38° Concorso “Premiazione della Fedeltà al Lavoro e del Progresso Economico”

Associazione CLAAI di Chieti

Servizi a piccole e medie impree Abruzzesi dal 1963

Data pubblicazione: 19 Aprile 2021

Categoria: News

Fino al 31 maggio 2021 è possibile concorrere al Premio Fedeltà al Lavoro ed al Progresso Economico

Il concorso premia i Lavoratori e le Imprese della provincia di Chieti e Pescara che abbiano apportato significativi contributi allo sviluppo economico e sociale, mediante l’attribuzione di un premio consistente in medaglia del conio camerale di pregevole fattura e da un diploma di benemerenza.

I riconoscimenti assegnabili sono pari ad un massimo di 75; eventuali premi non assegnati nell’ambito della singola categoria, potranno essere ridistribuiti in percentuale sulle altre categorie che presentano un numero di richieste superiori rispetto ai premi stanziati. La Giunta camerale ha la facoltà di attribuire, a suo insindacabile giudizio, ulteriori n. 2 Premi Speciali a favore di personalità che si siano particolarmente distinte nei settori dell’economia, delle scienze, della cultura, dell’arte e delle professioni, apportando significativi contributi allo sviluppo economico e sociale del territorio chietino e pescarese. L’ente camerale ha istituito, inoltre, un ulteriore “Premio Impresa longeva” con 4 riconoscimenti (2 per la provincia di Chieti e 2 per la provincia di Pescara) destinati alle imprese più longeve, con sede principale nella provincia di Chieti o di Pescara, che risultino attive ed iscritte al Registro delle Imprese della nostra Camera di Commercio (precedentemente CCIAA Chieti o CCIAA Pescara, oggi CCIAA Chieti Pescara) da oltre 60 anni.

Per info e assistenza contatta gli uffici U.P.A. tel. 0871/331442 mail: info@claaiabruzzo.it

Potrebbe interessarti anche…

– Emergenza Coronavirus – Decontribuzione Sud 2022-2023

– Emergenza Coronavirus – Decontribuzione Sud 2022-2023

Si riaprono le domande per l’accesso al beneficio decontribuzione Sud (legge n. 178/2020) da parte delle aziende, questa volta relativamente al periodo fino ad ora autorizzato dalla Commissione europea che va dall’1 luglio al 31 dicembre 2022.

NUOVI OBBLIGHI PER I LAVORI EDILI SUPERIORI A € 70.000

NUOVI OBBLIGHI PER I LAVORI EDILI SUPERIORI A € 70.000

A partire dai lavori avviati successivamente al 27 maggio 2022 di importo superiore a 70.000 euro sarà necessario riportare il contratto collettivo applicato nell’atto di affidamento dei lavori e nelle fatture elettroniche emesse, al fine di poter usufruire dei bonus edilizi.

SANZIONI PER PER CHI RIFIUTA IL PAGAMENTO A MEZZO POS

SANZIONI PER PER CHI RIFIUTA IL PAGAMENTO A MEZZO POS

INIZIO APPLICAZIONE DAL 30/06/2022 Anticipo di sanzioni per esercenti e professionisti che non accettano i pagamenti con i Pos. La norma che ha introdotto l'obbligo è del 2012 e finora non è stata...

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.