PMI: 100 milioni dal MiSE PER LA DIGITALIZZAZIONE

Associazione CLAAI di Chieti

Servizi a piccole e medie impree Abruzzesi dal 1963

Data pubblicazione: 25 Novembre 2019

Categoria: News

Il piano triennale vedrà le Camere di Commercio al fianco delle PMI.

ll Ministero dello Sviluppo Economico ha approvato nei giorni scorsi un piano triennale da 100 milioni di euro per il supporto e l’assistenza da parte delle Camere di Commercio italiane finalizzati alla trasformazione digitale delle PMI.

Il piano MiSE per la digitalizzazione delle piccole e medie imprese affianca le linee di supporto alle imprese per progetti di internazionalizzazione, il sostegno ai territori per il turismo e aiuto ai giovani nell’orientamento al lavoro.

Ricordiamo il successo ottenuto tra gli imprenditori con i servizi dei PID (Punti Impresa Digitale) gestiti dalle Camere di Commercio per affiancare le imprese nel processo di digitalizzazione. Si tratta del servizio delle Camere di Commmercio  che offre agli imprenditori l’opportunità di conoscere i vantaggi del digitale e di scoprire i propri punti di forza e di debolezza in ottica Impresa 4.0, nonché il proprio grado di maturità in tema di digitalizzazione.

Potrebbe interessarti anche…

– Emergenza Coronavirus – Decontribuzione Sud 2022-2023

– Emergenza Coronavirus – Decontribuzione Sud 2022-2023

Si riaprono le domande per l’accesso al beneficio decontribuzione Sud (legge n. 178/2020) da parte delle aziende, questa volta relativamente al periodo fino ad ora autorizzato dalla Commissione europea che va dall’1 luglio al 31 dicembre 2022.

NUOVI OBBLIGHI PER I LAVORI EDILI SUPERIORI A € 70.000

NUOVI OBBLIGHI PER I LAVORI EDILI SUPERIORI A € 70.000

A partire dai lavori avviati successivamente al 27 maggio 2022 di importo superiore a 70.000 euro sarà necessario riportare il contratto collettivo applicato nell’atto di affidamento dei lavori e nelle fatture elettroniche emesse, al fine di poter usufruire dei bonus edilizi.

SANZIONI PER PER CHI RIFIUTA IL PAGAMENTO A MEZZO POS

SANZIONI PER PER CHI RIFIUTA IL PAGAMENTO A MEZZO POS

INIZIO APPLICAZIONE DAL 30/06/2022 Anticipo di sanzioni per esercenti e professionisti che non accettano i pagamenti con i Pos. La norma che ha introdotto l'obbligo è del 2012 e finora non è stata...

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.