Bando Autotrasporto merci per spese di sanificazione e DPI: click day 28 settembre.

Associazione CLAAI di Chieti

Servizi a piccole e medie impree Abruzzesi dal 1963

Data pubblicazione: 23 Settembre 2020

Categoria: Lavoro

Pubblicato il bando “l’Autotrasporto Sicura”, con contributi alle imprese di autotrasporto merci, per spese di sanificazione e DPI. Finanziabile il 70% delle spese sostenute per la sanificazione dei luoghi di lavoro e dei veicoli, l’acquisto di dispositivi e di strumenti di protezione individuale per la prevenzione del Covid-19.

L’intento è quello di sostenere le imprese di autotrasporto merci che, anche nella fase di totale chiusura di tutte le attività produttive, hanno assicurato gli approvvigionamenti necessari ai bisogni essenziali della collettività, garantendo che le attività lavorative fossero svolte in sicurezza.

Le richieste possono essere presentate, anche autonomamente, in via telematica a partire dalle ore 9 del 28 settembre dalla piattaforma www.lautotrasportosicura.it

Attenzione: per accedere alla piattaforma è necessario avere lo SPID.

È finanziabile il 70% delle spese ammissibili fino ad un importo massimo per impresa pari a euro 5.000. Per ciascun dipendente, il limite massimo di spese ammissibili è pari a euro 200. Il contributo è concesso nei limiti delle risorse complessivamente disponibili. Il contributo non è riconosciuto per importi inferiori a 500 euro di spese ammissibili.

L’intento del bando è sicuramente condivisibile, purtroppo lo è molto meno la sua applicazione: la graduatoria sarà formata con un criterio cronologico in base all’orario di arrivo della domanda.

Per informazioni sul bando e sulle condizioni del servizio: 0871-348970  /  380-4930957

Potrebbe interessarti anche…

Camera di commercio Chieti-Pescara: voucher per investimenti 4.0

Camera di commercio Chieti-Pescara: voucher per investimenti 4.0

La Camera di Commercio di Chieti-Pescara, nell’ambito delle attività previste dal Piano di Transazione 4.0 intende promuovere la diffusione della cultura e della pratica digitale delle Micro, Piccole e Medie Imprese attraverso il sostegno economico alle iniziative di digitalizzazione rivolte al miglioramento dei processi produttivi integrati.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.