Pace fiscale, dal 2 agosto al 31 ottobre 2021 scadenze rottamazione e saldo e stralcio

Associazione CLAAI di Chieti

Servizi a piccole e medie impree Abruzzesi dal 1963

Data pubblicazione: 3 Agosto 2021

Categoria: News

Pace fiscale, prima scadenza il 2 agosto 2021 con le rate di rottamazione ter e saldo e stralcio delle cartelle.

È arrivato il primo appuntamento con le rate scadute nel 2020 che, dopo mesi di proroghe, chiamano ora alla cassa chi ha aderito alla definizione agevolata.

Il calendario delle scadenze è fitto: tutte le rate in scadenza lo scorso anno dovranno essere pagate entro il 31 ottobre 2021 e poi, entro il mese successivo, bisognerà mettere in conto il pagamento delle rate dovute nel 2021.

La legge di conversione del decreto Sostegni bis ha modificato il calendario delle scadenze fiscali dei prossimi mesi, ridisegnando le date degli adempimenti estivi.

Accanto alla proroga delle imposte sui redditi, il Governo ha ridefinito le scadenze della pace fiscale.

L’appuntamento con le rate di rottamazione e saldo e stralcio delle cartelle scadute nel corso del 2020 è così suddiviso:

  • il 2 agosto 2021 è confermata la scadenza delle rate sospese dovute, originariamente, il 28 febbraio (rottamazione-ter) e il 31 marzo 2020 (saldo e stralcio);
  • per la rata della rottamazione ter in scadenza il 31 maggio 2020 è prevista la proroga al 31 agosto 2021;
  • per la rata della rottamazione e del saldo e stralcio del 31 luglio 2020 è disposta la proroga al 30 settembre 2021;
  • per la rata del 30 novembre 2020 della rottamazione è invece prevista la proroga al 31 ottobre 2021 che, cadendo di domenica, slitterebbe a lunedì 1° novembre.

Resta invece confermata la scadenza del 30 novembre 2021 con le rate scadute il 28 febbraio, 31 marzo, 31 maggio e 31 luglio 2021.

A tutti i pagamenti dovuti entro il 2 agosto (il termine ordinario del 31 luglio cade di sabato, ed è automaticamente differito al lunedì successivo) si applica la tolleranza di 5 giorni, che porta la data ultima di versamento al 9 agosto 2021.

Per info e assistenza U.P.A. Sistema tel. 0871 331442 – mail: info@claaiabruzzo.it

 

 

Potrebbe interessarti anche…

– Emergenza Coronavirus – Decontribuzione Sud 2022-2023

– Emergenza Coronavirus – Decontribuzione Sud 2022-2023

Si riaprono le domande per l’accesso al beneficio decontribuzione Sud (legge n. 178/2020) da parte delle aziende, questa volta relativamente al periodo fino ad ora autorizzato dalla Commissione europea che va dall’1 luglio al 31 dicembre 2022.

NUOVI OBBLIGHI PER I LAVORI EDILI SUPERIORI A € 70.000

NUOVI OBBLIGHI PER I LAVORI EDILI SUPERIORI A € 70.000

A partire dai lavori avviati successivamente al 27 maggio 2022 di importo superiore a 70.000 euro sarà necessario riportare il contratto collettivo applicato nell’atto di affidamento dei lavori e nelle fatture elettroniche emesse, al fine di poter usufruire dei bonus edilizi.

SANZIONI PER PER CHI RIFIUTA IL PAGAMENTO A MEZZO POS

SANZIONI PER PER CHI RIFIUTA IL PAGAMENTO A MEZZO POS

INIZIO APPLICAZIONE DAL 30/06/2022 Anticipo di sanzioni per esercenti e professionisti che non accettano i pagamenti con i Pos. La norma che ha introdotto l'obbligo è del 2012 e finora non è stata...

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.