Google+

Abbiamo realizzato una nuova sezione del nostro sito web, dedicata a tutte le aziende che vogliono avere una propria vetrina sul web. Scopri le aziende, gli artigiani, gli imprenditori del nostro territorio. Vai alla sezione

Se vuoi esse..

Leggi tutto

Per info: SISTEMA UPA 0871/331442 - 380/4930957 info@claaiabruzzo.it  

Leggi tutto


 Per info: SISTEMA UPA 0871/331442 - 380/4930957 info@claaiabruzzo.it  

 

L'Associazione UPA..

Leggi tutto


Per info: SISTEMA UPA 0871/331442 - 380/4930957 info@claaiabruzzo.it  

Comunicato stampa congiunto di:

<..

Leggi tutto


Per info: SISTEMA UPA 0871/331442 - 380/4930957 info@claaiabruzzo.it 

Leggi tutto


Per info: SISTEMA UPA 0871/331442 - 380/4930957 info@claaiabruzzo.it     

Leggi tutto



News Regione Abruzzo
  • cultura: febbo, costituito tavolo lavoro con enti specifici - (REGFLASH) Pescara, 18 giu. "Avviare una collaborazione programmatica, strutturale e sinergica con la Soprintendenza, il Segretariato regionale del Ministero Beni Culturali ed il Dipartimento Turismo e Cultura della Regione Abruzzo per arrivare a sviluppare un intesa volta a promuovere un costante interscambio di dati, notizie e informazioni utili per le attività di promozione e fruizione dei nostri beni culturali, nonché riuscire a potenziare e valorizzare le iniziative di particolare valore artistico e storico presenti in Abruzzo”. Questo è il commento dell'assessore a Turismo e Cultura, Mauro Febbo, a margine dell'incontro di lavoro svoltosi questa mattina, a L'Aquila, con i vertici degli Enti coinvolti. "Oggi - continua Febbo - è importante lavorare in sinergia per trasformare il nostro patrimonio culturale, artistico e storico in opportunità di nuova imprenditoria culturale capace di sviluppare economia e di conseguenza creare più turismo e favorire un maggior numero di visitatori. Penso, altresì, alle tante iniziative da realizzare per la tutela, la promozione e la valorizzazione del patrimonio storico-artistico della Regione anche per amplificare quel messaggio di cultura e turismo che riflette un binomio straordinariamente importante per le azioni che intendo mettere in campo come assessore regionale. Le competenze di Soprintendenza, Polo museale e Segretariato regionale per i beni culturali sono per la Regione Abruzzo un notevole valore aggiunto, specie nell’ambito di progetti che possono essere condivisi come la piattaforma informatica di Destinazione dove condividere informazioni e indicazioni utili al turista. Sono convinto – conclude Febbo- che l’incontro di oggi è solo l’inizio di un proficuo lavoro che porterà benefici al sistema e patrimonio culturale della Regione Abruzzo che deve essere sicuramente non solo salvaguardato ma trasformato in potenziale di sviluppo turistico”. All’incontro erano presenti oltre all'assessore Mauro Febbo, Francesco Di Filippo, direttore del Dipartimento Turismo e Cultura, Rosaria Mencarelli, soprintendente archeologia, belle arti e paesaggio dell'Abruzzo, Lucia Arbace, direttore Polo museale d'Abruzzo; Marcello Marchetti, delegato per il Segretariato regionale per i beni culturali, Alessandra Vittorini - soprintendenza unica per i Comuni del cratere. (REGFLASH) US190618    
  • mercatone uno: fioretti soddisfatto per nomina commissari - TRA I PROFESSIONISTI SELEZIONATI ANCHE L'ABRUZZESE FARCHIONE (REGFLASH) Pescara, 18 giu. "Esprimo grande soddisfazione per la nomina, avvenuta a Roma, nella serata di lunedì, dei commissari che avranno il compito di guidare la società Mercatone Uno. I tecnici incaricati dovranno occuparsi dei dipendenti, dei fornitori e di dare un futuro all'azienda". Lo ha dichiarato l'assessore al Lavoro, Piero Fioretti che sta seguendo direttamente passo passo la vicenda della società Mercatone Uno e dei suoi dipendenti. L'assessore ha, poi, aggiunto che "la mia soddisfazione è ancora più grande nel constatare che, tra i tre professionisti selezionati, c'è un abruzzese che ho avuto modo di conoscere e apprezzare per le sue competenze professionali". Infatti, tra i 240 candidati, con Antonio Cattaneo e Luca Gratteri è stato nominato anche l'abruzzese Giuseppe Farchione. "Ho già contattato il dottor Farchione - ha concluso Fioretti - per augurargli buon lavoro, mettendo, a sua disposizione, la struttura Regionale dell'assessorato al Lavoro e la mia personale e la più ampia collaborazione". (REGFLASH) US190618  
  • bollo auto: liris, agevolazioni per rateizzazione della tassa automobilistica - MODALITÀ DI PAGAMENTO PIÙ SEMPLICI E VELOCI CON RATE PIÙ LUNGHE (REGFLASH) - L'Aquila, 18 giu. Tutti i contribuenti abruzzesi potranno usufruire della rateizzazione della tassa automobilistica oggetto di recupero coattivo. La Giunta Regionale, su proposta dell'assessore Guido Quintino Liris, ha autorizzato la Soget ad applicare le regole contenute  nell'art. 19 del Decreto del Presidente della Repubblica del 29/09/1973 n. 602  che prevede la possibilità di rateizzare le somme oggetto di recupero coattivo mediante ruolo fino ad un massimo di settantadue rate mensili. Per ottenere tale rateizzazione il contribuente non è costretto a produrre specifica documentazione, né si richiedono formalità particolari. "In buona sostanza - ha commentato l'assessore Liris - tutti i contribuenti abruzzesi potranno adempiere le proprie obbligazioni tributarie accedendo al beneficio della rateizzazione, oltre a poterlo fare in maniera più semplice e veloce rispetto ad oggi. Con questa nuova modalità di rateizzazione, in alternativa rispetto a quella concedibile sulla base del 'Disciplinare per la rateizzazione dei crediti da recupero coattivo della tassa automobilistica regionale', attualmente in essere, saranno agevolati notevolmente i contribuenti abruzzesi i quali potranno avere rate più lunghe, una rata minima più bassa e, soprattutto, nessun bisogno di dimostrare una condizione di disagio economico mediante la produzione del modello ISEE". (REGFLASH) K.SCOLTA 190618  
  • Pubblicazione graduatoria bando ordinario 2019 Servizio Civile - Conclusi i lavori di istruttoria e valutazione dei progetti bando ordinario 2019 Servizio Civile. Si pubblica di seguito il provvedimento di approvazione degli esiti, adottato dal Servizio per la Programmazione Sociale e il Sistema Integrato Socio Sanitario (Determina Dirigenziale n. DPF014/75 del 13.06.2019), contenente la graduatoria.
  • Agenda digitale : Liris, incontro con comuni su servizi cloud - (REGFLASH) - L'Aquila, 18 giu. La Regione Abruzzo e AgID (L'Agenzia per l'Italia Digitale) danno il via ad una serie di incontri territoriali per illustrare alle amministrazioni locali, il processo di qualificazione dei servizi cloud e le azioni messe in campo dalla Regione Abruzzo per l'Agenda Digitale. Si tratta di iniziative strategiche del Piano triennale 2019-2021 che attraverso il cloud pubblico ribaltano il modo di pensare i processi di erogazione dei servizi. Domani, dalle 9 alle 13, nella sede dell'Associazione Sangro Aventino, in via Nazionale, in Santa Maria Imbaro (Chieti), alla presenza dell'assessore Guido Quintino Liris, si terrà un incontro per rafforzare le attività di confronto e dialogo messe in campo negli ultimi mesi. Interveranno, tra gli altri, Giulio Sciorilli Borrelli, Sindaco Comune di Atessa - Presidente Associazione EE. LL., Sangro Aventino, Adriana Agrimi, Dirigente responsabile Area trasformazione digitale, AgID, Domenico Lilla, responsabile ufficio Agenda Digitale, Luciano Cococcia, responsabile ufficio infrastrutture tecnologiche, gestionali e geografiche, Giovanni Rellini Lerz, responsabile servizio razionalizzazione ICT della PA, AgID. (REGFLASH) K.S. 190618   
  • ARIC - Reclutamento 1 unità, profilo amministrativo-contabile - Convocazione colloquio - Nel bando ARIC - Reclutamento di n. 5 unità di personale di cat. D1 e C1 è stata pubblicata la graduatoria degli ammessi per i candidati al profilo di Istruttore Amministrativo-Contabile e la convocazione al colloquio che è fissata per il giorno 12/07/2019 con inizio alle ore 15:00 presso gli uffici regionali siti in Pescara, via Catullo, piano 5.
  • Giunta regionale: i provvedimenti approvati oggi - (Regflash) L'Aquila, 17 giu - La Giunta regionale, presieduta da Marco Marsilio, si è riunita questa mattina all'Aquila per l'esame di diversi provvedimenti amministrativi. Tra gli altri, su proposta dello stesso Marsilio, l'esecutivo ha licenziato la delibera relativa al "Fondo per lo sviluppo e la coesione (FSC) 2014-2020". La delibera conduce all'approvazione di uno schema di convenzione tra il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, la Regione Abruzzo ed i Soggetti Attuatori per l'erogazione di finanziamento statale destinato alla realizzazione di due interventi. Il primo riguarda il completamento e la valorizzazione dell'accesso pescarese al versante occidentale della Majella, Strada Provinciale 64, per il quale sono disponibili 2 milioni di euro. Il secondo intervento è relativo alla messa in sicurezza e al miglioramento dell'accessibilità stradale agli impianti sciistici teramani, per il quale sono disponibili 4 milioni di euro. Su proposta dell'assessore Nicoletta Verì, l'esecutivo ha poi approvato il provvedimento relativo all'accordo di collaborazione tra la Regione Toscana e la Regione Abruzzo in materia di implementazione della qualità dei servizi di medicina di laboratorio - anno 2019. Il compito di dare attuazione all'accordo e di organizzare le relative attività spetta all'agenzia sanitaria regionale (A.S.R.). La proposta prevede oneri per un importo pari a 125 mila euro. Su proposta dell'assessore Guido Quintino Liris, la Giunta regionale ha approvato la delibera che prevede la rateizzazione e la semplificazione del recupero della tassa automobilistica regionale. Con il provvedimento, vengono assicurate ai contribuenti abruzzesi, pari condizioni di accesso e modalità di gestione delle rateizzazioni dei crediti regionali connessi al recupero della tassa automobilistica, a prescindere dallo strumento di riscossione utilizzato e dal soggetto esterno effettivamente incaricato della riscossione. Nel provvedimento viene disposto che sia la Soget ad utilizzare, nelle attività di concessione affidate, le disposizioni più agevoli di rateizzazione che già osserva l'Agenzia delle Entrate riscossione, in applicazione del D.P.R. n. 602/736. La Giunta, infine, ha licenziato il provvedimento con il quale viene decisa l'adesione della Regione Abruzzo al Centro di Ricerca Interdipartimentale di Trasporti e Mobilità Sostenibile dell'Università dell'Aquila; con questo provvedimento, la Regione potrà avvalersi dell'ausilio di natura didattica e scientifica del Centro di Ricerca, ai fini dello svolgimento delle attività del Dipartimento Infrastrutture e Trasporti della Giunta regionale, senza alcun onere a carico della Regione. (Regflash) US/190617
  • Povertà: Marsilio, lavoriamo per Abruzzo più solidale e meno povero - UN PIANO REGIONALE CONTRO L'EMARGINAZIONE. (regflash) - L'Aquila, 17 giu. "Un Abruzzo più solidale e meno povero, è quello che vogliamo realizzare. La Regione si propone per dare vita a una cabina di regia che veda protagonista le organizzazioni di volontariato e gli enti del terzo settore e promuova una governance delle politiche sociali. È una nostra priorità varare un piano anti-povertà regionale che metta insieme fondi regionali, ministeriali e comunitari, che si affianchi a quello nazionale, mirato sul diritto agli alimenti, alla casa ed al lavoro delle persone". Lo ha detto il Presidente della giunta regionale, Marco Marsilio intervenendo oggi al convegno organizzato, a L'Aquila, dalla direzione regionale Inps dal titolo "Il contrasto alla povertà in Abruzzo: Analisi, Sinergie, Progetti". Presenti il Presidente dell'Inps Pasquale Tridico, il Direttore Generale dell'INPS Gabriella Di Michele e il Presidente del Consiglio di Indirizzo e Vigilanza dell'Istituto, Guglielmo Loy. "Il contrasto alla povertà in Abruzzo, - ha proseguito Marsilio - la lotta all'emarginazione sociale, l'attuazione di concrete misure di sostegno alle fasce più fragili della popolazione, rappresentano per noi una battaglia di civiltà e una priorità della nostra azione amministrativa. Il fenomeno della povertà è particolarmente preoccupante, perché malgrado i timidi segnali di ripresa sul fronte economico e occupazionale, si allarga il novero dei "nuovi poveri" . Al numero già allarmante - 5 milioni di italiani vivono, o sarebbe più corretto dire che sopravvivono, in condizioni di disagio - vanno sommati i poveri non censiti, i tanti che rifiutano ogni forma di aiuto per un senso di vergogna." "Ci sono territori, poi, come quello dell'Aquila, che hanno subito eventi disastrosi come il terremoto, che hanno messo a dura prova le popolazioni, esponendole ancora di più alla povertà, ma altrettante difficoltà vivono i centri montani afflitti dallo spopolamento. Anche per questo - ha concluso Marsilio - ringrazio l'INPS per aver assunto questa preziosa iniziativa: perché è dalla sinergia tra enti che si possono determinare azioni mirate con progetti centrati non limitatamente a singole categorie di persone ma rivolte all'intera comunità. Va attuata una lotta senza quartiere alla ludopatia e stanziati dei fondi per il recupero di chi ne è dipendente. Occorre prevedere l'incentivazione dei contributi a favore di enti che garantiscano i servizi di mensa e dormitorio, una specifica modifica della normativa regionale in materia di edilizia popolare che garantisca il diritto alla casa dell'indigente e promuova e sostenga tutte le forme di housing sociale nonché l'introduzione di modelli di coabitazione per le persone sole indigenti". (REGFLASH) K.SCOLTA 190617   
  • Fse: Fioretti, nuovi incentivi assunzione per grandi imprese - (REGFLASH) Pescara, 17 giu. - Sarà attivata una linea del Fondo sociale europeo che prevede l'erogazione di contributi alle grandi imprese che nel subentrare ad aziende in crisi, assumono disoccupati o cassintegrati coinvolti nella vertenza. Lo ha annunciato l'assessore alle Politiche del Lavoro Piero Fioretti che stamane ha presieduto il tavolo per la riprogrammazione del Por Fse 2019-2020. "È una nuova misura che tiene conto delle esigenze delle grandi imprese - ha detto l'assessore Fioretti - in vista della soluzione di complesse vertenze occupazionali. In questo modo la Regione Abruzzo mette a disposizione delle aziende che mostrano l'intenzione di rilevare grandi imprese in crisi - aggiunge - una dotazione finanziaria che prevede incentivi per i lavoratori che saranno riassorbiti. La decisione nasce dal buon risultato che hanno ottenuto gli avvisi Garanzia Over e Garanzia Lavoro e dalle richieste che molte volte ci vengono dalle grandi imprese che vogliono rilevare aziende in crisi o rivitalizzare siti industriali". La riprogrammazione dell'Fse ha toccato altri importanti settori: dall'asse del sociale fino a quello della formazione. "Proprio sull'asse della formazione - ha aggiunto Fioretti - abbiamo confermato l'impegno finanziario per gli Its (Istituti tecnici superiori) che garantiscono la formazione specialistica che per permette alle imprese di trovare personale specializzato. In Abruzzo l'esperienza degli Its è stata finora positiva e su questa strada intendiamo proseguire". Per le altre misure, il tavolo ha confermato che sarà ripetuta l'esperienza delle competenze linguistiche e dell'avviso Abruzzo include. (REGFLASH) IAV 190617
  • Pesca: pubblicato bando per innovazione nel settore dell'acquacoltura - (REGFLASH) Pescara, 17 giu. - Il Dipartimento delle politiche agricole di sviluppo rurale e della pesca rende noto che è stato pubblicato il bando relativo all'innovazione in acquacoltura con un plafond finanziario di 319.824 euro. L'avviso, che disciplina i criteri, le condizioni e le modalità per la concessione dei contributi, è finalizzato a creare nuovi prodotti e ottimizzare i processi produttivi delle imprese, in linea con l'obiettivo tematico di migliorare la competitività delle piccole e medie imprese. "L’obiettivo degli interventi previsti - ha osservato il vicepresidente con delega alla pesca, Emanuele Imprudente - è, in particolare, quello di sviluppare conoscenze volte a ridurre l'impatto ambientale e diminuire l'utilizzo di farine di pesce e olio di pesce, implementare un uso sostenibile delle risorse e l'applicazione di nuovi metodi di produzione sostenibili, indirizzando le attività di ricerca sugli effettivi fabbisogni del settore e dei mercati di riferimento". Possono produrre istanza di ammissione ai benefici le imprese acquicole, in collaborazione con organismi scientifici o tecnici pubblici o privati, riconosciuti dal diritto nazionale dello Stato membro oppure gli Organismi scientifici o tecnici pubblici o privati, riconosciuti dal diritto nazionale dello Stato membro. I soggetti che intendono richiedere le agevolazioni previste dall'avviso, devono inviare la domanda caricandola nell'apposita piattaforma informatica Avvisi Pubblici, entro il 13 settembre 2019. (REGFLASH) GILPET/190617
  • Rilascio concessione pertinenza idraulica - Domanda di rilascio concessione di un area demaniale di pertinenza idraulica ad uso Agricolo -  fiume Vomano, loc. c.da Stracca in comune di Atri (TE).
  • Protezione civile: domani maxi esercitazione a L'Aquila - (REGFLASH)- l'Aquila, 14 giu  Domani 15 giugno dalle 8 alle 13, si svolgerà una maxi esercitazione del sistema antincendio boschivo regionale in località Aragno (AQ) con il coinvolgimento di circa 300 unità operative composte da vigili del fuoco, volontari di protezione civile, carabinieri forestali, regione Abruzzo-sala operativa, forze dell'ordine, Comune dell'Aquila.  La Sala Operativa regionale di protezione civile coordinerà il tutto al fine di testare il sistema regionale di contrasto agli incendi boschivi. (REGFLASH) K.S. 140619
  • Univaq: Marsilio, auguri di buon lavoro al nuovo rettore Alesse - (Regflash) - L'Aquila, 14 giu. "Congratulazioni e auguri di buon lavoro al professor Edoardo Alesse, nuovo rettore dell’università di L’Aquila. Ringrazio la dottoressa Paola Inverardi per il prezioso lavoro svolto in questi anni". Lo dichiara il Presidente della giunta regionale, Marco Marsilio. "Sono certo - ha proseguito il Presidente  che l’ateneo aquilano nei prossimi anni riuscirà a rafforzare il proprio ruolo, quale punto di riferimento importante in tutta la regione non solo da un punto di vista culturale e didattico, ma anche sul piano economico e sociale. L'esperienza e le  competenze professionali del prof. Alesse saranno preziosissime per la guida dell’università, aprendo a importanti prospettive di sviluppo e migliorando, nel contempo, gli standard  di qualità e quantità dei servizi offerti. Nei prossimi anni sarà possibile far crescere ulteriormente il nostro ateneo  e proseguire sulla strada del miglioramento delle strutture a supporto dell’attività didattica, fondamentale per proiettare sempre di più l'università in una dimensione oltre confine. Colgo l’occasione,per rinnovare la disponibilità della regione per una piena collaborazione al fine di raggiungere insieme gli obiettivi di crescita e sviluppo dell’ateneo." (REGFLASH) K.SCOLTA 190614
  • Par-Fas 2007-2013- Realizzazione pennelli e risagomatura scogliere nel Comune di Silvi - Apertura offerte - Si comunica che il giorno 18 giugno 2019 alle ore 12:00 verrà espletata la seduta pubblica per l'apertura delle offerte economiche presso la sede del Servizio Opere Marittime in via Catullo, 2 a Pescara. Consulta la scheda del bando
  • Antincendio: Marsilio, 1000 uomini, 120 mezzi e un elicottero - 1MLN E 700MILA EURO: SINERGIA CON CARABINIERI FORESTALI, VIGILI DEL FUOCO E POLIZIA PROVINCIALE. (REGFLASH) - L'Aquila, 14 giu. 1000 volontari abilitati, 120 mezzi di Protezione civile con modulo di spegnimento incendi, un elicottero regionale, 60 uomini dei vigili del fuoco dedicati giornalmente con 15 mezzi, carabinieri forestali impegnati con 30 uomini ogni giorno e relativi mezzi pronti a raddoppiare in caso di necessità ed emergenza. Il personale della sala operativa regionale e quello della polizia provinciale di L'Aquila abilitati al ruolo di COS (Coodinatore operazioni di spegnimento) per il coordinamento dei volontari. Un finanziamento regionale di 1 milione e 700mila euro per fare il massimo della prevenzione e del controllo sul territorio. Sono i numeri della campagna AIB 2019 della Regione Abruzzo 'Regione verde d'Europa' che è stata presentata questa mattina, a L'Aquila, a Palazzo Silone, alla presenza del presidente della Giunta regionale, Marco Marsilio. All'incontro ha partecipato il comandante regionale dei Carabinieri Forestali, generale di Brigata, Giampiero Costantini, il direttore regionale dei Vigili del fuoco, Antonio Angelo Porcu, il vice Prefetto vicario dell'Aquila, Malgari Trematerra, il direttore regionale Pierpaolo Pescara, Silvio Liberatore dirigente del Servizio emergenze di Protezione civile. Si tratta di una serie di attività di lotta attiva agli incendi boschivi che la legge pone in capo alle Regioni e che prevede una sinergia tra la Protezione civile regionale, i carabinieri forestali ed i vigili del fuoco. Inizierà il 1 luglio prossimo, per terminale il 30 settembre, il periodo di massima pericolosità per gli incendi boschivi nella regione Abruzzo. "Rivolgo un appello a tutti i cittadini- ha commentato il Presidente Marsilio - alle coscienze di quanti frequentano le nostre montagne, in queste settimane di vacanze estive perchè è dovere di tutti salvaguardare il nostro inestimabile patrimonio boschivo e laddove si presenti una situazione di criticità di comunicarlo tempestivamente permettendo così l'avvio tempestivo delle operazioni di intervento e di spegnimento. Dalle cause che emergono e che sono all'origine degli incendi boschivi, è possibile delineare un quadro chiaro del fenomeno. Nella quasi totalità dei casi, essi sono attribuibili, per dolo o colpa grave, alla mano dell'uomo, il resto a cause naturali. La prevenzione degli incendi, dunque, parte, prima di tutto, dal senso civico dei cittadini anche con il rispetto di alcune semplici regole di comportamento". La legge numero 353/2000 pone a carico delle regioni le attività di previsione, prevenzione e lotta attiva agli incendi boschivi. Le regioni programmano e assicura il coordinamento delle proprie strutture antincendio con quelle statali istituendo e gestendo con operatività di tipo continuativo nei periodi a rischio di incendio boschivo le sale operative unificate permanenti, avvalendosi oltre che delle proprie strutture e dei propri mezzi aerei di supporto all'attività delle squadre a terra di risorse e mezzi e personale del Corpo nazionale dei vigili del fuoco e del Corpo Forestale dello Stato in base ad accordi di programma con mezzi aerei del COAU (Centro operativo aereo unificato). La Protezione civile regionale ha modificato la propria struttura a IB potenziando la propria colonna mobile regionale e le collaborazioni con il Corpo nazionale dei vigili del fuoco. Per collaudare le procedure di contrasto agli incendi boschivi verranno svolte nei prossimi giorni, 15 e 22 giugno, sul territorio abruzzese due esercitazioni con la partecipazione di risorse locali regionali e statali del sistema regionale AIB sempre coordinate dalla sala operativa di Protezione civile regionale(REGFLASH) K.SCOLTA 190614
  • Agricoltura: pubblicato bando per fondi a comparto ovicaprino - (REGFLASH) Pescara, 14 giu. - Il Dipartimento delle politiche agricole di sviluppo rurale rende noto che è stato pubblicato il bando per la misura 4 del Programma di Sviluppo Rurale 2014/2020 della filiera ovi-caprina con un plafond a disposizione che raggiunge i 600mila euro. "In considerazione dell'importanza del settore zootecnico e, segnatamente del comparto ovi-caprino da latte, per l'economia regionale, la tutela del paesaggio e le produzioni di qualità - ha osservato il vicepresidente Emanuele Imprudente - abbiamo avviato le iniziative mirate a tutelare il settore, utilizzando in questo caso i fondi messi a disposizione dal Programma di sviluppo  rurale attraverso la cosiddetta progettazione integrata di filiera (PIF) quale strumento idoneo a migliorare la competitività  dei produttori primari". "La concessione dei contributi è finalizzata agli obiettivi - conclude Imprudente - di potenziamento dell'integrazione nella filiera agroalimentare attraverso i regimi di qualità, la creazione di valore aggiunto per i prodotti agricoli, la promozione dei prodotti nei mercati locali, filiere corte, associazioni e organizzazioni di produttori e interprofessionali". (REGFLASH) GILPET/190614
  • Naiadi: Febbo, si lavora per reintegrare tutti i lavoratori - (REGFLASH) Pescara, 14 giu. - Al via la trattativa per il reintegro del personale delle Naiadi. Ad avviare il confronto è stato l'assessore al Turismo Mauro Febbo che ha incontrato i rappresentanti dei lavoratori e delle aziende che si sono aggiudicate la gestione di un anno del complesso sportivo. "Siamo coscienti che ci troviamo a gestire una vertenza complessa, ma sono ottimista che tutto possa andare per il verso giusto", ha commentato l'assessore Febbo, che ha aggiunto "Mi sembra che le parti nella riunione di oggi abbiamo mostrato una reciproca apertura che lascia ben sperare non solo per il ritorno alla piena funzionalità del complesso sportivo ma anche per il rispetto dei livelli occupazionali". Nella riunione i rappresentanti del raggruppamento di imprese che si è aggiudicata la gestone delle Naiadi hanno illustrato all'assessore Febbo un cronoprogramma informale che prevede l'apertura al pubblico entro la fine del mese, la riapertura per step della piscina olimpionica di 50 metri e l'avvio di tutti i servizi a pieno regime nel mese di settembre. Articolato anche il percorso che dovrebbe portare al riassorbimento degli ex lavoratori delle Naiadi. "In tutto nel sono 26 - ha detto l'assessore al Turismo - e i nuovi gestori hanno intenzione di riassorbirli tutti; molto dipende dalla risposta che a settembre, una volta attivati tutti i servizi, i nuovi gestori avranno dall'utenza cittadina e del comprensorio pescarese. Raggiunto il punto di equilibrio economico, i gestori confermeranno gli attuali livelli occupazionali con possibilità di incremento". In questo senso, l'Assessore ha intenzione di procedere in tempi rapidi, tant'è che ha annunciato che a fine giugno verrà riconvocata una nuova riunione nella quale "il raggruppamento di imprese dovrà presentare un piano industriale e un cronoprogramma di riattivazione dei servizi. A quel punto si può ipotizzare una tempistica certa". (REGFLASH) IAV 190614
  • Sanità: sangue, Regione in campo per invertire il trend delle donazioni - (REGFLASH) Pescara, 14 giu. - Nel 2018, rispetto all'anno precedente, in Abruzzo si è registrata una diminuzione del 5 per cento del numero delle donazioni di sangue: un dato in linea con l'andamento nazionale, ma che si scontra con una percentuale identica di segno opposto del numero dei pazienti trasfusi, che è invece in aumento. Il dato è stato presentato questa mattina a Pescara in occasione della Giornata nazionale del Donatore, nel corso di un incontro a cui hanno partecipato l'assessore alla Salute Nicoletta Verì, il direttore del Centro regionale Sangue Pasquale Colamartino, i rappresentanti di Avis, Fidas, Croce Rossa, Ados e dei Servizi trasfusionali delle Asl. "Questo trend negativo deve essere tempestivamente contrastato con adeguati interventi di programmazione, organizzazione sanitaria e di promozione sociale - ha commentato l'assessore Verì - ed è per questo che ci siamo già dotati di uno specifico strumento di programmazione (il Programma per l'autosufficienza regionale 2019) che si basa su due linee d'azione: l'attuazione di progetti innovativi per rafforzare le attività di promozione della donazione di sangue e la prevenzione delle principali malattie croniche; l'istituzione di un Tavolo di concertazione tra Regione, Asl e organizzazioni dei donatori, che affronti le problematiche più urgenti legate all'autosufficienza regionale e più in generale alla sostenibilità del sistema trasfusionale. Per l'attuazione del programma sono state previste anche le necessarie risorse finanziarie, che potranno dunque essere utilizzate dalle Asl". Colamartino ha rimarcato che nonostante l'incremento dei pazienti trasfusi, il fabbisogno di emocomponenti si è mantenuto sostanzialmente stabile grazie alle misure adottate dai Servizi trasfusionali per il controllo dell'appropriatezza prescrittiva e l'utilizzo di strategie terapeutiche alternative alla trasfusione di emocomponenti (autotrasfusione e Patient Blood Management). Attualmente il sistema sangue abruzzese conta circa 34mila donatori, di cui 30800 periodici e oltre 4400 alla prima donazione. Tra questi ultimi è da sottolineare l'alta percentuale di donatori di età compresa tra 18 e 25 anni, segno che i più giovani sono quelli maggiormente sensibili all'argomento. Nel 2018 le donazioni sono state 62448, di cui 9396 in aferesi, la procedura che permette di donare soltanto alcune parti del sangue intero, come plasma e piastrine. I pazienti trasfusi, invece, sono stati 14400, contro i 13700 del 2017. In totale, le trasfusioni effettuate durante l'anno sono state 65300, vale a dire una trasfusione ogni 8 minuti. In controtendenza, invece, il dato sul plasma: nel 2018 sono stati conferiti, alle aziende che lo lavorano, circa 18mila chilogrammi di plasma, 500 in più rispetto all'anno prima. (REGFLASH) US 190614  
  • istruzione: scaricabile il calendario scolastico 2019-20 - (REGFLASH) Pescara, 14 giu. E' scaricabile il calendario scolastico 2019-20, approvato nei giorni scorsi, dalla Giunta regionale. In Abruzzo, l'inizio delle lezioni è stato fissato per il 16 settembre prossimo realativamente a tutte le scuole di ogni ordine e grado. L'anno scolastico terminerà, invece, l'8 giugno 2020 per le scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado e il 30 giugno per la scuola dell'infanzia. (REGFLASH) US190614
  • Alpini: Marsilio saluta il contingente rientrato dalla Lettonia - (Regflash) L'Aquila, 14 giu - "Siamo fieri e molto orgogliosi del lavoro che avete fatto perchè svolto con onore, lontani dalla vostra casa e siamo felici che oggi possiate stringervi di nuovo vicino ai vostri familiari e ricevere l'abbraccio di questa Città che ha sentito la vostra assenza e che è profondamente legata al Corpo degli Alpini". Così il Presidente della Regione, Marco Marsilio, ha dato il suo bentornato, questa mattina all'Aquila, ai militari del nono Battaglione Alpini dell'Aquila, di ritorno da una importante missione internazionale Nato che si è svolta in Lettonia. Marsilio, che ha ricordato di aver conosciuto, da giovane, tutta l'Italia grazie alle adunate nazionali alle quali partecipava insieme con il padre, ha detto che per merito di questa esperienza, ha compreso il "valore del forte legame che unisce il corpo degli alpine alla Nazione e alla terra che li esprime". "Oggi questi giovani uomini e donne in armi che servono la loro Patria, sono riuniti affianco ai loro 'veci' che non li abbandonano mai e con i quali condividono l'orgoglio della divisa e della penna nera sul cappello". (Regflash) GIZZI/190614/coll/tecn/Chiarizia

Privacy Policy | © Copyright 2014 Claai Abruzzo | Sede Centrale CHIETI tel. +39 0871 348970 - 320061 - 334905

Credits by: KOMBI