Contributi per l’acquisto di biciclette o altri mezzi di mobilità sostenibile a ridotto ingombro

Associazione CLAAI di Chieti

Servizi a piccole e medie impree Abruzzesi dal 1963

Data pubblicazione: 26 Marzo 2021

Categoria: News

La Regione Abruzzo – Dipartimento Infrastrutture e Trasporti – Servizio Politiche dei Trasporti, con determina dirigenziale n. 04-DPE002/2021, ha approvato lo schema di avviso per l’assegnazione di contributi per l’acquisto di biciclette, biciclette a pedalata assistita o altri mezzi di mobilità sostenibile a ridotto ingombro.

Il contributo a fondo perduto fino al 50% del costo sostenuto è finalizzato all’acquisto di un solo mezzo per ciascun nucleo famigliare, per un massimo di euro 300,00 (trecento/00).

Le risorse stanziate sono pari a 300.000 euro e verranno assegnate secondo l’ordine cronologico di arrivo delle domande.

Modalità di partecipazione

La domanda può essere presentata esclusivamente attraverso piattaforma telematica https://sportello.regione.abruzzo.it. L’accesso alla piattaforma informatica per la compilazione della candidatura avverrà esclusivamente attraverso il Sistema Pubblico di Identità Digitale – SPID.

Le domande dovranno essere inviate tramite sportello telematico a partire dalle ore 21:00:00 del 24 aprile 2021 ed entro il 29 aprile 2021.

Per info U.P.A. tel. 0871/331442 mail: info@claaiabruzzo.it

Potrebbe interessarti anche…

– Emergenza Coronavirus – Decontribuzione Sud 2022-2023

– Emergenza Coronavirus – Decontribuzione Sud 2022-2023

Si riaprono le domande per l’accesso al beneficio decontribuzione Sud (legge n. 178/2020) da parte delle aziende, questa volta relativamente al periodo fino ad ora autorizzato dalla Commissione europea che va dall’1 luglio al 31 dicembre 2022.

NUOVI OBBLIGHI PER I LAVORI EDILI SUPERIORI A € 70.000

NUOVI OBBLIGHI PER I LAVORI EDILI SUPERIORI A € 70.000

A partire dai lavori avviati successivamente al 27 maggio 2022 di importo superiore a 70.000 euro sarà necessario riportare il contratto collettivo applicato nell’atto di affidamento dei lavori e nelle fatture elettroniche emesse, al fine di poter usufruire dei bonus edilizi.

SANZIONI PER PER CHI RIFIUTA IL PAGAMENTO A MEZZO POS

SANZIONI PER PER CHI RIFIUTA IL PAGAMENTO A MEZZO POS

INIZIO APPLICAZIONE DAL 30/06/2022 Anticipo di sanzioni per esercenti e professionisti che non accettano i pagamenti con i Pos. La norma che ha introdotto l'obbligo è del 2012 e finora non è stata...

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.