Licenziamenti, arriva lo sblocco

Associazione CLAAI di Chieti

Servizi a piccole e medie impree Abruzzesi dal 1963

Data pubblicazione: 1 Luglio 2021

Categoria: Lavoro

Via libera del Cdm al Dl su fisco e lavoro.

Stop al divieto assoluto di licenziamento. Da oggi termina il blocco dei licenziamenti per motivi economici nell’industria e nelle costruzioni grazie al Dl Sostegni bis e al Dl approvato ieri.

Le imprese che lasciano la cassa integrazione, Covid o no-Covid, riacquistano la facoltà di licenziare. Ma non tutte. Fanno eccezione, infatti, le piccole aziende (quelle destinatarie di Aso e Cigd Covid, alle quali il divieto resta attivo fino al 31 ottobre), nonché le aziende dei settori tessili, abbigliamento, pelle e pelliccia che, da oggi e fino al 31 ottobre, ottengono altre 17 settimane di Cig Covid e, con esse, la proroga del divieto di licenziare fino al 31 ottobre.

 

Potrebbe interessarti anche…

I nuovi obblighi informativi previsti dal Decreto Trasparenza

I nuovi obblighi informativi previsti dal Decreto Trasparenza

In attuazione della direttiva UE 2019/1152, col fine di tutelare il diritto dei lavoratori di conoscere le proprie condizioni di lavoro, è stato emanato il cosiddetto Decreto Trasparenza che amplia gli obblighi di informazione in capo ai datori di lavoro.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.