+39 0871 348970 - 320061 - 334905 info@claaiabruzzo.it

Split payment IVA, al contributo erogato dal Comune per la riduzione della TARI a causa dell’emergenza coronavirus si deve applicare l’imposta sul valore aggiunto.

Lo spiega l’Agenzia delle Entrate nella risposta all’interpello numero 402 del 10 giugno 2021.

La somma straordinaria per il periodo emergenziale è il corrispettivo di una prestazione di servizi e non un mero trasferimento di fondi a titolo di indennizzo.

Il contributo rientra nella base imponibile IVA dell’operazione effettuata dal gestore e deve essere fatturata con il sistema di split payment.