pescara, 9 ago. "Siamo fermamente convinti, sia sul merito che sul piano giuridico, della bontà del percorso che è stato avviato con la Legge Regionale n. 14 del giugno scorso, ed è per questo che la Regione si opporrà sicuramente alla impugnativa proposta dal Governo". È quanto ha dichiarato l'assessore alla Programmazione sanitaria Silvio Paolucci in risposta alla decisione del Consiglio dei Ministri di impugnare la Legge della Regione Abruzzo n. 14 del 18/06/2018, in quanto la legge intervenendo in materia di retribuzione dei medici di continuità assistenziale invaderebbe la competenza esclusiva statale in materia di ordinamento civile. "Ricordo che dopo l'intervento della Corte dei Conti – ha chiarito l'Assessore – era necessario ricevere, su questa materia controversa della indennità integrativa della guardia medica, indirizzi precisi e indicazioni chiare da parte del Consiglio Regionale. Oramai non mi meraviglio più della confusione generale in cui versano alcuni consiglieri regionali dei 5 stelle,che prima in una risoluzione del Consiglio del 2017 chiedono alla Giunta di intraprendere percorsi diversi e trovare tutte le soluzioni possibili, e ora si sfregano le mani per l'impugnativa fatta dal loro governo nazionale. Sul piano giuridico, poi, abbiamo più che sufficienti motivazioni per difendere e garantire nelle sedi di competenza gli obiettivi che ci siamo posti, e che sono in linea con l'articolo 67 dell'Accordo Collettivo Nazionale, ossia consentire prestazioni aggiuntive finalizzate ad una più immediata adeguatezza dell'assistenza e a un minor ricorso all'intervento ospedaliero. E poichè ritengo – ha concluso l'Assessore – che le misure che vogliamo adottare sono a difesa dell'assistenza ai cittadini prima ancora che della dignità professionale degli operatori di guardia medica, non abbiamo nessuna intenzione di fermarci". (REGFLASH) US/18/08/09
  • Masterplan: risorse per 17 antichi borghi - (REGFLASH) Pescara, 9 ago. Il presidente della Giunta regionale, Luciano D'Alfonso, ha sottoscritto questa mattina a Pescara gli atti di concessione per 17 interventi finanziati con i fondi del Masterplan, riguardanti la linea di azione per il recupero e la valorizzazione turistica degli antichi borghi. Ogni progetto riceverà 140 mila euro, per un investimento complessivo di € 2.380.000,00. Nel dettaglio i lavori riguarderanno i Comuni di Carunchio "Intervento di riqualificazione urbana del Centro Storico in Via S. Maria e traversa Via Marconi"; Castelvecchio Calvisio "Parco archeologico Le Ville"; Castiglione Messer Marino "Riqualificazione Via Roma"; Cerchio "Piano di recupero zona degradata in località Dietro ai Fossi"; Civitella Alfedena "Riqualificazione tratto di Via Nazionale di accesso al Centro Storico"; Fallo "Interventi volti a valorizzare il contesto del Borgo storico del Comune di Fallo con integrazione delle funzioni urbane e della qualità dello spazio pubblico"; Guardiagrele "Riqualificazione del centro storico - borgo - con la realizzazione della nuova pavimentazione di Via Roma (Lotto Funzionale)"; Miglianico "Interventi di valorizzazione e sviluppo turistico strategico integrato e sostenibile"; Moscufo "Riqualificazione Via Castello"; Pescina "Manutenzione straordinaria di Via Umbrone - Centro Storico Cittadino"; Pettorano Sul Gizio "Riqualificazione architettonica Piazza S. Antonio"; Pietracamela "Opere di recupero e valorizzazione del Centro Storico"; Pretoro "Riqualificazione centro storico"; Roseto degli Abruzzi "Valorizzazione della spazialità pubblica nell'ambito del centro storico del Borgo di Montepagano"; San Giovanni Lipioni "Recupero del Centro Storico"; San Valentino in A.C. "Valorizzazione e sviluppo turistico strategico ed integrato del Centro Storico di San Valentino in Abruzzo Citeriore". Roio del Sangro "Sistemazione del centro storico". (REGFLASH) US/18/08/09

Privacy Policy | © Copyright 2014 Claai Abruzzo | Sede Centrale CHIETI tel. +39 0871 348970 - 320061 - 334905

Credits by: KOMBI